Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Sommerso Dalle Alghe

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1466
  1. #1
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao raga, ho un problemino che mi perseguita con la mia pelomedusa e che da un pò ha attaccato anche la mia scripta elegants: LE ALGHE!

    La loro "casetta" è un vasca di 10 litri con una zona emersa abbondante e nessuna piantina in essa, il probelma è che si forma questa maledetta alghetta un pò dovunque:
    sul vetro
    sul termostato
    sulla parete della zona emersa
    sul carapace della pelomedusa (lato superiore)
    sul carapace della elegants (parte inferiore)
    sulla ventosa del termometro

    AIUTOOOO!!

    Non conto ormai quante volte ho pulito queste cose con acqua e bicarbonato, dopo averle pulite il colore verdino scompare... ma dopo un paio di giorni ecco i primi oggetti verdi che riappaiono...

    si può fare qualcosa o sono costretto a continuare a fare il "giardiniere acquatico a vita????? :unsure:
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

  2. #2
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Scusa, ma non sono un po' troppe 4 tartarughe in 10 L !?!?!

    Tanto vale tenerle in un bicchiere!

    Uso un innaffiatoio da 10 litri per fare i rabbocchi!

    Naturalmente hai un eccesso di nitrati e fosfati e quindi è normalissimo che si formino alghe. E lasciamo perdere il livello della popolazione batterica.

    Non ti chiedo nemmeno che filtro usi, tanto li dentro o ci versi l'amuchina o non combini niente, e comunque in mezza giornata l'acqua diventa marrone.

    Non scherziamo! Hai una densita da metropolitana giapponese all'ora di punta!

    Piuttosto prendi un catino da almeno 40- 50 litri. te la cavi con €10.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  3. #3
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    si in effetti sarebbe come dici tu, se fossero davero 10 litri....
    :P

    ho sbagliato: sono 70 i litri del mio acquario!!

    (un piccolo errore di battitura, sorry)

    In ogni caso com'è la storia dell'amuchina??
    E, scusa l'ignoranza, ma quest'abbondanza di nitrati e fosfati perchè si forma e come posso eliminarla??
    (Stesso discorso per la popolazione batterica)

    Cmq, dentro ho un bel filtrone interno meccanico per gli escrementi, che risucchia l'acqua, arresta i rifiuti attraverso la lana vetro e la rispedisce dentro con tanto di effetto cascata
    Poi ho aggiunto un altro fltro, esterno, che preleva l'acqua, assorbe le impurità con un sistema di spugnete e lana vetro e la arricchisce di ossigeno con i carboncini....

    Ma questa maledetta alga resiste!!!!

    che devo fà??

    help me
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

  4. #4
    L'avatar di Riccardo
    In pausa...

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Porto Recanati, Italy
    Messaggi
    9,663
    Recensioni
    Scritte 6 Recensioni
    Grazie
    16
    Ringraziato 7 volte in 7 post
    Downloads
    15
    Uploads
    13
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/23
    Given: 8/1

    Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
    Marguerite Yourcenar
    ღღღ(¯`°♥•…la verità è che al mondo tu servi cos셕♥°´¯)ღღღ

  5. #5
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Va beh!

    Per stavolta ti perdono!

    Lascia stare l'amuchina, era un paradosso. Al massimo la puoi usare in fase di pulizia senza le tarte ma poi devi sciacquare molto bene.

    Credo che il problema sia la mancanza del filtro biologico (cannolicchi). Serve proprio ad eliminare nitrati e fosfati, anche se per questi ultimi è un po'più difficile.

    Tra l'altro guarda che il carbone attivo non ossigena l'acqua, ma filtra le sostanze chimiche disciolte. Io no lo uso più, al suo posto uso la zeolite che elimina i nitrati.

    Così hai solo due filtri chimici e meccanici, ma più di tanto non fanno.

    C'e da dire che se usi la sabbia come fondo per le trionix, che ne hanno assolutamente bisogno per affossarsi, la saggia stessa fa da supporto per i batteri. Ti mancano comunque le piante.

    In sostanza così ti troverai sempre alghe, odori e colori strani. Per assurdo se usi l'acqua del rubinetto il cloro dovrebbe ammazzarle.


    Ciao
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  6. #6
    L'avatar di Dorylis
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    760
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    io ho ovviato al problema delle alghe mettendo tante piante nell'acquario: pistia e elodea densa, la pistia galleggia e con le radici assorbe i componenti dannosi, l'elodea densa sta sotto, appoggiata al fondo e da ossigeno all'acqua.
    Nel fondo ho messo il ghiaietto per acquari che aiuta a far andare sotto la "cacca" delle tartarughe in modo che l'acqua sia più pulita, tieni presente che questo ghiaietto è anche poroso e quindi si forma in breve tempo una bella colonia degli stessi batteri che sono contenuti nei canolicchi e che cercano di depurare l'acqua..... provaci, io rabbocco sempre la mia vasca con un bel bicchiere ogni due o tre giorni, e da ottobre ho cambiato l'acqua completamente si e no due volte o tre, c'è da dire che io faccio mangiare le mie tartine fuori dalla loro vasca e che spesso quando mangiano fanno anche i loro bisogni.

  7. #7
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ok, grazie mille.

    Quindi riassumendo le soluzioni sono:

    inserire piantine (pistia e elodea densa, secondo dorylis)
    pulire benissimo la vasca in assenza delle tarte
    procurarmi zeolite e cannolicchi
    procurarmi una confezione di TetraAcqua Algizit "Antialghe"

    ok se c'è altro che posso fare per le mia tarte non esitate a dirmelo, please.

    Grazie ancora vi farò sapere com'è andata!

    ciao
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed