Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Importante: Registro Specie Animali

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=856
  1. #1
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/20
    Given: 0/0
    Neweus e chiunque sappia decifrare le leggi ne sapete qualcosa?


    REGISTRO SPECIE ANIMALI, MATTEOLI RIAPRE I TERMINI
    15 nov 05 - G. Felicetti
    Nuova scadenza prevista da un Decreto del Ministro dell'Ambiente. Tre mesi per mettersi in regola.


    15 novembre 2005 - Viene ritenuto "opportuno riaprire complessivamente i termini di richiesta del registro e di iscrizione degli esemplari, al fine di rendere piu' efficace la gestione dei registri stessi" ovvero una proroga dei termini. Ecco spiegato, formalmente, il perchè di un nuovo Decreto con il quale il Ministro Matteoli di concerto con il Ministro Alemanno, allunga i termini di scadenza di istituzione del registro di detenzione delle specie animali e vegetali previsto dal proprio precedente Decreto dell'8 gennaio 2002 che a sua volta abrogava i precedenti Decreti Ministeriali 22.2.2001, 28.3.2001 e 3.5.2001.
    Nella sostanza, invece, nessuna spiegazione del Ministro. In fatto di animali, si ricorda della loro esistenza solo per firmare proroghe.
    Gianluca Felicetti

    MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO
    DECRETO 31 ottobre 2005
    Proroga dei termini previsti dall'articolo 4, commi 3 e 4, del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio dell'8 gennaio 2002, recante istituzione del registro di detenzione delle specie animali e vegetali.
    (Gazzetta Ufficiale n. 264 del 12-11-2005)

    IL MINISTRO DELL'AMBIENTE
    E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO
    di concerto con
    IL MINISTRO DELLE POLITICHE
    AGRICOLE E FORESTALI

    Vista la convenzione sul commercio internazionale di specie di
    fauna e flora selvatiche in pericolo di estinzione (CITES), firmata a
    Washington il 3 marzo 1973, e ratificata con legge 19 dicembre 1975,
    n. 874;
    Visto il regolamento (CE) 338/97 del Consiglio del 9 dicembre 1996,
    e successive attuazioni e modificazioni, relativo alla protezione di
    specie della flora e della fauna selvatiche mediante il controllo del
    loro commercio, ed in particolare l'art. 3 relativo al campo di
    applicazione dello stesso;
    Visto il regolamento (CE) 1808/2001 della Commissione del 30 agosto
    2001, e successive attuazioni e modificazioni, recante modalita' per
    applicazione del regolamento (CE) 338/97 del Consiglio del 9 dicembre
    1996, e successive attuazioni e modificazioni, relativo alla
    protezione di specie della flora e della fauna selvatiche mediante il
    controllo del loro commercio;
    Visto il proprio decreto 8 gennaio 2002, pubblicato nella Gazzetta
    Ufficiale n. 15 del 18 gennaio 2002, riguardante l'istituzione del
    registro di detenzione degli esemplari di specie animali e vegetali;
    Visto l'art. 35, comma 2, del decreto legislativo 30 luglio 1999,
    n. 300, come modificato dal decreto legislativo 6 dicembre 2002, n.
    287, che attribuisce al Ministero dell'ambiente e della tutela del
    territorio, tra gli altri, i compiti e le funzioni riguardanti
    l'attuazione e la gestione della convenzione di Washington e dei
    relativi regolamenti comunitari;
    Considerato che il Ministero dell'ambiente, ai sensi dell'art. 8
    della legge 7 febbraio 1992, n. 150, cura l'adempimento della
    convenzione di Washington, potendosi avvalere delle esistenti
    strutture del Corpo forestale dello Stato;
    Ritenuto che, a seguito dell'entrata in vigore, il 22 agosto 2005,
    del regolamento (CE) 1332/2005 della Commissione del 9 agosto 2005,
    pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle Comunita' europee del
    19 agosto 2005, n. 215/1, sono stati modificati gli allegati del
    citato regolamento n. 338/97 del Consiglio e che, dato il periodo
    feriale, il pubblico non ha potuto ottemperare agli obblighi di cui
    al citato decreto 8 gennaio 2002;
    Ritenuto, altresi', opportuno riaprire complessivamente i termini
    di richiesta del registro e di iscrizione degli esemplari nello
    stesso, al fine di rendere piu' efficace la gestione dei registri
    stessi;
    Decreta:
    Art. 1.
    1. I soggetti di cui all'art. 2 del decreto del Ministro
    dell'ambiente e della tutela del territorio 8 gennaio 2002, devono
    richiedere e compilare i relativi registri entro novanta giorni dalla
    data di entrata in vigore del presente decreto, per gli esemplari di
    cui all'art. 1, comma 1, del citato decreto 8 gennaio 2002, inclusi
    negli allegati A e B del regolamento (CE) 338/97 del Consiglio,
    modificati dai regolamenti (CE) n. 1497/03 della Commissione del
    18 agosto 2003, (CE) n. 834/2004 della Commissione del 28 aprile
    2004, e (CE) 1332/2005, della Commissione, del 9 agosto 2005.
    2. All'art. 4, commi 3 e 4, del decreto del Ministro dell'ambiente
    e della tutela del territorio 8 gennaio 2002, la parola «quindici» e'
    sostituita dalla seguente parola: «trenta».
    3. Il presente decreto, sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
    della Repubblica italiana.
    Roma, 31 ottobre 2005

    Il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio
    Matteoli
    Il Ministro delle politiche agricole e forestali
    Alemanno
    giorgio

  2. #2
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Nessuna riepertura dei termini per le dichiarazioni, Giorgio!!!
    Solo dei termini di richiesta del registro e di iscrizione degli esemplari.
    In pratica è stato variato (allungato da 15 a 30 gg) il periodo di tempo utile all'iscrizione degli esemplari di cui si viene in possesso nell'apposito registro che determinati soggetti sono tenuti ad avere.

    Questo l'articolo del decreto modificato (in rosso la modifica)

    Art. 4.

    1. Gli esemplari vivi o morti di specie animali e vegetali e le parti di specie animali e vegetali di cui al comma 1 dell'art. 1, detenuti alla data di consegna del registro di detenzione, devono essere iscritti nel medesimo registro entro il 31 gennaio 2002.

    2. Le disposizioni del presente decreto si applicano altresì a coloro che risulteranno tenuti alla compilazione del registro, ai sensi del precedente art. 2, successivamente alla data del 31 gennaio 2002.

    3. Per gli esemplari vivi o morti di specie animali e vegetali e per le parti di specie animali e vegetali di cui al comma 1 dell'art. 1, acquisiti o detenuti a qualsiasi titolo dopo il 31 gennaio 2002, l'iscrizione nel registro dovrà avvenire entro quindici giorni dall'acquisizione o detenzione stessa.

    4. L'iscrizione nel registro di qualsiasi variazione degli esemplari detenuti andrà riportata entro quindici giorni (adesso "trenta giorni") dalla variazione medesima. Sono fatte salve le disposizioni della legge 7 febbraio 1992, n. 150, e successive modificazioni.

    Per maggiori delucidazioni sul registro e l'uso che ne va fatto leggete i post della sezione leggi...
    Eus

  3. #3
    L'avatar di pidoch
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    R. Emilia
    Messaggi
    6,515
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    è tr lungo da leggere!!

  4. #4
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Tento di riparare:

    Nessuna riapertura dei termini per dichiarare animali ad oggi non regolari, solo un mutamento dei termini concernenti le modalità di utilizzo dei registri CITES per quelle categorie interessate.
    Eus

  5. #5
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,860
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    Mi pare che in pratica siano modifiche che riguardano i commercianti (che sono tenuti ad avere il registro).
    Riguardano inoltre tutti i privati che hanno scelto di chiedere il registro per evitare di subire un procedimento penale se si fanno dare un rimborso spese quando cedono una tartaruga.
    Infatti, grazie al Verde Pecoraro Scanio, allora ministro, il decreto attuativo della regolamentazione sulla tenuta degli animali protetti assimila una qualunque cessione di animali protetti (nel nostro caso tartarughe) ad un qualunque commercio (ne regali una? sei un commerciante e devi compilare i registri che compila un commerciante. Fai un cambio fra un tuo maschio e la femmina di un altro? sei un commerciante e devi compilare i registri del commerciante). Vi risparmio le "squisitezze" dell'iter per avere il registro... gli egiziani delle piramidi in confronto erano anni luce avanti come tecniche!
    Il decreto fu elaborato due mesi prima delle elezioni a puro scopo elettorale per compiacere alcune fasce di votanti.
    Successe un bordello. Noi delle tartarughe - si era pochi giorni prima dell'inizio delle deposizioni - eravamo indecisi se tenere le uova ed entrare nell'illegalita' (anche quelli che erano perfettamente a norma dai primordi) oppure se distruggere le uova in modo da non avere piu' nascite.
    Cose da folli!!!!! Persino noi che teniamo ad un uovo come se fosse un gioiello, che passiamo ore a dare info per cercare di far andare avanti un embrione, siamo stati messi nella condizione di mandare tutto a ramengo.
    Tanti di quelli che avevano piante grasse (perche' il decreto ovviamente riguardava animali e piante) hanno preso i vasetti delle piante in cites o sospette di essere in cites e li hanno cacciati nei cassonetti.... e cosi' via.... e fossero state solo le piante ad andare nei cassonetti...
    Gli enti preposti a gestire il pasticcio si trovarono a dover affrontare numeri folli: fra animali e piante non so quanti milioni di entita' erano da infilare nei registri. Gia' sono 4 gatti a controllare il bracconaggio e quei 4 gatti dovevano occuparsi di milioni e milioni di esemplari animali e vegetali in regola! cose che solo un demente puo' inventarsi.
    La cosa fu in qualche modo tamponata con delle circolari che, in qualche modo, interpretavano un decreto attuativo fatto da minorato mentale.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  6. #6
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/20
    Given: 0/0
    è semplicemente pazzesco!! spero solo che nei cassonetti non siano finite anche le tarte ... ma viviamo tempi tremendi dove negi cassonetti ci finiscono pure i bambini
    giorgio

  7. #7
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Infatti, grazie al Verde Pecoraro Scanio, allora ministro, il decreto attuativo della regolamentazione sulla tenuta degli animali protetti (...) fu elaborato due mesi prima delle elezioni a puro scopo elettorale per compiacere alcune fasce di votanti.
    Su questo non ci piove...
    Vi risparmio le "squisitezze" dell'iter per avere il registro... gli egiziani delle piramidi in confronto erano anni luce avanti come tecniche!
    ...in realtà, se è vero che ci sarebbe miglior sistema, basta fare domanda all'Ufficio Cites territorialmente competente allegando copia del certificato di cessione o acquisto, e a seconda della disponibilità il registro viene consegnato subito o spedito (a spese del Corpo Forestale dello Stato).
    Gli enti preposti a gestire il pasticcio si trovarono a dover affrontare numeri folli: fra animali e piante non so quanti milioni di entita' erano da infilare nei registri. Gia' sono 4 gatti a controllare il bracconaggio e quei 4 gatti dovevano occuparsi di milioni e milioni di esemplari animali e vegetali in regola!
    Continuiamo a concordare, tuttavia, sull'affermazione seguente
    cose che solo un demente puo' inventarsi.
    mi permetto di far notare che è forse realmente condannabile solo l'atteggiamento di chi pur amante di piante e animali, fino al giorno prima in regola, si è fatto spaventare al tal punto da riempire i cassonetti dei rifiuti...
    ...il resto è legislazione che ha bisogno di essere messa a punto con le circolari (emanate dal 2001 in poi) di cui anche Anna Emme parla!
    Gia' sono 4 gatti a controllare il bracconaggio e quei 4 gatti dovevano occuparsi di milioni e milioni di esemplari animali e vegetali in regola! cose che solo un demente puo' inventarsi.
    Già, è triste, ma lo è anche dover combattere ogni anno con bilanci e finanziarie...
    ..in un mondo perfetto, avremo personale sufficiente per l'anti-bracconaggio, la sorveglianza etc e anche asili, case, infrastutture varie per vivere tutti meglio!

    Lungi da me innescare una sterile polemica, il fatto è che troppo spesso ci si massifica nel reputare insormontabili ostacoli che esistono ma possono essere superati con la adeguate conoscenze, che dovrebbero essere raggiunte in primis dagli appassionati, che invece (ahinoi) sono in giro per cassonetti cantilenando "Piove, governo ladro!".
    Eus

  8. #8
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Infatti, grazie al Verde Pecoraro Scanio, allora ministro, il decreto attuativo della regolamentazione sulla tenuta degli animali protetti (...) fu elaborato due mesi prima delle elezioni a puro scopo elettorale per compiacere alcune fasce di votanti.
    Su questo non ci piove...
    Vi risparmio le "squisitezze" dell'iter per avere il registro... gli egiziani delle piramidi in confronto erano anni luce avanti come tecniche!
    ...in realtà, se è vero che ci sarebbe miglior sistema, basta fare domanda all'Ufficio Cites territorialmente competente allegando copia del certificato di cessione o acquisto, e a seconda della disponibilità il registro viene consegnato subito o spedito (a spese del Corpo Forestale dello Stato).
    Gli enti preposti a gestire il pasticcio si trovarono a dover affrontare numeri folli: fra animali e piante non so quanti milioni di entita' erano da infilare nei registri. Gia' sono 4 gatti a controllare il bracconaggio e quei 4 gatti dovevano occuparsi di milioni e milioni di esemplari animali e vegetali in regola!
    Continuiamo a concordare, tuttavia, sull'affermazione seguente
    cose che solo un demente puo' inventarsi.
    mi permetto di far notare che è forse realmente condannabile solo l'atteggiamento di chi pur amante di piante e animali, fino al giorno prima in regola, si è fatto spaventare al tal punto da riempire i cassonetti dei rifiuti...
    ...il resto è legislazione che ha bisogno di essere messa a punto con le circolari (emanate dal 2001 in poi) di cui anche Anna Emme parla!
    Gia' sono 4 gatti a controllare il bracconaggio e quei 4 gatti dovevano occuparsi di milioni e milioni di esemplari animali e vegetali in regola! cose che solo un demente puo' inventarsi.
    Già, è triste, ma lo è anche dover combattere ogni anno con bilanci e finanziarie...
    ..in un mondo perfetto, avremo personale sufficiente per l'anti-bracconaggio, la sorveglianza etc e anche asili, case, infrastutture varie per vivere tutti meglio!

    Lungi da me innescare una sterile polemica, il fatto è che troppo spesso ci si massifica nel reputare insormontabili ostacoli che esistono ma possono essere superati con la adeguate conoscenze, che dovrebbero essere raggiunte in primis dagli appassionati, che invece (ahinoi) sono in giro per cassonetti cantilenando "Piove, governo ladro!".
    Eus

  9. #9
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/20
    Given: 0/0
    azz che doppietta
    giorgio

  10. #10
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ...perdono...
    A volte succede...
    Eus

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed