Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Zona Emersa Fai Da "me" In Poliuretano Espanzo

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1326
  1. #1
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Pensa e ripensa in maniera ossessiva alla zona emersa ho trovato come fare un fondale in p e... potrei usare tali istruzioni ed adattarle alla creazione della z e...
    Che ne pensate??? Potrebbe nuocere ai miei tartarughi oppure no?

  2. #2
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    P.E. = Poliuretano espanso?

    D'accordo che si usa per i plastici in architettura, però sarei un po' titubante sui collanti da usare e sulla durezza finale.
    Vedo che è molto usato negli acquari per lo sfondo, ma i pesci...... non hanno zampe!
    E poi lo sfondo è verticale e incollato ad una parete. La zona emersa dovrebbe essere sospesa o arrivare su dal fondo, quindi la spinta di galleggiamento molto elevata e il peso ridotto rischiano di renderla un po' troppo mobile.

    Buon lavoro!
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  3. #3
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Non sarà che le zone emerse in dotazione ai terracquari son in poliuretano?
    (sono ignorante )

  4. #4
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Ma dimmi: riguardo la tossicità posso star tranquilla?
    Comunque nell' eventualità che dovessi decidermi a costruirla vedrei di farla stile isola zoomed (con i fori per inserire le barrette di fissaggio) IO SONO INGENGNOSA

  5. #5
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Inoltre potrei renderla rigida con un'anima, scheletro o come dir si voglia in plastica per alimenti

  6. #6
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Sono sicuramente in materiale plastico, ma non mi sembra poliuretano.

    Le isole di solito sono in resina epossidica.

    Quelle piattaforme galleggianti di cui parlavamo giorni fa sembrano stampate a caldo.


    Comunque il problema è il trattamento superficiale, che deve essere atossico.

    Considera poi che le tartarughe scavano e mordono tutto quello che trovano.

    Si può sicuramente provare. Magari è la soluzione!

    Ok, sei stato promosso cavia!
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  7. #7
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Secondo me la soluzione più stabile è una costruzione tipo palafitta, specie se le tartarughe crescono.

    Il guaio è sempre l'aspetto.

    Ciao
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  8. #8
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Tipo palafitta sarebbe ok, ma per aspetto che intendi? Ho rapidamente leggiucchiato
    l'articolo con le istruzioni e mi pare di aver visto che puoi impastare del ghiaietto... oppure (pensata da me che, premesso,non ho mai avuto a che fare col p e) mentre si asciuga fai "attaccare" della sabbia alla superficie

  9. #9
    L'avatar di cri77
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    22
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Trattamento superficiale???????????

  10. #10
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0
    Trattamento superficale = Il rivestimento.
    Ho visto diversi articoli sulla materia.
    Dato che per anni mi sono divertito a costruire modelli aerei e mezzi militari, con relativi plastici, e poi ho una sorella e 2 nipoti architetti, ho visto che quando fai una struttura irregolare che poi copri con un rivestimento plastico (plastilina, poliuretano, das, gesso, cemento o quello che vuoi) se il supporto è più flessibile del rivestimento questo viene via a scaglie. Lo sfondo è verticale, appoggiato e incollato per tutta la sua superficie alla parete posteriore e non ci si appoggia su niente di pesante.
    L'area emersa è orizzontale, sospesa e ci camminamo su le tartarughe che, come se non bastasse, scavano e mordono.

    Quindi quando misceli la sabbia al poliuretano fai un prodotto simile all'intonaco dei muri, però non omogeneo perchè devi farlo di corsa se no asciuga e non attacca più. Poi diventa duro e li succede di tutto.

    Senza contare che incollare la sabbia o la polvere di vetro sulla carta è proprio il sistema per fare la carta vetrata. Non so cosa succede al piastrone delle tarte quando ci sfrega su.

    In questo momento poi non ricordo esattamente che tipo di solvente usano per il poliuretano. Credo non sia tossico, almeno ad asciugatura avvenuta.

    Ciao
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed