Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 10 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 97

Discussione: La dose letale di Bactrim sciroppo

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=16587
  1. #1
    L'avatar di dragus
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Perugia
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Thumbs down La dose letale di Bactrim sciroppo

    Qualcuno mi sa dire con precisione quale deve essere il dosaggio di Bactrim sciroppo su una scripta elegans di 2 chilogrammi e 400 grammi? Un allevatore mi ha parlato di gocce mentre il veterinario al quale mi sono rivolta mi ha prescritto una dose di 1,50 ml.
    Grazie.

  2. #2
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Non saprei proprio, prova a vedere nel sito del produttore.

    Mi dispiace molto.

    Non so se troverai tabelle per i rettili.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  3. #3
    L'avatar di Teoz980
    Moderatore Vampiro

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    4,918
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    ma la tarta è viva o no? o è un altra?

    Guardando nel tuo profilo vedo:
    Tartarughe in Possesso: Avevo fino al 17 gennaio 2008 uno splendido esemplare femmina di scripta elegans di 16 anni che si chiamava Gigi e che è stata avvelenata da una dose mortale prescritta da un veterinario (che segnalerò all'ordine) di Bactrim nel giro di poche ore.
    ?????????
    ????

  4. #4
    L'avatar di tartagnan
    Bannato

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Urano
    Messaggi
    24,950
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Un disastro questi veterinari non esperti in rettili!!!

  5. #5
    L'avatar di dragus
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Perugia
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    E' ormai palese che molti dei veterinari in circolazione, non ultimo quell'incosciente al quale mi sono imprudentemente fidata, non abbiano evidentemente ancora inserito i cheloni nel regno animale da loro conosciuto e studiato, ma ciò comunque, non li giustifica nè sul piano prettamente professionale in quanto laureati in veterinaria (scienza che comprende lo studio dei rettili) ne tantomeno sul piano morale e giuridico. Questa gente, che per imperizia, ignoranza, superficialità e prosopopea si permette di prescrivere dei farmaci che, come in questo caso sono risultati letali per l'uso improprio, merita di essere non solo segnalata agli organi competenti, ma anche denunciata pubblicamente. Credo che sia altrettanto vergognoso che nei siti dedicati ai rettiliu, si consigli vivamente di cercare veterinari specializzati in rettili. E' come dire per la specie umana, che per gli Europei vi sono medici specializzati diversi che per gli arabi o i cinesi giustificando così questa orribile approssimazione che ha determinato la morte della mia cara amica e compagna di viaggio Gigi, la mia dolcissima tartaruga assassinata che ora urla vendetta!

  6. #6
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,860
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Citazione Originariamente Scritto da dragus Visualizza Messaggio
    Credo che sia altrettanto vergognoso che nei siti dedicati ai rettiliu, si consigli vivamente di cercare veterinari specializzati in rettili. E' come dire per la specie umana, che per gli Europei vi sono medici specializzati diversi che per gli arabi o i cinesi giustificando così questa orribile approssimazione che ha determinato la morte della mia cara amica e compagna di viaggio Gigi, la mia dolcissima tartaruga assassinata che ora urla vendetta!
    capisco il tuo dolore ed e' ignobile che un veterinario, qualora non fosse competente su una determinata specie, presti cure nonostante la propria incompetenza su quella determinata specie.

    Tuttavia l'analogia che fai con la specie umana non e' pertinente. I vari esseri umani fanno parte della stessa specie e hanno anatomia e fisiologia in buona parte uguali, anche se le varie parti del mondo non condividono le stesse malattie.

    Si consigliano veterinari specializzati in tartarughe proprio perche' le varie specie di tartarughe hanno poco o nulla in comune con cani, gatti, cavalli e pecore. E nessun essere umano ancorché laureato in veterinaria, per quanto bravo, puo' essere competente su tutte le specie viventi.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  7. #7
    L'avatar di Amy
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    venezia
    Messaggi
    3,315
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    3
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    A ben guardarla anche l'uomo appartiene al regno animale, ma noi andiamo dal medico, non dal veterinario...poi entrambe le categorie si dividono in varie specializzazioni.
    Ciò non toglie che se uno non è competente, le mani su una tartaruga non le deve mettere! Produrrebbe gli stessi danni un ginecologo in un intervento neurochirurgico!

  8. #8
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Attenzione, che qui abbiamo un metabolismo differente e reazioni diverse alle varie sostanze.

    Se vai a vedere, pothos e dracena sono velenose per conigli e gatti.

    E tritoni e rane sono velenose per i mammiferi, ma ai rettili non fanno un baffo.

    La maggior parte dei veterinari si occupa di mucche, maiali polli ecc ecc, o fa i controlli sanitari sul pesce per la nostra alimentazione.

    Quelli che si occupano dei "Pets" sono pochini e per anni si sono occupati solo di cani e gatti, ora si sono aggiunte le "bestie strane"

    Anche dire "Esperto in rettili" è un po' ampio come campo. Una pogona non è una tartaruga o un'Iguana.

    Hanno lo stesso grado di parentela che abbiamo noi con un Orango.

    Anche solo mettere le mani sulle nostre amiche è critico visto che si "chiudono dentro".

    Settimana scorsa abbiamo impiegato un'ora solo per convincere l'Ocadia a tirare fuori la testa e vedere i presunti ascessi.

    Non scordiamo le dimensioni.

    Quanti altri animali da un Kg abbiamo in giro?

    E sono casi limite.

    Del resto, per gli altri animali è persino peggio.

    Con gli uccelli, solo i colombi sono oggetto di cure definite, visto l'uso che se ne è fatto per secoli.

    Vi immaginate portare un Tritone dla veterinario? O un Guppy?

    Al massimo si mette qualche medicinale nell'acqua sperando in bene.

    E molto spesso si fanno danni per il sovradosaggio o perchè si uccidono i filtri.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  9. #9
    L'avatar di alexio89
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    496
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Attenzione, che qui abbiamo un metabolismo differente e reazioni diverse alle varie sostanze.

    Se vai a vedere, pothos e dracena sono velenose per conigli e gatti.

    E tritoni e rane sono velenose per i mammiferi, ma ai rettili non fanno un baffo.

    La maggior parte dei veterinari si occupa di mucche, maiali polli ecc ecc, o fa i controlli sanitari sul pesce per la nostra alimentazione.

    Quelli che si occupano dei "Pets" sono pochini e per anni si sono occupati solo di cani e gatti, ora si sono aggiunte le "bestie strane"

    Anche dire "Esperto in rettili" è un po' ampio come campo. Una pogona non è una tartaruga o un'Iguana.

    Hanno lo stesso grado di parentela che abbiamo noi con un Orango.

    Anche solo mettere le mani sulle nostre amiche è critico visto che si "chiudono dentro".

    Settimana scorsa abbiamo impiegato un'ora solo per convincere l'Ocadia a tirare fuori la testa e vedere i presunti ascessi.

    Non scordiamo le dimensioni.

    Quanti altri animali da un Kg abbiamo in giro?

    E sono casi limite.

    Del resto, per gli altri animali è persino peggio.

    Con gli uccelli, solo i colombi sono oggetto di cure definite, visto l'uso che se ne è fatto per secoli.

    Vi immaginate portare un Tritone dla veterinario? O un Guppy?

    Al massimo si mette qualche medicinale nell'acqua sperando in bene.

    E molto spesso si fanno danni per il sovradosaggio o perchè si uccidono i filtri.
    quoto ma non penso sia una scusante al grave errore commesso da questo veterninario che piuttosto che prescrvere qualcosa senza sapere che effetti avrebbe portato avrebbe potuto benissimo dire NON MI INTENDO DI RETTILI...cosa che a mio avviso sarebbe stata molto più gradita.
    Dragus MI DISPIACE DAVVERO MOLTISSIMO
    LE TARTARUGHE SONO ESSERI VIVENTI!!
    SE VOLETE REGALARNE UNA, REGALATE ANCHE IL NECESSARIO PER ALLEVARLA BENE!!
    Altrimenti


  10. #10
    L'avatar di dragus
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Perugia
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: La dose letale di Bactrim sciroppo

    Probabilmente non mi sono espressa molto bene. La similitudine da me proposta serve a focalizzare quello che io ritengo essere il punto centrale e cioè che se mi presento dal mio medico di base e sono una femminina bianca di 30 anni con un dolore alla spalla, il mio medico di base, laureato in medicina e magari specializzando in malattie tropicali, diagnosticherà una probabile patologia e mi prescriverà una qualche cura. Ora però, se io questa cura la inizio e a causa di questa muoio, forse da un punto di vista prettamente professionale, questo signore qualche errore deve pur averlo fatto, errore che penalmente equivale a un omicidio per colpa. Nessuno penserà mai che essendo questo, specializzando in malattie tropicali, la mia morte possa considerarsi ammissibile. Se io sono nato e vissuto a Pechino e in Italia mi ammalo di un qualche morbo, tu medico italiano hai il dovere e l'obbligo professionale non solo di riconoscere il "morbo", ma di curarmi e guarirmi. Diversamente, non sottoscrivi il giuramento di Ipocrate e vai a vendere cozze al mercato. Nel caso specifico, da quando ho aperto questa discussione, nessuno è riuscito a rispondere alla mia domanda e cioè qual'è la dose del bactrim corretta da somministrare au una tartaruga di due c\hili e 400 grammi perchè tutti, quando si ammala o lo si presume la nostra tartaruga, proprio perchè non laureati in veterinaria, ci rivolgiamo fiduciosamente al nostro veterinario che deve saper curare, deve saper somministrare il dosaggio corretto di un farmaco ed io mi rivolgo a lui solo ed esclusivamente per questo. Un veterinario deve sapere se ad un chelone va sottrato il peso di carapace e piastrone per dosare la quantità di farmaco da prescrivere così come un medico di base trentino deve sapere cos'è il favismo o l'anemia mediterranea e dosare un farmaco correttamente.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed