Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Piccolo Dubbio... anzi 2

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1756
  1. #1
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Question Piccolo Dubbio... anzi 2

    Allora, scusate se la domanda è banale, ma non vorrei combinare un guaio...

    Ho allestito un acquaterrario piccolo per la mia ultima arrivata...

    Ho messo un bel filtro ma mi è venuto un dubbio... (anzi due)

    I dubbio:
    Nel mio acquaterratio ho messo Zeolite, cannolicchi e carboncini... Inserendo i sacchetti per intero, proprio come sono usciti in dotazione dalla confezione, perchè cmq devono "ripulire" 75 litri d'acqua.

    Vengo al punto:
    per un acquaterrario di meno di 10 litri.... quali sono le quantità adatte di zeolite cannolicchi e carboncini???

    Facendo due conti:
    - se (come dice la confezione) 700 grammi vanno bene per 150 L (cannolicchi), per 9.5 L andrebbero bene 43 grammi
    - se (sempre rispettando le istruzioni) 575 grammi sono idonei per 500 L (zeolite), per 8 L basterebbero 9 grammi.
    - Per i carboncini ho fatto 1/4 della confezione e non se ne parla più.

    Insomma le quantità sono davvero piccole, quasi ridicole se si pensa a 9 gr di zeolite, dunque:
    Succede qualcosa se raddoppio queste quantità???

    II dubbio:
    Dato che l'acquaterrario e piccolo, volevo metterlo vicino alla finestra, ma in questo modo rischio di esporlo alla luce barbara del sole...

    Come faccio a evitare le fastidiosissime alghe??
    (oltre ad inserire carboncini, zeolite e cannolicchi)

    Avevo pensato ad inserire delle piantine, in particolare il bambù, ma non so se è velenoso per la tarta ....
    Nel caso avete qualche altra piantina o soluzione da suggerirmi????

    Danghiu
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

  2. #2
    L'avatar di Danilo
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Novara
    Messaggi
    659
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ciao,

    per le risposte sul filtro ti consiglio di aspettare qualcuno piu esperto di me

    Per quanto riguarda il bamboo so che pminotti usa da almeno un mese (cosi mi pare di aver capito) il lucky bamboo (quello che si trova ovunque) e non è velenoso. In piu non "piace" molto alle tarte ed è abbastanza resistente.

    Questo pero' è solo un consiglio,
    attendi per sicurezza qualche esperto prima di metterlo nella tua vasca

    Ciao,
    Danilo

  3. #3
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Per il filtro ti tocca riempirlo come da progetto, se no l'acqua gira intorno al materiale filtrante messo in minor quantità e non viene filtrata.

    In effatti 10 L è proprio piccolo piccolo. Uso un innaffiatoio da 10 L per i rabbocchi.

    Per le piante ti confermo che la Dracena Sanderiana non è tossica per le tartarughe, ne per i neon , ne per i Guppy ne per le Ampullarie. Sono li da novembre quindi direi che possiamo stare tranquilli.

    In linea di massima, a parte qualche fogliolina non vengono toccati.

    Se le tue sono Trachemys considera che distruggeranno e mangeranno qualsiasi altra pianta, sradicandola dal fondo.

    Attenzione a non confondere i giacinti d'acqua (Eichornia crassipes) con quelli terrestri (Hyacinthus orientalis), che sono velenosi, stavo per farlo settimana scorsa.

    Ciao

  4. #4
    L'avatar di Danilo
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Novara
    Messaggi
    659
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    paolo, sei riuscirto ad acquistare quei fiori di campo?

  5. #5
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Question thanks

    Grazie mille
    ok quindi non dovrei avere problemi con questi bambù.

    cmq 10 litri per una tartarughina (malaclemys) di 3 cm mi sembrano abbastanza

    Per quanto riguarda le dosi, ho visto che lo spazio per raddoppiarle c'è e in effetti se metto solo quelle calcolate l'acqua ha la possibilità (proprio come diceva pminotti) di "saltare l'ostacolo filtrante".
    Non succede nulla se raddoppio queste dosi??
    Cannolicchi e zeolite se inserite in dosi elevate sono dannosi per le tartarughe??
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

  6. #6
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Ciao

    I Ranunculus lingua e le Eichornia crassipes dovrebbero arrivare in settimana.

    Poi vi racconto.


    Tornando al filtro, un eccesso non dovrebbe creare problemi, perchè sono elementi passivi.

    I cannolicchi sono il supporto per i batteri. Basta che questi abbiano da mangiare a sufficienza e siano areati e va bene. il problema potrebbe essere il picco di concentrazione di ammoniaca subito dopo la defecazione delle tartarughe, che se fatto in un piccolo acquario potrebbe superare le capacità di assorbimento del filtro.

    Il problema potrebbe essere la velocità del flusso d'acqua, sia nell'acquario che all'interno del filtro.

    Sarebbe meglio un grosso volume e una bassa velocità!

    La zeolite fa precipitare i nitrati trasformandoli in nitriti, e lo fa man mano che passano oltre il filtro biologico, quindi meno ne passano più a lungo dura.

    Ciao ciao

  7. #7
    L'avatar di barcellonapoli
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    712
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Thumbs up grazie jmille

    ok tutto chiaro
    grazie mille
    "Quanto manca alla vetta ? " ; " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed