Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47

Discussione: laghetto sternotherus odoratus

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=91041
  1. #1
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    laghetto sternotherus odoratus

    buongiorno a tutti, sono nuovo, e volevo qualche informazione per costruire un leghetto per sternotherus odoratus.
    ho giá qualche anno di esperienza con tartarughe terrestri (testudo hermanni ), ma mai con tartarughe aquatiche e vorrei costruire un piccolo laghetto nel mio giardino dove passerebbero anche l'inverno.
    che dimensioni dovrá avere il laghetto per ospitare le sternotherus ? profonditá ? filtraggio?

    grazie in anticipo
    Ricky

  2. #2
    L'avatar di Acquarion
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Puglia
    Messaggi
    2,698
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    90
    Ringraziato 162 volte in 150 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 217/10
    Given: 138/1

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Non mi fraintendete... Ma penso che le s. Odoratus siano poco avvezze a vivere nei laghetti (parlo di animali in cattività chiaramente) o meglio, se le metti in laghetto non le vedrai più!

    Sono timide, non amano il basking, amano infossarsi.

    In acquario le sì possono apprezzare maggiormente. Ovviamente è un mio parere personalissimo. In laghetto ci metterei altre specie

  3. #3
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    usando lampade uvc per eliminare le alghe unicellulari forse riuscirei a godermele anche in laghetto, se riuscissi a ottenere un acqua limpida.
    Tornando al laghetto, per piacere mi potreste spiegare come va fatto ?

  4. #4
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Ci sono varie tecniche, ma sta solo a te scegliere... una volta effettuata la scelta si può parlare di come materialmente eseguirlo e le dimensioni.
    Le tecniche più comuni sono:
    - PVC preformato
    - Telo in PVC o EPDM
    - Cemento

  5. #5
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    La profondità ? Io mi trovo a milano

  6. #6
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Questa è da calcolarsi in base alle temperature che si raggiungono da te in pieno inverno: gela tutto? Il posto è abbastanza riparato da impedire le gelate? Quanto grande puoi farlo (più è grande e meno tende a congelare), è esposto a nord-sud-est-ovest?

    Ti dico il margine di sicurezza assoluto: 1 metro, ma non da raggiungersi di botto, gli animali annegano.
    Se invece ci sono condizioni più favorevoli si può tranquillamente rimanere nei 70-80 cm, considerando il fatto che questa specie è parecchio adattabile al freddo.

  7. #7
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Da noi quest anno i pesci hanno svernato a 40 cm peró non ha fatto molto freddo...
    Dite che potrei restare sui 65-70 cm ?
    Perchè sotto ho paura che ci sia del cemento, dato che è una specie di grossa aiuola

  8. #8
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Comunque si è formata una lastra di ghiaccio sulla superficie del laghetto dei pesci

  9. #9
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Che pesci sono?

    La lastra andrebbe evitata, anche a mano se necessario.

    Vai più giù possibile comunque, ma non superare i 35-40 gradi di pendenza. Una tartaruga al freddo è molto lenta e con poche forze.
    Anche con gli appigli si rischia parecchio.

    Già da qui ti elenco i vantaggi/svantaggi delle varie tecniche:
    Laghetto preformato PVC: massima profondità che raggiungono ---> 70 cm, questo qui: http://www.tartaportal.it/17-laghett...rta?highlight=
    Il vantaggio sta nel fatto che è pronto così, basta interrarlo e riempirlo. Lo svantaggio principale è che è parecchio verticale ma sopratutto LISCIO. Questo causa dei grossi problemi di grip agli animali: finchè è estate nuotano tranquillamente, in inverno per adesso non mi fido.
    Anche se aggiungo una cosa: le piante hanno emesso radici ovunque, raggiungendo quasi il fondo: per cui in 2-3 anni di funzionamento spero che riusciranno a tappezzare ogni punto, rendendo nullo o quasi il pericolo di scivolare.

    Telo in PVC/EPDM: il PVC da 0,5 mm evitalo, si strappa troppo facilmente, sopratutto se devi andare a 70 cm; l'EPDM è da 1,02 mm ma sopratutto è molto elastico, il foro è difficile che ci venga. Il vantaggio sta nella totale assenza di vincoli di forma, puoi farlo esattamente come desideri.
    Lo svantaggio è lo scavo iniziale e le varie protezioni contro i fori.
    E' liscio anche il telo, ma puoi fare un bel lavoro con ghiaia, sassi vari e sabbia, andando a ricreare un ambiente simile a quello naturale. senza ovviamente esagerare con le pendenze.

    Cemento: assolutamente perfetto per il grip (viene anche invaso alla svelta dalle alghe), non ha vincoli di forma, non si buca. Lo svantaggio più grande è il costo, la realizzazione materiale (con grate di ferro) e il fatto che il lavoro deve essere eseguito perfettamente. Un laghetto in cemento, se si fessura, è un bel casino.
    Ultima modifica di Leonida89; 16-03-14 alle 14:23

  10. #10
    L'avatar di rickyturtle
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    38
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: laghetto sternotherus odoratus

    Grazie mille

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-12-10, 20:32
  2. help sternotherus odoratus
    Di mixdue nel forum Allevamento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-05-09, 12:01
  3. help sternotherus odoratus
    Di mixdue nel forum Allevamento
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-05-09, 11:08
  4. sternotherus odoratus
    Di Lerciba nel forum Allevamento
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 12-10-06, 10:20
  5. Sternotherus odoratus
    Di Antonietta nel forum Allevamento
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-09-06, 23:21

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed