Visto il perido invernale,ho deciso di costuire una nuova incubatrice per tartarughe terrestri Testudo Hermanni e vorrei avere qualche consiglio da parte vostra,onde poter migliorarla o evitare di fare errori.
L'incubatrice e' così composta:

Il materiale utilizzato e' un truciolare pressato spessore 6 mm,le dimensioni sono 40x60x35h.

L'interno e' stato rivestito tutto in polistirolo,in modo da ottenere una miglior coibentazione e sulla parte frontale è stata fatta una finestra con plexiglass,in modo da poter vedere le uova,controllare i vari termometri,senza dover aprire l'incubatrice.

Sono stati fatti alcuni fori,esattamente Nr.4 diametro 10mm,però se necessario ne posso fare altri,per permettere il ricambio dell'aria e quindi evitare condensa.

Per riscaldare l'ambiente,ho previsto una serpentina riscaldante Zoomed in silicone da 50W sospesa a mezzaria e quindi le uova di trova sotto,relativo termostato digitale della Zoomed e una ventola tipo PC per far circolare l'aria.

Per quanto riguarda l'umidita' ho pensato di mettere 3-4 contenitori di acqua,però devo ancora effettuare delle prove per poter stabilire se sono sufficienti.

Temperatura e umidita' verranno controllate da un termometro interno Oregon e da un paio di termostati con visualizzatore esterno.

Premetto,come già detto che sto realizzando l'incubatrice,quindi ulteriori consigli per poterla migliorare son ben accetti.

Per finere,cosa ne pensate?