Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Mi Servirebbe Qualke Info...

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1203
  1. #1
    L'avatar di m1c3tt4
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao a tutti, giravo x il forum alla ricerca di una soluzione x il problema dell'acqua giallastra del mio tarta -acquario e ho scoperto ke probabilmente finora nn ho sbagliato tutto ma quasi
    in pratica ho una tartarughina ke ho scoperto appartenere alla specie Graptemys pseudogeographica e la tengo in un acquario. da quanto ho letto invece dovrebbe avere anke una zona emersa con la terra e tutto il resto,invece la mia ha solo 2 tronchi ke la tengono fuori dall'acqua...e forse questo è già il primo errore.tra l'altro ho dovuto anke togliere tutta la sabbiolina ke stava sul fondo xkè tratteneva troppa sporcizia e mi veniva scomodo pulire. x quanto riguarda il termostato credo vada bene xkè è sui 26° C. per quanto riguarda il filtro invece sono totalmente ignorante xkè ho lasciato quello ke aveva messo il commerciante e che assomiglia a cotone idrofilo (naturalmente non lo è però&#33. solo che l'acqua si fa subito giallastra e andrebbe cambiata almeno ogni settimana x mantenerla abbastanza pulita, cosa abbastanza scomoda...

    insomma.... riassumendo il tutto volevo sapere prima di tutto se è necessario dividere l'acquario in una metà di terra e una di acqua (e come?), e poi se c'è qlcsa ke si possa fare x evitare ke l'acqua diventi subito gialla senza spendere un capitale magari...anke xkè la mia povera tarta sta soffrendo di micosi e nn fa in tempo a guarire ke le ritorna!!


    ah mi è venuta in mente un'altra cosa! l'ho comprata a settembre già di un anno,ma da allora nn mi sembra cresciuta di molto,è normale? o nn cresce xkè dovrebbe stare al sole?xò nel suo acquario c'è la lampada ke tengo accesa più o meno 5 ore al giorno come mi ha detto il venditore...

    scusate se mi sono dilungata così tanto e spero che mi possiate aiutare!

    grazie

    irene
    E...
    Se hai bisogno
    E non mi trovi
    Cercami in un sogno

  2. #2
    L'avatar di pidoch
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    R. Emilia
    Messaggi
    6,515
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao e benvenuta, forse il filtro non è abb potente, quanti litri contiene il tuo acquiterraio???

    la temperatura va bene, x le tarta basta una zona emersa.

    gli hai messo una qualche lampada???

  3. #3
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Ciao
    Il materiale che hai trovato dovrebbe essere, probabilmente, lana di perlon, un materiale sintetico che si usa anche per i cuscini. E' normale usarlo come primo filtro (meccanico) prima dello stadio biologico (cannolicchi) e del depuratore chimico(carbone attivo, zeolite ecc. ecc.). Se hai solo quello è normale che l'acqua diventi gialla in un giorno o due.

    Bisogna capire come è fatto il filtro per mettere dentro quello che manca o prenderne un'altro.
    Per l'acqua è indispensabile lasciarla riposare almeno un paio di giorni per eliminare il cloro, altrimenti il filtro biologico non funzionerà mai perchè i batteri nitrificanti vengono uccisi dal cloro.

    Per l'area emersa conviene fare qualche cosa che rimanga sospesa per non togliere troppo spazio nell'acqua.
    Se guardi nell'area articoli:

    Articoli

    Troverai sicuramente suggerimenti utili.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  4. #4
    L'avatar di m1c3tt4
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Originally posted by pminotti@16 gennaio 2006, 19:18
    Ciao
    Il materiale che hai trovato dovrebbe essere, probabilmente, lana di perlon, un materiale sintetico che si usa anche per i cuscini. E' normale usarlo come primo filtro (meccanico) prima dello stadio biologico (cannolicchi) e del depuratore chimico(carbone attivo, zeolite ecc. ecc.). Se hai solo quello è normale che l'acqua diventi gialla in un giorno o due.

    Bisogna capire come è fatto il filtro per mettere dentro quello che manca o prenderne un'altro.
    Per l'acqua è indispensabile lasciarla riposare almeno un paio di giorni per eliminare il cloro, altrimenti il filtro biologico non funzionerà mai perchè i batteri nitrificanti vengono uccisi dal cloro.

    Per l'area emersa conviene fare qualche cosa che rimanga sospesa per non togliere troppo spazio nell'acqua.
    Se guardi nell'area articoli:

    Articoli

    Troverai sicuramente suggerimenti utili.
    Ciao! grazie x le risp... allora l'acquario ad okkio e croce contiene sui 30-35 litri, sul coperchio dell'acquario era già inserita la lampada e il filtro mi sa ke è proprio quello che dice pminotti. in pratica si trova in una specie di recipiente rettangolare insieme al termostato, il tutto immerso nell'acqua naturalmente. è un filtro molto semplice mi sembra e l'unico tubo ke c'è è qllo ke fa uscire l'acqua "pulita" nuovamente fuori. purtroppo di queste cose nn ne capisco affatto qndi non te lo saprei descrivere meglio.
    cmq mi potresti spiegare cosa devo comprare e come sistemarlo?e magari anke come funziona questo filtro biologico... e sai anke più o meno quanto mi verrà a costare?(non vorrei prendere un infarto davanti la cassa del negozio )

    grazie tantissimo!
    E...
    Se hai bisogno
    E non mi trovi
    Cercami in un sogno

  5. #5
    L'avatar di m1c3tt4
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao a tutti rieccomi! alla fine sono andata in un negozio e mi hanno consigliato il carbone,ma prima di metterlo nel filtro mi è sorto un dubbio: dopo aver messo il carbone posso mettere subito la tarta o devo aspettare del tempo? spero proprio di no xkè non saprei dove mettere qlla peste

    cmq ki ne sa qualcosa x favore mi risponda così se tutto va bene stasera o domani faccio il cambio!

    ciaociao a tutti
    E...
    Se hai bisogno
    E non mi trovi
    Cercami in un sogno

  6. #6
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Il carbone attivo puoi metterlo subito. Sciaqualo prima.

    Sarebbe meglio della zeolite, che dura di più e agisce sull'ammoniaca.

    Il carbone attivo toglie giusto il cattivo odore e poi dopo 1 settimana si esaurusce e riversa quello che ha trattenuto nella vasca.

    Comunque questo è il terzo stadio del filtro. Ti manca il secondo, quello biologico con i cannolicchi per i batteri. Senza quelli, e senza maturazione senza tartarughe per almeno 1 settimana, dopo 10 giorni sei al punto di prima, con in più il filtro da pulire.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  7. #7
    L'avatar di m1c3tt4
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ah ok grazie quindi mi mancano questi cannolicchi...x ora xò il carbone va bene e mi hanno assicurato ke dura tantissimo...mmm bè cmq cercherò di trovare quest'ultima cosa così completo il tutto!
    grazie tantissimo, si impara qualcosa ogni giorno

    ciaociao e grazie tantissimo!
    E...
    Se hai bisogno
    E non mi trovi
    Cercami in un sogno

  8. #8
    L'avatar di Paolo61
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,921
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ricorda che un filtro biologico (cioè con i cannolicchi) va avviato, cioè va creata la colonia batterica nella ceramica in modo che dopo filtrerà i nitrati.
    Questo lo si ottiene facendo girare il filtro a vuoto, in pratica senza il carico biologico delle tartarughe, per almeno 4 settimane, tanto gli ci vuole per formarsi.
    Per aiutare la cosa puoi usare delle sostanze chiamate attivatori che contengono questi batteri ma i tempi sono sempre quelli.
    Per l'uso del carbone io non lo consiglio perchè non ti assorbe minimamente l'ammoniaca (è quella che fa puzzare la vasca come una fogna), ma come ti hanno consigliato usa la zeolite che tra l'altro ha una durata di alcuni mesi.
    In definitiva il tuo filtro deve avere una prima parte con la lana che agisce da barriera meccanica una retina con i cannolicchi per la parte biologica ed una calza con la zeolite per il filtraggio chimico.
    Ultima avvertenza come ti ha giustamente suggerito pminotti fai sempre decantare l'acqua prima di metterle in vasca altrimenti il cloro uccide la colonia batterica e devi ricominciare con l'avvio.

    P.s. Anche io ho una graptemys ha 2 anni ed è piccolissima ripetto alle compagne trachemys solo 12cm per un peso di 150g.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed