Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Lettera Aperta

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=14607
  1. #1
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Post Lettera Aperta

    Questa lettera ha lo scopo di mettere in risalto e di diffondere alcuni dei possibili risvolti disastrosi della attuale normativa in materia di protezione della fauna per il futuro e per il bene delle nostre care tartarughe.
    Pertanto pensiamo che la normativa debba necessariamente essere rivista.
    La nostra critica alla suddetta è basata su considerazioni di diversa natura: giuridica e scientifica.

    Ad oggi pare che a nessuno siano ancora chiare le finalità della normativa. Non si capisce se si vogliono scoraggiare e punire i bracconieri, gli allevatori professionisti, gli allevatori amatoriali o proprio le tartarughe. A nostro parere si dovrebbe principalmente tutelare la sopravvivenza della specie ma gli effetti della normativa non si apprezzano perché pensiamo che essa non solo sia inutile ma addirittura deleteria.

    I bracconieri sono sempre esistiti e continueranno ad esistere poiché non si attua un reale controllo del territorio. Ne viene preso uno all’anno con azioni congiunte della Guardia Forestale, Carabinieri, Guardia di Finanza (l’ultima volta mancavano l’esercito e la marina militare….parchè? cosa stavano facendo??) e l’evento viene pubblicizzato come se fosse vinta una guerra. Le esposizioni di tartarughe sono militarizzate dalla Forestale e pare che il problema delle cessioni gratuite sia stato aggirato vendendo un oggetto e regalando la tartaruga (pare che chi sia stato indagato per questo sia stato anche assolto in appello).
    L’unico effetto della normativa è che gli esemplari costano sensibilmente di più sia nel mercato nero sia in quello “regolare”.
    Il mercato nero, per chi non lo sapesse, è alimentato da esemplari che vengono strappati dal loro ambiente naturale ma anche da quelli provenienti da amatori che fanno riprodurre le proprie bestioline nel giardino (AGGIUNGO: E SENZA INTACCARE MINIMAMENTE LA COMUNITA’ CHE VIVE ALLO STATO SELVATICO) e che commette l’errore grave di cederle a qualche altro amante di tartarughe dietro piccolo compenso (che può essere un rimborso per le spese sostenute per allevare la tartaruga e trasportarla).


    E' vero che normative che tutelano la fauna e la flora sono indispensabili contro il bracconaggio, ma è pur vero che l'ambiente in cui le nostre tartarughe dovrebbero vivere in natura corre seri rischi man mano che passa il tempo: vaste aree (terra e corsi d'acqua) stanno degradando a vista d'occhio a causa degli scarichi industriali e civili per non parlare degli incendi: provate ad immaginare quante migliaia di tartarughe sono morte questa estate!!!!
    L’Italia era in fiamme!!!
    Meno male che non ho restituito le mie tartarughe al loro ambiente naturale: non solo le avrei condannate a morte ma nel caso qualcuna fosse mai sopravvissuta mi avrebbe raggiunto fuori la porta di casa mia, mi avrebbe chiamato per nome e cognome poi avrebbe depositato della saliva sul mio viso!!!!!!

    Penso sia utopistico continuare a credere che in Italia possano esistere ecosistemi tranquilli dove gli animali possano sopravvivere e riprodursi (ebbene si sono realista non ambientalista mi sono sputt…….to!!!!).



    Sinceramente crediamo che le LA SCOMPARSA DELLE TARTE DAL LORO AMBIENTE SIA DOVUTO PRINCIPALMENTE ALL'URBANIZZAZIONE INDISCRIMINATA, ABUSIVA, AGLI INCENDI, ALL'INQUINAMENTO e NON AGLI AMANTI DEGLI ANIMALI.
    MI SEMBRA CHE CI NON SIA LA VOLONTA' DI VOLER RISOLVERE I PROBLEMI PARTENDO DALLE CAUSE CHE HANNO MAGGIOR PESO.


    Una volta che l'uomo ha modificato la natura, per qualsiasi motivo, deve poi assumersi l'onere di provvedere direttamente alla tutela degli animali che ne subiscono danni diretti. Il che non vuol dire tartassare e puntare il mitra contro chi, per passione investe il proprio tempo per dare amore e cure ai propri animali.

    Per combattere il bracconaggio si perseguitano tutti anche quelle poche persone coscenziose che amano la natura. Persone che si documentano, che amano gli animali e che danno consigli preziosi a chi è alle prime armi o è in difficoltà. Questo è il caso di tante persone, come me, che combattono ogni giorno la loro battaglia raggiungendo attraverso internet tutte quelle persone che hanno difficoltà nell’allevare le loro bestioline ma che soprattutto le proteggono diffondendo informazioni ed esperienze reali!

    Per vincere le battaglie ci vuole informazione, cultura e non la repressione spinta (le guerre non portano mai a nulla se non a risultati peggiori).

    E sembra che dalla normativa coloro che ne traggono il vero vantaggio siano solo gli allevatori professionisti: è pur vero che devono fare una trafila per ottenere i cites ma sembra che da un possibile blocco delle cessioni gratuite, di cui si parla in questi giorni, siano gli unici a cantar vittoria. Del resto loro fruttano allo Stato diversi soldini: devono PAGARE PER OGNI ANNO NEI PRIMI 5 ANNI DI VITA DELLA TARTARUGA DELLE TASSE oltre a quelle che versano nelle vendite. Successivamente procedono all’applicazione barbara di un microchip tra le membra dell’animale (per chi non lo sapesse in Italia puoi essere clandestino e tutelato in quanto tale solo se sei un uomo ma non una tartaruga. RICORDALO!). Risultato: il costo delle tartarughe è schizzato alle stelle intorno ai 500 euro in media ad esemplare.

    Per non parlare poi del fatto che il blocco delle cessioni gratuite avrà ripercussioni devastanti per il futuro delle nostre tartarughe: di fatto creerà ostacoli al normale rimescolamento genetico e favorirà generazioni di consanguinei!!!


    Considerazioni

    Si dice che le tartarughe di Hermann, le greche e...... siano a rischio estinzione:
    SICURO!!!!

    Ma lo sono nel loro habitat naturale ed è normale che sia così per le ragioni viste prima.
    Nei giardini delle case sono protette REALMENTE e sono talmente diffuse da far concorrenza ai cani!!


    VI INVITO A RIFLETTERE SUL FATTO CHE, SE LE SUDDETTE ESISTONO ANCORA IN MANIERA CONSISTENTE, e' PROPRIO PERCHE’ VENGONO RIPRODOTTE IN CATTIVITA' (E VOI TUTTI LO SAPETE)!!!
    SONO SOPRAVVISSUTE GRAZIE A PERSONE CHE SE NE PRENDONO CURA E LE LASCIANO RIPRODURRE.
    LE ALTRE SOPRAVVIVONO NELLE RISERVE MA MAI IN AMBIENTI NON PROTETTI.


    Pertanto non ci sono chiare le finalità dell’eventuale blocco delle cessioni gratuite e quali sarebbero gli effetti.
    Inoltre quali dovrebbero essere i presunti punti a favore della lotta contro il bracconaggio??
    Si bloccheranno le cessioni gratuite e poi?? metteranno quelle a pagamento o esproprieranno le tartarughe di chi non le vuole o non può più tenerle??

    La cessione riguarderà solo prima generazione, anzi la seconda ......ma dove si vuole arrivare??

    Non si capisce perchè in Italia ci sia un accanimento senza fine verso queste cose quando poi il Paese sta sprofondando a causa di problemi serissimi che ogni giorno ascoltiamo in tv:

    L'insegnamento è questo:
    1- puoi rubare, violentare, spacciare, uccidere ripetutamente, incendiare, evadere le tasse e co....tanto non ti succede niente...basta un avvocato... oggi i magistrati chiudono entrambi gli occhi a meno che il reato non venga reiterato almeno 80 volte;
    2- ma le tartarughe NO! quelle non si toccano e se ti trovano a fare una passeggiata con loro o scoprono che addirittura le hai regalate gratuitamente, paghi una multa salatissima e forse anche il carcere...meno male che la pena di morte è stata abolita altrimenti l'avrebbero applicata in questo caso.

    Ma ci chiediamo: visto che l'Italia è letteralmente andata in fiamme e non c'erano abbastanza Guardie Forestali disponibili non sarebbe il caso di impiegarli in cose più serie come:
    1- IL VERO BRACCONAGGIO
    2- I PIROMANI.

    ?????????????????????????????????????????????????? ???????????????????


    Non comprendiamo perchè se noi volessimo regalare una NOSTRA (e non selvatica)
    tartaruga , nata nel NOSTRO giardino, ad un NOSTRO conoscente o altro, anche dietro baratto, il reato quale sarebbe?? o meglio quale sarebbe il danno alla specie cioè alle tartarughe selvatiche??

    Per quello che ci riguarda non comprendiamo perchè non basti solo dichiarare la detenzione (nascita, morte e cessione) invece degli spostamenti, cites gialli blu verdi microchip ed altre putt....te varie e relative tasse.
    Se decidiamo di andare in vacanza e le vogliamo portare le nostre tartarughe con noi dobbiamo avvisare la forestale!! (non basta dichiarare che siano sotto la nostra tutela per semplificare??)
    Se per caso troviamo una tartaruga ferita sul ciglio di una strada e pensiamo di soccorrerla rischiamo di essere incriminati. ASSURDO!!!!
    Se vogliamo farle accoppiare con altre di altri proprietari per salvaguardarne il dna dei nascituri altri problemi legati agli spostamenti!!!!

    A ME PARE CHE VENGA ADOTTATO UN PRINCIPIO SIMILE AL SEGUENTE:


    UNA DONNA CHE SOSTA SULLA STRADA DEVE SUBITO ANDARE VIA ALTRIMENTI, SE NON ESIBISCE I DOCUMENTI CHE COMPROVANO LA PROPRIA ONESTA’, RISCHIA DI ESSERE INCRIMINATA PER PROSTITUZIONE.


    QUINDI, NOI AMANTI DEGLI ANIMALI, SE NON DIMOSTRIAMO IL CONTRARIO SIAMO BRACCONIERI!!!!!!

    Qualcuno molto sveglio sicuramente ci risponderà che dietro le cessioni gratuite si nascondono i bracconieri!!!
    EBBENE SI!!! E’ vero MA BISOGNA PROVARLO!!! Abbiamo importato un sistema estero dove una persona è colpevole finché non fornisce prove che la scagionano ma in ITALIA siamo tutti innocenti finché qualcuno non prova il contrario!!
    Quindi sicuramente quel qualcuno, che acchiapperà un tizio a cedere una sua tartaruga, DOVRA’ provare che si tratta di un bracconiere altrimenti è meglio che stia buono buono al suo posto (il concetto di PROPRIETA' di un bene o animale è UN DIRITTO INALIENABILE!!! Possiamo cederlo quando e come vogliamo, nel rispetto delle regole previste dal regalo o la vendita, a fronte anche di un controvalore) !!!

    Nella storia gli italiani hanno sempre dettato legge in tutti i campi (arte, tecnica, giurisprudenza, scienze..) ma oggi grazie alla nostra classe politica fatta di bamboccioni ci dobbiamo arrendere alla frase che si pronuncia quando non si sa cosa dire: “si tratta del recepimento di una normativa Europea”, oppure “abbiamo importato il modello Francese” (ndr e perché non quello Albanese?) come se gli altri Europei avessero capacità superiori alle nostre (alle nostre no, a quelle dei nostri politici sicuramente si visto che la maggior parte di loro non ha mai lavorato e neanche studiato!).


    Voglio lanciare una ultima provocazione...
    e se il proprietario di una tartaruga l’anno venturo sarà defunto ??? si deve gestire la cessione dal notaio o dalla forestale ???
    ops la cessione gratuita non sarà più possibile ...quindi? che succederà ??


    morale della favola:

    meglio non morire, altrimenti i nostri parenti ci manderanno tante bestemmie da vanificare ogni buona azione fatta in terra.

    COME POTETE VEDERE DI FATTO NON SI TUTELANO NE LE TARTE LIBERE E NE QUELLE ALLEVATE!!! ANZI!!

    Supertartino

  2. #2
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    qualcuno mi ha detto che devo spedirla a beppe grillo

  3. #3
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Ma l'hai già messa.

    Che faccio del pdf?
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  4. #4
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Ma l'hai già messa.

    Che faccio del pdf?
    volevo farlo arrivare così, poi ho visto che nessuno rispondeva e l'ho postato
    Ultima modifica di supertartino; 22-11-07 alle 23:00

  5. #5
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Allora lasciamola così.

    P.S. Per il decesso non temere. I beni passano agli eredi.

    Vale anche per le armi.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  6. #6
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Wink Re: Lettera Aperta

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Allora lasciamola così.

    P.S. Per il decesso non temere. I beni passano agli eredi.

    Vale anche per le armi.

    senza cessione??? mi sembra strano.
    anzi hai ragione: per la successione si pagano tasse

  7. #7
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Solo sopra i 500.000€.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  8. #8
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Amministratoreeeee!!!

    cancella questa discussione per piacere!! qualkuno mi dice ke è deleteria!!

  9. #9
    L'avatar di giuditta
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,360
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/5
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    Vuoi che ti dica cosa penso francamente? i concetti sono abbastanza chiari, ma io userei meno polemica con le forze dell'ordine che non serve mai e non farei riferimenti all'oggetto venduto regalando una tartaruga. Penso che ti riferisca a quanto successo al tartarughe beach ed è vero che in un paio di occasioni sono stati assolti, ma non ne parlerei ugualmente perché la cosa sicuramente verrebbe travisata e rischieremmo di passare tutti dalla parte del torto. Comunque la lettera è tua ed inviala poi come meglio credi.

  10. #10
    L'avatar di supertartino
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Somma Vesuviana (NA)
    Messaggi
    405
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Lettera Aperta

    si certo
    chiedevo di cancellarla in modo da togliere alcune frasi che possono essere fraintese

Discussioni Simili

  1. Hermanni Hermanni - bocca aperta
    Di tekis79 nel forum Malattie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-05-07, 22:52
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 04-02-07, 18:57
  3. bocca aperta
    Di mister45 nel forum Malattie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-08-06, 19:11

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed