Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=91865
  1. #1
    L'avatar di Tina21
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Padova
    Messaggi
    2
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Ciao a tutti,
    chiedo scusa se il post sarà trito e ritrito per voi ma per me è la prima volta che ho a che fare con una tartaruga o meglio cerco di averne a che fare. (nel frattempo mi leggerò i vari post in rilievo e gli svariati consigli che ci sono).
    Allora spiego un attimo la situazione: mia cognata ha una tartaruga d'acqua (non chiedetemi la specie al momento, devo cercarla, cmq ha le strisce gialle) da diversi anni, il guscio è circa di un palmo di mano (circa 20cm?). Questa tartaruga a mio parere è sempre stata maltrattata o meglio vive in un misero box di plastica in bagno(quelli per vestiti per intenderci) dove ha solo acqua niente posti per asciugarsi un attimo. COn un riscaldatore d'inverno e stop. (senza parlare poi dell'alimentazione che non è la sezione adatta).
    Ora mia cognata è andata ad abitare altrove e d'accordo con mia suocera vorrei darle uno spazio più adeguato nei limiti possibili della mentalità della famiglia (purtroppo non tutto mi è permesso, come non posso portarla via).

    Al momento abbiamo uno spazio in veranda chiusa di 120 x 80 da potergli dedicare.
    é fattibile riuscire a creare qualcosa per questa povera tartaruga?
    Abbiamo ikea vicino e tanti negozi di bricolage.

    Pensavo a qualcosa tipo: box ikea più largo e a lato fare una struttura rialzata in modo che può uscire quando vuole.

    Datemi più consigli possibili e anche link o foto in modo che possiamo sistemare un pochino questa situazione.

    Grazie mille

  2. #2
    L'avatar di Il Dottore
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Veneto
    Messaggi
    93
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 6 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 17/0
    Given: 0/0

    Re: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Quella che tu descrivi come tartarughe con le strisce gialle potrebbe essere una comune TSS . Per alloggiarla al meglio viste anche le dimensioni dovresti prendere perlomeno una vasca ikea da 130l e costruire magari una piattaforma sopraelevata esterna con rampa per permettergli di fare basking e "riposarsi" all'asciutto (anche se la soluzione migliore sarebbe tenerla all'esterno in un laghetto opportunamente recintato). Oltre a questo ti servirebbero 2 lampade una uvb ed una semplice lampadina spot da puntare verso la zona emersa. Per le lampade dovresti prendere dei faretti tipo questi:http://www.outletdellalampada.it/esp...categoria=1518 (Io ne ho trovati di simili al leroy merlin per la cifra di circa 9 euro ed hanno anche una vite di sicurezza per bloccarli meglio una volta posizionati) che si possono fissare anche sul bordo della vasca o della zona emersa più le succitate lampadine. Quella uvb serve un modello 5.0 e la trovi nei negozi di animali al costo di circa 25 euro, l'altra invece puoi prenderla in un qualunque brico center. Per la seconda, quella normale, puoi optare per quelle semplice tonde ad incandescenza (costo circa 2 euro per una da 60 watt) o per una di tipo spot (costo 4-5 euro). Le spot hanno un raggio più concentrato le altre lo sono "più dispersive", ma se prendi i faretti quelli concentrano la luce già di loro e quindi puoi prenderne una normale. Il termoriscaldatore poi dovrebbe essere adeguato alla vasca ovvero un watt di potenza per ogni litro d'acqua es: 40l termo. da 50 watt, 100-120 litri termo da 100 o meglio ancora da 200 watt. i costi variano ma con 20 euro (o meno) ti prendi o un askoll o un jeager che sono i migliori. Poi c'è il discorso del filtro che sarebbe meglio prendere esterno. Quelli interni sono troppo piccoli e non riescono a sopportare lo sporco a cui vengono sottoposti dalle tartarughe. Per un filtro esterno i prezzi iniziano a salire. Un buon filtro dovrebbe avere una portata perlomeno di 2-3 volte i litri dell'acquario es: acquario 100 filtro da 200-300l. Per i pesci basterebbe anche uno con rapporto 1-1.5 ma le tarta sporcano molto di più e quindi ti serve una portata molto maggiore. I filtri migliori sono gli eheim o askoll però i prezzi sono abbastanza cari e salgono facilmente all'aumentare del modello\quantità di materiali filtranti che contiene. Fai conto che un askoll pratiko new generation il solo modello minore il 100 (adatto per acquari da 100 a 200 l) costa sui 70 euro. Gli eheim solitamente di più (anche se sono i migliori) ma bisogna fare attentzione perchè alcuni non hanno i materiali filtranti di serie. Qui comunque puoi vedere un po di prezzi: http://stores.ebay.it/Biesse-Acquari...4.l1513&_pgn=1
    Spero di esserti stato utile. Ciao

  3. #3
    L'avatar di PastaMGW
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Messaggi
    501
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    115
    Ringraziato 76 volte in 64 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 71/3
    Given: 351/8

    Re: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Citazione Originariamente Scritto da Tina21 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    chiedo scusa se il post sarà trito e ritrito per voi ma per me è la prima volta che ho a che fare con una tartaruga o meglio cerco di averne a che fare. (nel frattempo mi leggerò i vari post in rilievo e gli svariati consigli che ci sono).
    Allora spiego un attimo la situazione: mia cognata ha una tartaruga d'acqua (non chiedetemi la specie al momento, devo cercarla, cmq ha le strisce gialle) da diversi anni, il guscio è circa di un palmo di mano (circa 20cm?). Questa tartaruga a mio parere è sempre stata maltrattata o meglio vive in un misero box di plastica in bagno(quelli per vestiti per intenderci) dove ha solo acqua niente posti per asciugarsi un attimo. COn un riscaldatore d'inverno e stop. (senza parlare poi dell'alimentazione che non è la sezione adatta).
    Ora mia cognata è andata ad abitare altrove e d'accordo con mia suocera vorrei darle uno spazio più adeguato nei limiti possibili della mentalità della famiglia (purtroppo non tutto mi è permesso, come non posso portarla via).

    Al momento abbiamo uno spazio in veranda chiusa di 120 x 80 da potergli dedicare.
    é fattibile riuscire a creare qualcosa per questa povera tartaruga?
    Abbiamo ikea vicino e tanti negozi di bricolage.

    Pensavo a qualcosa tipo: box ikea più largo e a lato fare una struttura rialzata in modo che può uscire quando vuole.

    Datemi più consigli possibili e anche link o foto in modo che possiamo sistemare un pochino questa situazione.

    Grazie mille
    Lo spazio a disposizione è più che sufficiente: date le dimensioni dell'animale sarebbe il caso di ottenere una vasca definitiva, dimensioni minime 100x50x50, se riesci ad averla più grande tanto di guadagnato per la tarta .
    Ovviamente in vetro, ti conviene fartela fare da qualche vetraio. Se invece non tieni all'estetica ma tieni molto al tuo portafoglio, puoi utilizzare un mastello (o tino), insomma un grosso contenitore "industriale" in plastica; il volume, anche qui, dev'essere almeno 250 litri.
    Ovviamente (come leggerai in giro per il forum) è assolutamente necessario un filtro adeguato,su cui potremo consigliarti meglio una volta che avrai definito il tipo ed il volume della vasca
    Dici che la veranda è chiusa: se la temperatura non scende molto, potrai tenerla lì anche in inverno, ovviamente con un termoriscaldatore.

    Per quanto riguarda l'alimentazione: dato che è già adulta, dovrebbe mangiare più vegetali che pesce.

  4. #4
    L'avatar di Tina21
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Padova
    Messaggi
    2
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Grazie ad entrambi per i consigli.
    L'estetica al momento non ci interessa. Ho visto in giro foto di mastelle, e a me piacerebbero pure (visto che abbiamo diversi consorzi qua non credo sia neanche difficile da reperire). Mia suocera mi accennava proprio stamattina che "deve essere trasparente" e non ho capito se sia per una loro convinzione o perchè la tartaruga si alteri in qualche maniera.
    L'idea è quella di tenerla fuori anche d'inverno si.

  5. #5
    L'avatar di PastaMGW
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Messaggi
    501
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    115
    Ringraziato 76 volte in 64 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 71/3
    Given: 351/8

    Re: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Beh trasparente è più bello perché la puoi vedere da tutti i lati, mentre con un contenitore opaco solo da sopra,e in più si "mimetizza" meglio, se il contenitore ha un colore scuro. Per la tarta è probabilmente persino meglio opaca, vede meno cose che la possono spaventare.

  6. #6
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: Consigli: come creare una sistemazione adeguata

    Il terrazzo deve essere coperto, molto ben coperto: a Padova in inverno non fa certo caldo e può essere un rischio tenerla all'aperto.
    Una gelata più forte delle altre e ti giochi la tartaruga.
    una soluzione piuttosto economica ma molto pratica può essere questa:

    122X122X30.
    L'altezza non è tantissimo ma lo spazio non manca.
    Altrimenti i classici mastelli da agricoltura. Ma più che trasparenti (che infatti non è vero che le servano, anzi) devono essere più lunghi e larghi che profondi. Insomma, un pozzo non va bene.
    Alta alternativa: i cargopallet.
    Se li trovi usati sono anche economici e resistentissimi. Esistono di varie misure, ma direi che 600 litri sono più che adeguati.

  7. Il seguente utente ha ringraziato Leonida89 per questo post

    PastaMGW (24-08-14)

Discussioni Simili

  1. SISTEMAZIONE NUOVA, consigli.
    Di Beric nel forum Allevamento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-07-12, 20:22
  2. Consigli x nuova sistemazione!!!
    Di FRAFFRI nel forum Allevamento
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 12-09-11, 17:53
  3. Piante per creare appigli semisommersi : consigli
    Di adrianoski94 nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 23-06-10, 19:26
  4. sistemazione momentanea consigli
    Di nonloso nel forum Allevamento
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-09-08, 23:56
  5. COnsigli nel creare un buon habitat
    Di kaleb nel forum Allevamento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-04-08, 17:49

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed