Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: Importazioni tartarughe

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=7388
  1. #1
    L'avatar di Gerry
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Provincia Nord-Ovest di Milano
    Messaggi
    49
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Post Importazioni tartarughe

    Salve a tutti,
    ho conosciuto un ragazzo giapponese che mi ha trovato alcuni esemplari di tartaruga stella (geochelone elegans) ad un ottimo prezzo. premetto che le tartarughe sono tutte CITES e, che essendo lui un grande appassionato come me, provengono per vie lecite e sono tenute in ottime condizioni. Sapreste dirmi come devo comportarmi per poterle importare in italia? oltre al CITES ho bisogno di altri documenti? e se volessi inviargli delle tartarughe come devo comportarmi? e che documenti devo avere?
    Vi ringrazio anticipatamente
    Gerry

  2. #2
    L'avatar di maremare
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    in Italia
    Messaggi
    429
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Importazioni tartarughe

    io purtroppo nn me ne intendo

  3. #3
    L'avatar di Riccardo
    In pausa...

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Porto Recanati, Italy
    Messaggi
    9,668
    Recensioni
    Scritte 6 Recensioni
    Grazie
    16
    Ringraziato 7 volte in 7 post
    Downloads
    15
    Uploads
    13
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/23
    Given: 8/1

    Re: Importazioni tartarughe

    Se non erro in Giappone il Cites non c'è...

    Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
    Marguerite Yourcenar
    ღღღ(¯`°♥•…la verità è che al mondo tu servi cos셕♥°´¯)ღღღ

  4. #4
    L'avatar di Gerry
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Provincia Nord-Ovest di Milano
    Messaggi
    49
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Post Re: Importazioni tartarughe

    sì il CITES in giappone c'è...

  5. #5
    L'avatar di Gerry
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Provincia Nord-Ovest di Milano
    Messaggi
    49
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Exclamation Aggiornamento

    Innanzitutto voglio scusarmi con Maremare e Riccardo per non averli ringraziati delle risposte... scusate ma ogni tanto mi dimentico le buone maniere....

    per il resto volevo aggiornare la situazione... Ho chiamato l'ufficio CITES di milano chiedendogli come mi devo comportare e mi hanno risposto di fare una domanda di importazione con allegati i documenti delle tarta da importare... ho ancora dei dubbi però visto che al telefono non sono riuscito a spiegare del tutto la situazione e chi mi ha risposto sembrava aver una gran voglia di mettere giù... quando le tarta arrivano in dogana visto che arrivano con corriere espresso cosa succede? mi chiamano x portare i doc? o le tarta mi arrivano a casa e devo poi registrarle io in qualche modo? o devo inviare copia delle autorizzazioni in giappone così che vengano date al corriere che le presenterà in dogana?

    ...spero che qualcuno di voi riesca ad aiutarmi se no sarò costretto ad andare di persona al Corpo Forestale di Milano in orario lavorativo (visto ke è aperto tutti i giorni ma solo dalle 9 alle 12).... Non sò più dove sbattere la testa....

    grazie a tutti

  6. #6
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,861
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: Importazioni tartarughe

    Non so. Ma fatti dare tutte le indicazioni per iscritto.
    + una copia di tutti i moduli. E fai fare altrettanto al tuo referente in Giappone. E confrontate gli adempimenti.

    Altrimenti succede un casotto immane e quelle povere creature finiscono chissa' come....

    Son di quelle cose che possono eventualmente diventare semplici quando lo si fa abitualmente/di mestiere. Ma molto complicate quando fatte la prima volta. Il fatto che siano animali cites e non pesci rossi non aiuta.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  7. #7
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Importazioni tartarughe

    Direi che è proprio il caso di fare così.

    Anche perchè c'è il problema doganale.

    Devi metterti d'accordo in modo che la tartaruga arrivi, su appuntamento, in un determinato ufficio doganale a un ora precisa e andare li a ritirarla con uno della Forestale.

    Se arriva dove capita viene fuori un casotto pazzesco e la tarta rischia di restare in area extraterritoriale a fare la quarantena.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  8. #8
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Importazioni tartarughe

    Dimenticavo, serve anche il certificato sanitario.

    Occhio che deve volare nell'area pressurizzata dell'aereo.

    Che non la mettano nella stiva, se no soffoca o congela.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  9. #9
    L'avatar di Gerry
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Provincia Nord-Ovest di Milano
    Messaggi
    49
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Talking re: consigli

    Grazie a tutti x i consigli....

    Ok a qto ho capito devo dirgli dove far arrivare le tarte , il giorno in cui farle arrivare e portarmi dietro la copia dei documenti... ma cos'è il certificato sanitario?

    x quanto riguarda il viaggio sono tranquillo in quanto il mio corrispondente giapponese importa/esporta tarta in tutto il mondo (con la fortuna che ho è la prima volta che tratta con l'italia) e mi ha garantito la totale sicurezza... x il momento sò ke invia tramite corriere in 24h ma nn sò x qto riguarda la pressurizzazione... mi informerò meglio... cmq visto le cifre che mi ha detto per il trasporto credo sia in cabina pressurizzata...

    a proposito di prezzo mi piacerebbe (x ammortizzare le spese di spedizione che sono davvero alte) importare più che un paio di esemplari ma non ho idea se ci voglia qualche permesso speciale di importazione? se qualcuno ne capisce più di me potrebbe gentilmente illuminarmi?

    Cmq in questi giorni mi presento all'ufficio CITES qua a milano e li tartasso di domande così vi faccio sapere nel caso a qualcun altro possa servire...

    Grazie a tutti x la collaborazione ci si sente meglio ad essere capiti... grazie

  10. #10
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Importazioni tartarughe

    Il certificato sanitario è il documento rilasciato da un'autorità riconosciuta dalla dogana che attesta che l'animale non è affetto da malattie.

    Senza è probabile che lo debbano far visitare loro e figurati se hanno un veterinario esperto in tartarughe.

    E' anche per quello che è meglio stabilire dove e quando arriva.

    Dovrebbe esserci il funzionario doganale, quello del cites , il veterinario, tu e lo spedizioniere.

    Praticamente l'arrivo del giro d'Italia

    In bocca al lupo!

    Aspettiamo notizie.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

Discussioni Simili

  1. l'herpes
    Di oldx nel forum Malattie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 18:19
  2. Lampade in un Terraio
    Di sanrra nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 11-04-06, 18:20

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed