Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: RISCALDAMENTO TERRARIO

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=612
  1. #1
    L'avatar di TARTAMAN
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ciao !!

    Mi é stato proposto un terrario in vetro con riscaldamento a pavimento e luce UVB dall'alto ........... é una cosa salutare per le tarta non é meglio dall'alto.

    Inoltre sono indeciso ce comprare un terrario da negozio in vetro e tutto chiuso o farne uno io in legno a cielo scoperto non chiuso con coperchi stile acquario .......... mi é stato detto che bisogna assicurare alla tarta 26-27 gradi fissi durante tutto il giorno .......... ma se il terrazio é in casa e metto la lampada UVB e lampada in ceramica per il calore non é già sufficente per far passare l'inverno o é proprio necessario che il terrario sia costantemente a 26-27 gradi ?????

    Non mi spaventano i 200€ per l'acquisto di un terrazio già predisposto da negozio ma nello stesso tempo questo riscaldamento dal fondo mi lascia un pò perplesso ........


    Attendo !!!

    Ciao
    range\'>><><><><><><><>
    T A R T A M A N

  2. #2
    L'avatar di valentina
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    749
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    10
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Io preferisco il calore dal alto perchè imita l effetto del sole

    La cosa che odio di più nella gente e la falsità e l'ipocrisia!!! www.microscopioperpassione.blogspot.com/

  3. #3
    L'avatar di Gianluca
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    66
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Originally posted by TARTAMAN@Oct 16 2005, 02:14 PM
    Ciao &#33;&#33;

    Mi é stato proposto un terrario in vetro con riscaldamento a pavimento e luce UVB dall&#39;alto ........... é una cosa salutare per le tarta non é meglio dall&#39;alto.

    Inoltre sono indeciso ce comprare un terrario da negozio in vetro e tutto chiuso o farne uno io in legno a cielo scoperto non chiuso con coperchi stile acquario .......... mi é stato detto che bisogna assicurare alla tarta 26-27 gradi fissi durante tutto il giorno .......... ma se il terrazio é in casa e metto la lampada UVB e lampada in ceramica per il calore non é già sufficente per far passare l&#39;inverno o é proprio necessario che il terrario sia costantemente a 26-27 gradi ?????

    Non mi spaventano i 200€ per l&#39;acquisto di un terrazio già predisposto da negozio ma nello stesso tempo questo riscaldamento dal fondo mi lascia un pò perplesso ........


    Attendo &#33;&#33;&#33;

    Ciao
    Ciao,
    innanzitutto devi distinguere la funzione della lampada da quella del tappetino o sondino riscaldante.
    La lampada UV è un elemento fondamentale in un terrario, è necessario nello specifico per la sintetizzazione della vit.D in D3 ovvero -detto in maniera spicciola- come &#39;propulsore&#39; di un particolare processo metabolico che converte una particolare tipologia di colesterolo presente nella corazza e pelle delle tarte in tale vitamina.
    In teoria potresti tirare avanti anche senza UV somministrando direttamente un integratore D3 ma non otterresti gli stessi risultati credimi.. e lo noteresti anche dalla semplice estetica del carapace .
    Se la tarta (escludendo quindi altri rettili che invece hanno esigenze maggiori) non è malata o ferita ed è tenuta in casa in stanze normalmente soggiornate e riscaldate un tappetino o una serpentina riscaldante non sono necessari per la notte e ne&#39; tanto meno per il giorno.
    Se la preoccupazione è di non farla andare in letargo, dai 20° in su -temp.ipotetica di un&#39;abitazione- stai tranquillo che non andrà mai in letargo.
    Il substrato riscaldante infatti si usa per accelerare la guarigione di una tarta , per le baby in particolari stadi di calcificazione ossea o per altri rettili con proprie esigenze termiche.
    Conclusione se quanto ho scritto corrisponde al tuo caso ti basta la lampada UV purche&#39; alle tarte sia permessa -muovendosi nella teca- un&#39;escursione termica che va dai 27-28° minimi nelle zone perimetrali del terrario ai 35° e passa sotto la UV.
    Tutto chiaro ora?

    Venendo al problema della costruzione terrario io me lo farei realizzare da un vetraio per motivi economici(risparmi specie se è grande) e di personalizzazione. Circa il modello dovendo allevare tarte e non iguanidi o sauri la lastra superiore non la vedo essenziale.
    Lo diventa a mio parere se hai delle baby essendo queste facilmente soggette a disidratazione piu&#39; degli adulti o devi curare tarte malate o ferite.
    Ultima cosa la lampada in ceramica nel tuo caso è superflua, è particolarmente indicata per iguanidi o altri rettili..

    ciao ciao

    Gian.
    news:free.it.tartarughe.agatha

    www.tartarugheagatha.it

  4. #4
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,860
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    35 gradi sono decisamente troppi per una baby terrestre. Dentro un terrario.
    Sui 30 sono sufficienti.
    Il terrario dovra&#39; avere un lato meno riscaldato con temperatura diurna sui 20 gradi.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  5. #5
    L'avatar di Gianluca
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    66
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Originally posted by anna emme@Oct 17 2005, 08:47 PM
    35 gradi sono decisamente troppi per una baby terrestre. Dentro un terrario.
    Sui 30 sono sufficienti.
    Il terrario dovra&#39; avere un lato meno riscaldato con temperatura diurna sui 20 gradi.
    Hai ragione Anna ma non mi sono soffermato sulle baby per le temperature, il mio discorso era generalizzato non avendo menzionato il nostro amico neanche a che specie appartiene la sua tarta .
    Non sono d&#39;accordo invece sulla temp minima diurna.
    Cmq no problem, non a caso ognuno parla per sua esperienza e i punti di vista possono essere in parte diversi...


    ciao. Gian.
    news:free.it.tartarughe.agatha

    www.tartarugheagatha.it

  6. #6
    L'avatar di TARTAMAN
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ciao &#33;&#33;

    Grazie innazzitutto &#33;&#33;&#33;

    La razza sono delle Horsfieldi e sembra di 6/7 anni potete vedele sulla discussione che razza é nel capitolo allevamento dovce ho postato le foto.

    Ora sono in un contenitore da criceto 40 x 20 circa senza lampada risc o uvb .

    Il terrario lo vorrei fare in legno con un coopertura perchè ho cane e gatto anche fuori il recinto é coperto.

    Niente datemi qualche consiglio &#33;&#33;&#33;

    Per cosa meglio fare &#33;&#33;&#33;

    Grazie molte

    Ciao

    Ciao &#33;&#33;
    range\'>><><><><><><><>
    T A R T A M A N

  7. #7
    L'avatar di morfeus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Cinisello Balsamo -Milano-
    Messaggi
    1,220
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Tartaman, io ho appena finito di realizzare un terrario in legno. Le abitanti , sono due baby nate nella prima decade di luglio.
    Ho utilizzato l&#39;abete.
    Il mio terrario è alto 45 cm su due lati, mentre sugli altri due ho provveduto a realizzare delle pareti di 25cm.
    Ovviamente io non ho problemi di cani o topi, e come logica conseguenza, non ho dovuto apportare nessun genere di protezione per le mie piccine.
    Stiamo parlando di horsfieldi di 6/7 anni, quindi credo ci si avvicina (o si superano) i dieci centimetri......
    Ti posso solo dire che per le mie piccine (4.1 cm la più grande) ho previsto uno spazio interno di 80x40 .....

    Probabilmente non metterò delle lampade a spettro solare ne tanto meno una serpentina riscaldante.

    Dato che ho intenzione di farle andare in letargo, ho provveduto ad isolare con del polistirolo e dei pannelli utilizzati in edilizia (spessore 1 cm) la zona riposo....

    Due lati, come ti ho scritto in precedenza, li ho realizzati più alti degli altri, infatti ho provveduto a mettere molta più terra (15/20 cm di spessore).

    Se un giorno dovessi trovarmi nella condizione di dover mettere delle lampade, le metterei nella parte più bassa, per garantire la giusta distanza tra la fonte e le piccole, anche per evitare di cuocerle....

    Per l&#39;esperienza che ho (poca) io provvederei a mettere delle lampade a discapito della serpentina, giusto per creare uno sbalzo termico che permetta alla piccola di scegliere dove posizionarsi....(meglio mettere la fonte di calore vicino al cibo)....che poi è quello che ti consigliava Gianluca.

    Se possiedi un cane e un gatto, ti consiglio vivamente di proteggere le tue beneamate da qualsiasi intrusione esterna (non sarebbe male un "coperchio" intercambiabile in estate ed uno in inverno)
    Fra un paio di giorni posterò le foto dell&#39;ultima mia opera, e ti renderai conto di cosa ti ho scritto.....

    P.S. Utilizza il legno, ottieni un terrario poco costoso, della dimensione che desideri ed un ottima coibentazione termica,..........unico neo, devi proteggerlo contro l&#39;umidità, ma per fortuna la nautica ci presta il flatting che costa "solo" 11.90€ mezzo chilo diluibile con acqua......

    Ciao e buona fortuna
    Assai sa, chi non sa, se tacer sa
    Chi non sa tacere, non sa parlare
    Chi poco sa, presto parla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. #8
    L'avatar di Gianluca
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    66
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Originally posted by TARTAMAN@Oct 18 2005, 05:40 PM
    Niente datemi qualche consiglio &#33;&#33;&#33;

    Per cosa meglio fare &#33;&#33;&#33;
    Beh tanto per cominciare se il problema è il cane o il gatto al posto della lastra sopra ci metti una rete o una griglia a maglie larghe, in ferramenta ne trovi di vari tipi e materiali.
    Hai cosi&#39; il vantaggio anche di ritagliarti lo spazio per eventuali lampade.
    Scrivi cosa altro vuoi sapere nello specifico.

    ciao. Gian
    news:free.it.tartarughe.agatha

    www.tartarugheagatha.it

  9. #9
    L'avatar di TARTAMAN
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ciao &#33;&#33;

    Grazie a tutti ma penso per ora di averne quasi a sufficenza ....... un grazie in particolare a Morfeus che ha dettagliato al meglio la soluzione.

    Per il recinto avevo gia risolto con barriera in tufo sui perimetri e rete laterale e sopra in modo che sia protette da tutti gli altri miei cari animali e quindi quest&#39;estate la convivenza é stata perfetta.

    ecco il mio recinto [img]http://www.tartaportal.it/mkportal/modules/gallery/album/a_389.jpg' border='0' alt='Immagine non Disponibile' title='*' />

    ed ecco la loro tana

    [img]http://www.tartaportal.it/mkportal/modules/gallery/album/a_390.jpg' border='0' alt='Immagine non Disponibile' title='*' />

    Quindi fuori tutto OK anzi prossimo anno allargo il recinto e alzo il perimetro perchè una é riuscita a scappare &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&# 33; Poi l ho ribeccata dal giardino del vicino --------------

    Si le mie sono Horsfieldi --- i cm si misurano da carapace o piastrone -- sono grosse come una pallina da tennis per capirsi.

    Ultima domanda mi hai descritto la dimensione del tuo terrario Morfeus per le tue Baby ma per le mie, secondo Te, quanto lo devo fare grande il terrario ........ il fondo misto sabbia terra foglie secche e corteccia (poca perchè si dice sia un po nociva)

    Grazie ancora

    Ciao
    range\'>><><><><><><><>
    T A R T A M A N

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed