Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: help per laghetto (+ foto)

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1747
  1. #1
    L'avatar di -KaT-
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    8
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    help per laghetto (+ foto)

    ciao a tutti, prima di tutto piacere, visto che è il mio primo post qui
    Ho una trachemys scripta scripta (spero di aver scritto giusto), piuttosto grandicella..di lunghezza misura circa 22/24 cm ma nn so l'età giusta visto che l'ho trovata molto piccola almeno 4/5 anni fa..poi ci siamo affezionati e dopo averle cambiato almeno 5/6 sitemazioni abbiamo preso un laghetto esterno un paio di anni fa...solo che veniva utilizzato esclusivamente nei mesi primaverili ed estivi, mentre durante i periodi freddi la mettevamo in un acquaterrario a circa 20gradi...ora comincia a starle stretto pure quello,,e così vorrei cercare di adattarle il laghetto in modo che possa anche letargarci durante l'inverno..
    dunque, nn so ancora i litri esatti, però è stato pulito con detersivo e ben sciacquato, ma nn so se serve altro per eliminare ogni eventuale residuo che potrebbe danneggiare la colonia batterica del filtro (che sarà composto da canolicchi, spugna e lana perlon).
    inoltre vorrei poter costruire un sorta di piccola rampa per aiutarla ad entrare e uscire al meglio (visto che nn credo sia un laghetto apposito per tartarughe)!
    serve un fondo secondo voi?se si, cosa mi consigliate?piante?magari qualcosa che nn venga sradicato dalla tarta ?
    altro problema, è in una zona in cui il sole picchia fisso sull'acqua, per buona parte della giornata..che mi consigliate per coprirla un pò onde evitare milioni di alghe(ps- la tarta ha il suo spazio per prendere il sole fuori dall'acqua)?
    ultimissima cosa..mi si riempe di zanzare tigre...c'è un modo per nn farle arrivare?
    scusate le mille domande, ma credo si nn conoscere posto migliore per farle!!
    allego link alle foto fatte ieri del laghetto..
    grazie per ogni eventuale risposta!!
    ciao!
    http://img46.imagevenue.com/img.php?...ge=47571_1.JPG
    http://img23.imagevenue.com/img.php?...ge=47576_2.JPG
    http://img7.imagevenue.com/img.php?l...ge=47580_3.JPG
    - K a T -

  2. #2
    L'avatar di nutella
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    20
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Talking buona fortuna

    io purtroppo non ti so dare consigli per i laghetti esterni, però voglio dirti beato te che puoi usufruire di uno spazio all'aperto è il mio sogno per le mie tarta precisamente 6.Ti posso solo dire appena sarai riuscito a sistemarlo trovagli subito un altra tarta a fargli compagnia. La tua è un maschio o una femmina?

  3. #3
    L'avatar di Riccardoss
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    5
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ciao, a breve riceverai risposte da più esperti. La cosa che ti posso dire è che secondo me devi devi riempirlo con solo acqua, senza fondi ecc. ecc. che sporcan solo.

    Per coprirlo un pò magari fagli una tettoglietta.

    Ciao e ben arrivato!

  4. #4
    L'avatar di Amelie
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    San Benedetto Del Tronto
    Messaggi
    3,780
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Wink qualche consiglio

    Ben arrivato/a!!!!
    Ti dico il poco che so.
    per il fondo del laghetto evita la sabbia di mare:ha particelle troppo grosse che possono essere ingerite dalla tarta .
    Prova a usare dei sassi per il fondo (con il rischio che tra di essi si sedimenti lo sporco) e per la rampicata della tarta .

    Evita le piante perchè se non erro la tua tartaruga appartiene ad una specie molto vorace tale da mangiarsi ogni tipo di pianta tranne una mi sembra ...il papiro.

    Se il laghetto è localizzato in una zona ove batte costantemente il sole , devi provvedere a qualche riparazione dal sole..le tarta devono termoequilibrarsi a loro piacimento!!!


    questo è quanto so...perchè non le trovi una compagnetta???

  5. #5
    L'avatar di -KaT-
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    8
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    grazie a tutti delle risposte!!!
    allora come fondo pensavo a qualcosa con una granulometria di 4/5mm, ovviamente tonda in modo che la tarta nn possa farsi male..e di quella dimensione riuscirei anche a sifonarla ogni tanto...che ne dite?
    la tarta in questione è una femmina...anche solo per la piccola dimensione della coda e le unghie corte...poi la pancia (Scusate la mancanza di termini tecnici ) è piatta o leggermente all'infuori..nn prendo un compagno perchè poi in due li dentro cr4edo starebbero stretti..e cmq se nn riesco a farla letargare li quest'anno, dove le metto due bestie così in casa?
    le piante le metterei volentieri, magari della ceratophyllum che cresce anche se nn piantata e inoltre ne ho anche in acquario, quindi potature a volontà
    la cosa + bella sarebbe trovare un tipo di pianta tanto grande da poter fare buona ombra una volta cresciuta..ad esempio so che la mangrovia cresce nelle paludi...però so anche che diventa una bestia!beh al massimo rimetto la tendina traforata da giardinaggio che ho usato gli altri anni.Ah se notate nelle fotografie si vedono delle piccole terrazzine vicino al bordo..li difficilmente va la tarta ..magari potrei piantare qualcosa che ha le radici immerse(magari dentro dei vasetti) e le foglie che crescono all'esterno!che ne dite?
    inoltre pensavo di introdurre delle gambusie per ovviare al problema zanzare..ma nn so se riusciranno a sopravvivere alla tarta !

    per quanto riguarda il filtro, dite che andrà bene così come lo voglio strutturare?(canolicchi in abbondanza, spugna e lana perlon)
    grazie per la pazienza!! e complimentoni per il sito in generale!!!!
    - K a T -

  6. #6
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Ciao.

    Per gambusie e zanzare non ti preoccupare.

    Le tarte si mangiano tutte e due!

    Viste le dimensioni escludo che possa andare bene per il letargo, è troppo basso e c'è rischio che geli.
    In più è troppo piccolo per nascondersi da predatori vari, tipo topi (che nuotano benissimo) gabbiani, cani e gatti.

    Se lo interri a filo del terreno la Tarta dovrebbe riuscire ad uscire e portarsi a terra. Il guaio è che con quelle pareti così ripide se anche metti sassi o li metti enormi e finisce che lo riempi o fai qualche cosa tipo palafitta al centro.

    Ciao

  7. #7
    L'avatar di -KaT-
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    8
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao e grazie per la risposta..dunque, la profondità è di 35 cm..quindi per ovviare al problema ghiaccio mi basta mettere un cavetto riscaldante sul fondo impostato tipo a 12/13 gradi e un paio immersi a pelo d'acqua per evitare che ghiacci la superfice..il discorso gabbiani nn esiste, abito in una via di mezzo tra la campagna e la città..topi mai visti, ma cmq metterei un recinto in legno che difficilmente scavalcherebbero..i gatti ce ne sono pochi e dubito che arrivino fino al laghetto e cmq li vedrei!
    la vasca è interrata praticamente a filo di terreno ed infatti di solito la tarta riesce ad uscire con alcune rocce messe dove si vede la scritta B122 nelle foto..però quello che mi sarebbe piaciuto fare era una cosa + pratica sia per me che per lei, tipo del poliuterano espanso ma nn l'ho mai usato!!oppure cercherò di fare una composizione di rocce incollate per evitare che si insedi troppo sporco..
    che ne dici/te?grazie ancora per l'aiuto!!!
    - K a T -

  8. #8
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Citazione Originariamente Scritto da -KaT-
    ciao e grazie per la risposta..dunque, la profondità è di 35 cm..quindi per ovviare al problema ghiaccio mi basta mettere un cavetto riscaldante sul fondo impostato tipo a 12/13 gradi e un paio immersi a pelo d'acqua per evitare che ghiacci la superfice..il discorso gabbiani nn esiste, abito in una via di mezzo tra la campagna e la città..topi mai visti, ma cmq metterei un recinto in legno che difficilmente scavalcherebbero..i gatti ce ne sono pochi e dubito che arrivino fino al laghetto e cmq li vedrei!
    la vasca è interrata praticamente a filo di terreno ed infatti di solito la tarta riesce ad uscire con alcune rocce messe dove si vede la scritta B122 nelle foto..però quello che mi sarebbe piaciuto fare era una cosa + pratica sia per me che per lei, tipo del poliuterano espanso ma nn l'ho mai usato!!oppure cercherò di fare una composizione di rocce incollate per evitare che si insedi troppo sporco..
    che ne dici/te?grazie ancora per l'aiuto!!!


    Intanto la temperatura sarebbe troppo alta, dovrebbe restare tra i 10° e i 4°, più caldo può creare problemi di fermentazione intestinale alla tarta e le fa consumare troppe riserve. Sotto i 4 c'è rischio che muoia.

    Per topi e gatti cosa fai?
    Monti la guardia al laghetto h24?
    Mi pare che Andrea abbia appena avuto una strage di tartarughe in letargo a causa dei topi.
    I gabbiani adesso ci sono anche a Milano, e poi anche i corvi non scherzano.

    Col polistirolo attenzione che la tarta lo rompe e lo mangia.
    Resta sui materiali naturali, che almento vengono digeriti, o sul vetro o plastica che non gli viene in mente di mangiare.

    La recinzione mi raccomando che sia piantata almeno a 30 cm. Scavano sia i topi che le tartarughe.

    Poi sul fatto che una palizzata aperta fermi un topo ho qualche dubbio.

    Ciao

  9. #9
    L'avatar di pidoch
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    R. Emilia
    Messaggi
    6,515
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    bè' intanto complimenti x il laghetto e l'area verde!!!

  10. #10
    L'avatar di -KaT-
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    8
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Per topi e gatti cosa fai?
    Monti la guardia al laghetto h24?
    no
    anche se mi sembra un'ipotesi esagerata un attacco omicida di gatti e topi una volta la giorno..
    I gabbiani adesso ci sono anche a Milano
    qui dove sto io non esistono..a meno che decidano di migrare tutti sul mio laghetto
    Col polistirolo attenzione che la tarta lo rompe e lo mangia.
    e chi ha mai parlato di polistirolo??
    cmq ok, seguirò il tuo consiglio utilizzando prodotti naturali..

    per la temperatura ok, starò tra i 10 e i 4 gradi..il bello dei termostati è che possono essere regolati..

    bè' intanto complimenti x il laghetto e l'area verde!!!
    grazie mille!!!!
    - K a T -

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed