Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: aiutoooo che disastro.

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=13444
  1. #1
    L'avatar di popotina
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    teramo
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    aiutoooo che disastro.

    ciao sono una nuova iscritta..mi chiamo federica.
    e sono disperata.
    sto male.
    ho spulciato un po di notizie nei vari treadh e mi sono resa conto che la mia tartaruga sta vivendo in condizioni precarie .non credevo richeidesse tutte queste attenzioni..ora sono in pieno delirio perchè non posso neanche correggere i miei errori dato che tra due giorni sarò nuovamente a bologna.
    ho preso una tartarughina lunedi...non so la razza...dovrò chiederlo al negoziane...ho comprato una vasca da 50 cm per 20..se non di piu...il negoziante mi aveva detto di metterci solo due dita d'acqua piu la pietra...
    non ho ancora messo luci non sapendo che fosse di vitale importanza,in quanto il negoziante non ha specificato la primaria necessità di questi strumenti...nè tanto meno c'è il riscaldatore d'acqua in quanto mi ha consigiato di prenderlo piu avanti...
    e mi chiedevo perchè la mia tartaruga fosse amorfa contrariamente a quando l'acquistai...guazzava nell'acqua...e per lo piu non mangia...e quanto tempo ci mette ad andare in letargo?...aiuto...sono disperata..mi sento cattiva..cattiva...crudele...ma non sapevo di tutto ciò...secondo voi si ammala'?STA SOFFRENDO??O MIO DIO...
    DOMANI COMPRO LUCI E POI COSA è STRETTAMENTE NECESSARIO??

    davvero le tartarughe non sono un giocattolo e io sono stata troppo superficiale e incosciente...sono giu.
    Ultima modifica di popotina; 25-10-07 alle 02:20

  2. #2
    L'avatar di sampei
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Roma/Taranto
    Messaggi
    140
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    ciao benvenuta!!!!volevo dirti che se parli di acqua dovresti postare la tua domanda nella sezione apposita,li sicuramente qualcuno ti aiuta,se hai fretta fallo il prima possibile;ciao

  3. #3
    L'avatar di Riccardo
    In pausa...

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Porto Recanati, Italy
    Messaggi
    9,668
    Recensioni
    Scritte 6 Recensioni
    Grazie
    16
    Ringraziato 7 volte in 7 post
    Downloads
    15
    Uploads
    13
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/23
    Given: 8/1

    Re: aiutoooo che disastro.

    Benvenuta, la cosa piu' importante è che riesci a mettergli una 10ina di cm d'acqua ed un termoriscaldatore (lo compri anche in un quasiasi centro commerciale) e fissi la temperatura sui 26-27 gradi.

    Poi per il resto puoi pensarci con calma tanto per una fonte uvb - uva può anche aspettare qualche settiman (il tempo che ritorni a casa).

    Ciao ciao

    Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
    Marguerite Yourcenar
    ღღღ(¯`°♥•…la verità è che al mondo tu servi cos셕♥°´¯)ღღღ

  4. #4
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,861
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    spostato il 3d in acquatiche.

    Popotina, metti delle foto della piccola!
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  5. #5
    L'avatar di GipTheCrow
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    vivo a Pompei e studio a Napoli
    Messaggi
    3,146
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    dai che con un pò di pazienza ci si fà!!!! come detto da riccardo:
    mettergli una 10ina di cm d'acqua ed un termoriscaldatore
    Per il letargo non lo può fare poichè troppo piccola!! ci pensa il termoriscaldatore a mantenere la temperatura. ultima cosa ti serve una lampadina spot che costa 1€ e devi puntarne la luce verso la parte asciutta dove la tartaruga può andare a riscaldaresi.
    per il cibo puoi iniziare con pezzettini di pesce o di pollo o piccoli gamberetti e se la mangia puoi darle zucchine rucola cicoria (p.s. puoi attingere informazioni nella sezzione alimentazione) ed infine dei pellets che trovi nei negozi di animali. per le quantità regolati con una quantità pari al volume della sua testa, una volta al giorno (possibilmente presto) tutti i giorni, poi quando crescera mangera più di rado.
    Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva un corvo portava la sua anima nella terra dei morti, a volte pero accadevano cose talmente orribili tristi e dolorose che l'anima non poteva riposare. Così a volte, ma solo a volte,il corvo riportava indietro l'anima per rimettere le cose a posto.
    UNISCITI AL COMBATTIMENTO DELLE NOBILI ARTI

  6. #6
    L'avatar di Ophelia84
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,235
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    Il negoziante difficilmente ti dirà la specie perchè per loro sono: verdi, verdi militari, grigetta e col guscio mollo =______=
    Se ci metti una foto ti diciamo noi che specie è.

    La vaschetta che hai è perfetta visto che la tartarughina è una baby , ovviamente più avanti adrà cambiata, ma per ora sei a posto.

    La cosa più importante adesso è: alzare un po' il livello dell'acqua, mettere una spot (che è una normalissima lampada ad incandescenza da 40 watt), va' puntata sulla zona asciutta e di solito in ogni casa se ne riesce a recuperare una ^__*, poi prendi un termoriscaldatore che come dice Riccardo trovi senza difficoltà anche nei supermercati ben forniti (quelli un po' più grandi che hanno un'area "animali" ben fornita).

    Il fatto che non mangi è dovuto sia alle temperature fredde di questi giorni e al fatto che si deve ambientare. Col termoriscaldatore e la spot il problema freddo è risolto, per il cibo quando puoi prova con del pesce o dei gamberetti decongelati, ma se proprio non hai nulla anche i gamberetti secchi che ti ha dato il negoziante vanno bene (giusto per farle mangiare qualcosa, poi ovviamente li metti da parte e le fai seguire una dieta consona).

    Non devi sentirti un mostro anche io ero nel panico, ma alla fine con qualche attenzione in più riesci a recuperare in breve le cose e la tua tartarughina starà benissimo ^___*
    I negozianti non informano quasi mai, un po' perchè altrimenti venderebbero la metà della tartarughe che vendono ora e poi perchè spesso loro stessi non ne sanno nulla. Dovremmo essere noi che compriamo ad informarci prima, ma non sempre questo avviene (me per prima).


  7. #7
    L'avatar di Drizzt
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Caserta
    Messaggi
    174
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    2
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    Ma vai via per quanto?

    La lasci a qualcuno che la può accudire?

    Perchè se non cambiate l'acqua ogni tanto è necessario anche un filtro che ti purifica l'acqua automaticamente.

    In bocca al lupo....
    Life is too short to unplug the usb sword in safe mode.

  8. #8
    L'avatar di Jcdenton
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    4,001
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    Secondo me mettere un filtro interno è necessario in modo da cambiare troppo spesso l'acqua.
    Per ora intanto pensa ad acquistare la lampada spot da puntare sulla zona emersa.
    Non ti preoccupare, più o meno tutti abbiamo iniziato così, se no noi che ci stiamo a fare qua? Non andare nel panico. Ti dirò di più, se la vaschetta che hai è troppo bassa potresti optare per una soluzione del genere:
    7€ vasca 60x35x20.
    10€riscaldatore 25W.
    15€ pompa e materiali filtranti.
    Il barattolo che ho usato per il filtro invece lo ho preso dai cioccolatini .


    La rete la ho messa per mettere più acqua possibile ed evitare fughe, io la usavo come vasca esterna per l'estate e visto che le mie tartarughe sono di 8cm ho preferito abbondare. La zona emersa puoi farla con dei sassi oppure con del sughero o in plaxyglass. Se metti la rete puoi posizionarla anche su un lato in modo da lasciare più spazio al centro, cosa che ho fatto anche io ma non ho fatto foto.
    Per la tua 10 cm d'acqua vanno benissimo


  9. #9
    L'avatar di popotina
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    teramo
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    o dio grazie....no no...sono andata via ieri e torno domani mattina...ieri sera mi sono sentita davvero mostro...non riuscivo a prendere sonno...pensando a lei o lui....ho letto che i maschi hanno le unghie piu lunghe nelle zampe anteriori e le femmine la cloaca vicino alla cataracea...giusto??cataracea??mi hanno detto che mi hanno preso un altra tartaruga pensando che la mia fosse depressa perche sola...grazie ragazzi...
    inizio con lampada spot...riscaldatore...poi oggi mi a ttrezzo pe la zona emersa....la palstica è velenosa per le tartarughe??
    un altra domanda mi sorge spontanea....ho eltto che alcuni di voi gli mettono il cibo in delle apposite vaschette...cosi l'acqua...ma le riponete sulla zona emersa?'
    io credevo bevessero acqua dell'acquario e mangiassero autonomamente il cibo lasciato galleggiare nell'acqua....
    appena posso vi amndo foto.
    del mio acquario e delle tartarughine...ora c'è solo un sasso...poverine...questo pome tarta shopper.baciii
    Ultima modifica di popotina; 25-10-07 alle 12:16

  10. #10
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: aiutoooo che disastro.

    Calma!

    E benvenuta

    Mangiano in acqua.

    Qualch'uno usa vasche a parte per non sporcare l'acqua, ma trovo sia meglio evitare.

    La tarta si spaventa e non mangia, si rischia di farla cadere oppure un colpo di freddo.

    Meglio mettere un filtro come si deve.

    Il sasso và benissimo, basta che non rotoli e ci restino sotto.

    Come area emersa evita cose che possano mangiare o che graffino.

    Sassi lisci e corteccia di sughero vanno benissimo, oppure radici di mangrovia o legno mopani, che si usano normalmente negli acquari.

    Hai messo la lampada?

    Per incominciare basta una semplicissima lampadina da tavolo.

    Prendi un termometro e regola la distanza. Deve stare a 26- 28° sopra il sasso.
    Ultima modifica di pminotti; 25-10-07 alle 12:35
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

Discussioni Simili

  1. AIUTOOOO acqua rossa!!!
    Di francy78 nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-10-06, 23:37
  2. Ma ste uova??? AIUTOOOO
    Di giospebg nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-08-06, 12:13
  3. un disastro
    Di alessandro nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-05-06, 01:20

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed