Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: costruzione acquaterrario pelodiscus

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=7360
  1. #1
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    costruzione acquaterrario pelodiscus

    appurato che quasi certamente nessuno accoglierà la pelodiscus che ho recuperato, ho deciso che forse sarebbe meglio a pensare ad una vasca più grande di quella attuale (60X40). pensavo (se tutto va bene) ad una 100X60 in cui arrivare a mettere fino a 40cm d'acqua al massimo (che vorrebbero dire comunque più di 270kg di peso compresi vetri e sabbia).
    farò tutto da me, anche il filtro, credo.
    la vasca comunque sì, me la farò tagliare delle dimensioni desiderate e ho già il progetto con la base compresa tra i vetri laterali.
    dovrò mettere un bel po' di sabbia, lo so.
    vorrei che fosse anche bella a vedersi, possibilmente con delle piante, visto che in realtà la bestiola non vivrà a casa mia ma da mia mamma (che le darà solo da mangiare perchè le fa un po' senso mettere le mani dentro...). è sempre la mia ex camera, ma non voglio incorrere nelle sue ire.
    ci sono però molti punti oscuri:
    - la tarta adesso che si è ambientata va spesso sull'area emersa a godersi la luce. spot da 60W? tenete conto che la stanza è molto luminosa. e quanto grande l'area emersa? a me sembra che un 25X30 possa bastare, no? o è piccola?
    - piante? vorrei metterne. la creatura non si è mai interessata all'insalata (per provare). cosa mi consigliate?
    - l'area emersa dovrebbe essere il più naturale possibile, preferirei evitare il sughero se possibile. legni trovati sul greto dei torrenti naturalmente ben lavati?
    - temperatura (ora è a 25°, ma contavo di abbassarla)?
    - alimentazione (adesso chironomus)? quanto cibo?
    se avete altri consigli... ora non mi viene in mente nulla.
    grazie mille a tutti!

  2. #2
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    dimenticavo, vorrei ricreare l'effetto pioggia secondo un prgetto semplice visto su acquaportal. dite che è fattibile o potrebbe infastidire la tartaruga?

  3. #3
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    dimenticavo, vorrei ricreare l'effetto pioggia secondo un prgetto semplice visto su acquaportal. dite che è fattibile o potrebbe infastidire la tartaruga?

  4. #4
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    Quanto è grande la tartaruga?
    Finchè è piccola la temperatura potresti anche alzarla a 26/27°, quando è grande può stare anche a 24°. Ma se smette di mangiare alzala di nuovo .

    Per l'effetto pioggia non saprei. Le tartarughe hanno necessità di asciugarsi, anche per uccidere batteri e parassiti che si accumulano sul carapace . Questo glielo impedirebbe.

    L'area emersa dovrebbe occupare il 30% della superficie dell'acqua. Per un acquario 100X50 va bene una zona di dimensioni 30X50. A patto che sia ben fissato qualsiasi tronco va bene. Prima fallo bollire e riposare in acqua per qualche giorno.
    Per la pelodiscus sarebbe l'ideale ricreare un'isoletta di sabbia a pelo d'acqua, in modo da permetterle di stare interrata e cacciare la testa fuori dall'acqua. Quindi se trovi un tronchetto con una cavità che può contenere un po' di sabbia, è l'ideale.

    Come piante puoi mettere mazzetti di lucky bamboo o di mangrovia, gli altri vengono distrutti in breve (anche se non li mangiano :P)

  5. #5
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    grazie mille per l'aiuto. io in realtà l'effetto pioggia non volevo crearlo sull'area emersa, bensì a pelo dell'acqua. quindi sembrerebbe non darle troppo fastidio, no? a patto che la zona emersa si asciughi per bene.
    la tarta adesso ha il carapace lungo una decina di centimetri.

  6. #6
    L'avatar di davide83
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    399
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    Citazione Originariamente Scritto da Dedekind Visualizza Messaggio

    Come piante puoi mettere mazzetti di lucky bamboo o di mangrovia, gli altri vengono distrutti in breve (anche se non li mangiano :P)

    Le mangrovie non si possono fare a mazzetti....
    e son troppo delicate quando son piccole per stare con le tarta ....
    prima di qualche anno, son sempre tenere....
    se le mangiano in un colpo...

    I Lucky invece se fatti a mazzetti, quelli piu interni resistono..
    le mie se li mangiavano sempre..

  7. #7
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    Non so come si comportino le Pelodiscus, ma le Apalone lasciano stare le piante.

    A parte che, infilandosi sotto, le stradicano.

    Il fatto che tua mamma non la tocchi, a parte darle il cibo, non è poi male.

    Sono abbastanza mordaci, specie se spaventate.

    Considera che è opportuno avere l'acqua leggermente salmastra.

    Io metto due cucchiai da minestra di sale grosso per 100 L.

    Finora ho evitato problemi e sia il Ceratophillum Demersum sia la Dracena Sanderiana non hanno problemi.

    Anche i Guppy e le Caridine stanno bene e proliferano (oggi altri 30 avanotti ) (Ogni tanto qualcuno sparisce, ovviamente)

    Per la parte emersa cerca di usare cose morbide o sassi lisci.

    Comunque le Pelodiscus non mi pare facciano Basking.

    Metti comunque il neon UVB col riflettore. Lascia stare le compatte che costano e si consumano prima.

    Attenta alla sabbia! Se è fine rischi di distruggere il filtro.(ne ho buttati due piccoli interni).

    Se guardi l'articolo sulla bottiglia direi che in questo caso è quasi indispensabile.

    Avevo preso della sabbia finissima usata per acquari marini, ma ora sono tornato a quella normale (grana intorno a 0,5 mm), tanto appena cresce si infila sotto lo stesso.

    Per il cibo cerca di abituarla a mangiare i pellets per il calcio e le vitamine.

    Poi le solite bestiacce (lombrichi, camole, falene ecc) e i latterini vanno benissimo.

    Appena arriva a 6-7 cm dalle da mangiare ogni 2 giorni, se no c'è rischio di fare danni.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  8. #8
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    eh, so bene quanto siano mordaci... ho fatto una settimana di antibiotici perchè il pollice era triplicato di volume ed era violaceo... non sapevo niente di queste tartaruche e dovevo toglierla dall'acquario per non versarle sopra la sabbia...
    probabilmente fa basking perchè l'acqua è troppo calda, che dici, faccio che spegnere momentaneamente il riscaldatore? al momento non posso andare da mia mamma, e, come dicevo, lei non mette le mani nella vasca. che tra l'altro ha un sistema di sicurezza anti-gatto piuttosto difficile da rimontare. poi pensavo di tenere la temperatura sui 22°C.
    mezzo cucchiaino di sale per poco meno di 50 litri? o inizio con meno per abituarla?
    dimenticavo, l'attuale filtro è vasca interna con tre scomparti: da sotto verso l'alto ci sono spugna, carbone, lana non compattata. cambio tutto anche finchè non le avrò costruito nuova vasca? adesso l'acqua è sui 25 cm per problema pompa, devo mettere dei raccordi per poterla abbassare. è troppo alta? lei con il collo llungato arriva più o meno a quella lunchezza.
    dov'è l'articolo della bottiglia? l'avevo visto ma non ricordo nè di cosa parli nè di dove si trovi.
    la tarta adesso ha carapace lungo una decina di centimetri, devo e posso già cambiare la sabbia? consigli per l'acquisto? non voglio fami fregare dal negoziante.

  9. #9
    L'avatar di giorgia
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    95
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    ma il lucky bamboo e la Dracena di cui parli sono la stessa cosa? in alcuni siti sostengono di sì, in altri di no. in ogni caso, se fossero la stessa cosa, qeullo dell'ikea va bene? e soprattutto, come preparo il fondo? adesso c'è solo sabbia, va bene o devo aggiungere altro?

  10. #10
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: costruzione acquaterrario pelodiscus

    Lucky Bamboo è il nome "commerciale" della Dracena sanderiana.
    Sono piante acquatiche, possono essere allevate in idrocoltura, quindi andrebbe bene anche la sola acqua. Per piantarle nell'acquario puoi metterle direttamente nella sabbia, ma correresti il rischio di vederle sradicate a causa dell'attività "nasconditoria" della Pelodiscus.
    Allora procurati un vasetto forato e pianta i Bamboo a mazzetto al suo interno, con dei piccoli ciottoli.
    Attenta che le foglie devo stare sopra il livello dell'acqua. Se la lunghezza non è sufficiente falle crescere prima, o trova un supporto sopraelevato.

    Elimina il carbone attivo, serve solo per pulizie urgenti dell'acqua, in quanto dopo qualche giorno rilascia tutto ciò che ha catturato. Sostituiscilo con della zeolite.

    Per la sabbia, mettere quella a grana più grossa ti serve sostanzialmente ad evitare problemi per il filtro. Credo che la Pelodiscus preferisca quella fina, quindi meglio risolvere il problema filtro con la bottiglia.
    Ultima modifica di Dedekind; 23-03-07 alle 10:42

Discussioni Simili

  1. costruzione e allestimento acquaterrario!
    Di vincy88 nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 30-05-09, 18:57
  2. Consigli costruzione acquaterrario!
    Di Arthas nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-06-08, 00:24
  3. urgente per chrysemys e pelodiscus
    Di giorgia nel forum Allevamento
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 14-03-08, 23:50
  4. Acquaterrario per Pelodiscus sinensis
    Di Dedekind nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-06-07, 20:31
  5. comportamento pelodiscus sinensis
    Di tinka nel forum Allevamento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 31-07-06, 14:40

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed