Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: graptemys konhi

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=7830
  1. #1
    L'avatar di federicosecci
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    292
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    graptemys konhi

    oggi ho comprato questa splendida tartaruga della specie graptemys è nell acquario con due scripta scripta, una troosti ed un ibrido tra scripta ed elegans.
    però vorrei sapere qualcosetta in più su di lei.

  2. #2
    L'avatar di Matrix303
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Gallarate (Va)
    Messaggi
    169
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    GRAPTEMYS KHONII

    DISTRIBUZIONE La si trova in Texas, Nebraska, Mississipi, Illinois. HABITAT Ampia varietà di habitat umidi, particolarmente soleggiati e caldi: paludi, stagni, fiumi, grandi corsi d’acqua, particolarmente calmi e con anse tranquille, ricchi di vegetazione con tronchi e sassi emersi per esporsi al sole e un fondo particolarmente fangoso per affrontare il letargo durante l’ inverno. DIMENSIONI MASSIME Fino a 26 cm nel femmine più grandi. I maschi rimangono molto più piccoli, da 9 a 13cm. CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI(abitudini) Strettamente acquatica, passa le ore meno calde della giornata su di un sasso, un tronco emerso o sulle rive per ricevere i benefici dei raggi solari (basking) e regolare la propria temperatura corporea, nelle ore centrali della giornata quando le temperature sotto il sole sono elevate preferisce rimanere in acqua. MANTENIMENTO IN CATTIVITA’ Riescono ad adattarsi molto bene ai nostri climi e se correttamente stabulate e’ possibile allevarle all’ aperto tutto l’anno in un laghetto profondo almeno 1 metro con circa 30 cm di fondo fangoso o sabbioso con argini non troppo ripidi, tronchi che emergono dall’ acqua per il basking e piante acquatiche per ricreare un ambiente ottimale. Deve essere costruito in una zona soleggiata ma con zone d’ ombra. Per evitare eventuali fughe e’ bene che sia recintato per almeno 50 cm o più in altezza e ulteriori 30 cm sotto terra. Per il primo anno consigliato l’ allevamento in acquaterrario. Acqua alta con appigli o delle zone di sosta meno profonde. Temperature dell’ acqua tra i 23 e i 25°C. Area emersa costituita da sassi non taglienti o tronchi, dotata di lampada UV-B più una lampada spot per riscaldare una zona fino a 30-31°C e una superficie estesa pari almeno al 30% della superficie acquatica. ALIMENTAZIONE Onnivora, ma con una forte predilezione verso i cibi di origine animale. Possono essere somministrati pesce d’ acqua dolce (alborelle, acquadelle, trota ecc..), insetti (grilli, lombrichi, cavallette, camole della farina…), girini, piccoli invertebrati (chiocciole con guscio molto ricco di calcio) e cibi vegetali (tarassaco, cicoria selvatica, rucola, radicchio, lenticchie acquatiche, piante acquatiche di ogni tipo,ecc…). Si consiglia di somministrare con parsimonia frutta e carni bianche e rosse. Ogni tanto possono essere somministrati cibi in pellet di ottima marca ma senza abusarne. E’ buona norma lasciare sempre a disposizione un osso di seppia per fornire il calcio necessario. E’ necessario che la dieta sia estremamente varia per non incorrere a carenze di qualsiasi tipo. RIPRODUZIONE La maturazione sessuale avviene dopo il 4° anno. Fino a tre deposizioni annue di 6-22 uova ciascuna. LETARGO Si alle nostre temperature: dai primi di novembre a metà marzo, nel fondale fangoso. Sconsigliato ai giovani esemplari e a quelli debilitati o in via di guarigione. STATUS GIURIDICO Attualmente è di libera vendita.
    Ultima modifica di Matrix303; 16-04-07 alle 22:06

  3. #3
    L'avatar di Willer
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Salerno
    Messaggi
    610
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    4
    Ringraziato 8 volte in 8 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 16/2
    Given: 64/1

    Re: graptemys konhi

    E' una delle mie preferite, mi piacerebbe prenderne una un giorno, quando avrò sufficiente spazio...
    Ma anche un pitone, un pastore tedesco, un'ara macao e un furetto...
    Donato Amabile

  4. #4
    L'avatar di alexalex
    Moder-sporadico

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nichelino(TO)
    Messaggi
    3,292
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 post
    Downloads
    7
    Uploads
    1
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    Non so se l'hai già letto, ma questo è ciò che c'è scritto nel sito "*****************"

    DISTRIBUZIONE La si trova in Texas, Nebraska, Mississipi, Illinois. HABITAT Ampia varietà di habitat umidi, particolarmente soleggiati e caldi: paludi, stagni, fiumi, grandi corsi d’acqua, particolarmente calmi e con anse tranquille, ricchi di vegetazione con tronchi e sassi emersi per esporsi al sole e un fondo particolarmente fangoso per affrontare il letargo durante l’ inverno. DIMENSIONI MASSIME Fino a 26 cm nel femmine più grandi. I maschi rimangono molto più piccoli, da 9 a 13cm. CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI(abitudini) Strettamente acquatica, passa le ore meno calde della giornata su di un sasso, un tronco emerso o sulle rive per ricevere i benefici dei raggi solari (basking) e regolare la propria temperatura corporea, nelle ore centrali della giornata quando le temperature sotto il sole sono elevate preferisce rimanere in acqua. MANTENIMENTO IN CATTIVITA’ Riescono ad adattarsi molto bene ai nostri climi e se correttamente stabulate e’ possibile allevarle all’ aperto tutto l’anno in un laghetto profondo almeno 1 metro con circa 30 cm di fondo fangoso o sabbioso con argini non troppo ripidi, tronchi che emergono dall’ acqua per il basking e piante acquatiche per ricreare un ambiente ottimale. Deve essere costruito in una zona soleggiata ma con zone d’ ombra. Per evitare eventuali fughe e’ bene che sia recintato per almeno 50 cm o più in altezza e ulteriori 30 cm sotto terra. Per il primo anno consigliato l’ allevamento in acquaterrario. Acqua alta con appigli o delle zone di sosta meno profonde. Temperature dell’ acqua tra i 23 e i 25°C. Area emersa costituita da sassi non taglienti o tronchi, dotata di lampada UV-B più una lampada spot per riscaldare una zona fino a 30-31°C e una superficie estesa pari almeno al 30% della superficie acquatica. ALIMENTAZIONE Onnivora, ma con una forte predilezione verso i cibi di origine animale. Possono essere somministrati pesce d’ acqua dolce (alborelle, acquadelle, trota ecc..), insetti (grilli, lombrichi, cavallette, camole della farina…), girini, piccoli invertebrati (chiocciole con guscio molto ricco di calcio) e cibi vegetali (tarassaco, cicoria selvatica, rucola, radicchio, lenticchie acquatiche, piante acquatiche di ogni tipo,ecc…). Si consiglia di somministrare con parsimonia frutta e carni bianche e rosse. Ogni tanto possono essere somministrati cibi in pellet di ottima marca ma senza abusarne. E’ buona norma lasciare sempre a disposizione un osso di seppia per fornire il calcio necessario. E’ necessario che la dieta sia estremamente varia per non incorrere a carenze di qualsiasi tipo. RIPRODUZIONE La maturazione sessuale avviene dopo il 4° anno. Fino a tre deposizioni annue di 6-22 uova ciascuna. LETARGO Si alle nostre temperature: dai primi di novembre a metà marzo, nel fondale fangoso. Sconsigliato ai giovani esemplari e a quelli debilitati o in via di guarigione. STATUS GIURIDICO Attualmente è di libera vendita.
    Alex....


  5. #5
    L'avatar di alexalex
    Moder-sporadico

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nichelino(TO)
    Messaggi
    3,292
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 post
    Downloads
    7
    Uploads
    1
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    Cavolo, Matrix mi aveva anticipato, scusate la ripetizione!
    Alex....


  6. #6
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    5 tartarughe in un solo acquario? Tra poco dovrai fare i conti con almeno un paio di acquari belli grossi

  7. #7
    L'avatar di andreas
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sardegna Cagliari Selargius
    Messaggi
    3,166
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    Citazione Originariamente Scritto da Dedekind Visualizza Messaggio
    5 tartarughe in un solo acquario? Tra poco dovrai fare i conti con almeno un paio di acquari belli grossi
    Beh, se l'acquario e' bello grosso...

  8. #8
    L'avatar di andreas
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sardegna Cagliari Selargius
    Messaggi
    3,166
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    Citazione Originariamente Scritto da alexalex Visualizza Messaggio
    Non so se l'hai già letto, ma questo è ciò che c'è scritto nel sito "*****************"

    DISTRIBUZIONE La si trova in Texas, Nebraska, Mississipi, Illinois. HABITAT Ampia varietà di habitat umidi, particolarmente soleggiati e caldi: paludi, stagni, fiumi, grandi corsi d’acqua, particolarmente calmi e con anse tranquille, ricchi di vegetazione con tronchi e sassi emersi per esporsi al sole e un fondo particolarmente fangoso per affrontare il letargo durante l’ inverno. DIMENSIONI MASSIME Fino a 26 cm nel femmine più grandi. I maschi rimangono molto più piccoli, da 9 a 13cm. CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI(abitudini) Strettamente acquatica, passa le ore meno calde della giornata su di un sasso, un tronco emerso o sulle rive per ricevere i benefici dei raggi solari (basking) e regolare la propria temperatura corporea, nelle ore centrali della giornata quando le temperature sotto il sole sono elevate preferisce rimanere in acqua. MANTENIMENTO IN CATTIVITA’ Riescono ad adattarsi molto bene ai nostri climi e se correttamente stabulate e’ possibile allevarle all’ aperto tutto l’anno in un laghetto profondo almeno 1 metro con circa 30 cm di fondo fangoso o sabbioso con argini non troppo ripidi, tronchi che emergono dall’ acqua per il basking e piante acquatiche per ricreare un ambiente ottimale. Deve essere costruito in una zona soleggiata ma con zone d’ ombra. Per evitare eventuali fughe e’ bene che sia recintato per almeno 50 cm o più in altezza e ulteriori 30 cm sotto terra. Per il primo anno consigliato l’ allevamento in acquaterrario. Acqua alta con appigli o delle zone di sosta meno profonde. Temperature dell’ acqua tra i 23 e i 25°C. Area emersa costituita da sassi non taglienti o tronchi, dotata di lampada UV-B più una lampada spot per riscaldare una zona fino a 30-31°C e una superficie estesa pari almeno al 30% della superficie acquatica. ALIMENTAZIONE Onnivora, ma con una forte predilezione verso i cibi di origine animale. Possono essere somministrati pesce d’ acqua dolce (alborelle, acquadelle, trota ecc..), insetti (grilli, lombrichi, cavallette, camole della farina…), girini, piccoli invertebrati (chiocciole con guscio molto ricco di calcio) e cibi vegetali (tarassaco, cicoria selvatica, rucola, radicchio, lenticchie acquatiche, piante acquatiche di ogni tipo,ecc…). Si consiglia di somministrare con parsimonia frutta e carni bianche e rosse. Ogni tanto possono essere somministrati cibi in pellet di ottima marca ma senza abusarne. E’ buona norma lasciare sempre a disposizione un osso di seppia per fornire il calcio necessario. E’ necessario che la dieta sia estremamente varia per non incorrere a carenze di qualsiasi tipo. RIPRODUZIONE La maturazione sessuale avviene dopo il 4° anno. Fino a tre deposizioni annue di 6-22 uova ciascuna. LETARGO Si alle nostre temperature: dai primi di novembre a metà marzo, nel fondale fangoso. Sconsigliato ai giovani esemplari e a quelli debilitati o in via di guarigione. STATUS GIURIDICO Attualmente è di libera vendita.

    IHIHIHIH...copione!!!!

  9. #9
    L'avatar di StEp KaNeVrA
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Vasto (CH)
    Messaggi
    1,300
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    E' una bellissima tartaruga e poi è dalle modeste dimensioni soprattutto se maschio..Nel suo piccolo xò è un dinosauro!!

  10. #10
    L'avatar di andreas
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sardegna Cagliari Selargius
    Messaggi
    3,166
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: graptemys konhi

    Citazione Originariamente Scritto da federicosecci Visualizza Messaggio
    oggi ho comprato questa splendida tartaruga della specie graptemys è nell acquario con due scripta scripta, una troosti ed un ibrido tra scripta ed elegans.
    però vorrei sapere qualcosetta in più su di lei.

    Non avevo letto che sei di CA....

    Se vuoi venire a vedere le mie tarte .


    OT: Hai di recente contattato un ottico per l'acquisto di un occhiale da sole?

Discussioni Simili

  1. graptemys vichinga!
    Di marco3253 nel forum Allevamento
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 13-02-07, 22:34
  2. graptemys
    Di federicosecci nel forum Allevamento
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 19-09-06, 11:35
  3. graptemys
    Di federicosecci nel forum Allevamento
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-09-06, 10:07
  4. graptemys kohni,quanto devo aspettare per la riproduzione?
    Di Tartarella nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-06-06, 20:53
  5. Convivenza Graptemys Pseudemys
    Di dorotea nel forum Allevamento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-01-06, 20:15

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed