Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: metodi di riduzione nitrati...

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=11750
  1. #1
    L'avatar di fabtarta68
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    45
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    metodi di riduzione nitrati...

    ciao,

    sarà perchè di suo la mia acqua di rubinetto ha già i nitrati a circa 40 (!!), sto cercando di capire :

    a) se per le tarte acquatiche valori alti di nitrati sono un problema
    b) in caso positivo, cosa fare per ridurre stabilmente i valori ? è complicato procurarsi sempre acqua osmotica..... in alternativa, lo strumento "classico", mi sembra, è un prodotto tipo il tetra nitrate minus.... il quesito che mi pongo è : alla lunga può creare problemi per le tarte ? o posso metterne tranquillamente la giusta dose ogni settimana, per mantenere valori accettabili ? grazie

    Fab

  2. #2
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    L'acqua del rubinetto non ha nulla a che vedere coi nitrati (piccolo inciso: fala decantare per eliminare il cloro, l'unico problema dell'acqua corrente).

    I nitrati vengono trasformati in nitriti dall'azione delle colonie batteriche che si stabiliscono sulla superficie dei cannolicchi o delle bio-balls, dopodichè i nitriti vengono assorbiti dalla zeolite e dalle piante acqutiche.

    Per questo un buon metodo di pulizia dell'acqua è basato su un filtro capace di contenere materiali filtranti quali cannolicchi, bio-balls, zeolite.

  3. #3
    L'avatar di fabtarta68
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    45
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    mmm......
    francamente il mio filtro (pratiko 400) contiene tutto quello che serve, e sovradimensionato....nonostante questo, i valori dei nitrati sono alti, mentre nitriti e ammoniaca quasi assenti... al di là di questo, resta valida la mia domanda, ovvero se e quanto il prodotto che ho citato può essere nocivo....grazie

  4. #4
    L'avatar di Ophelia84
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,235
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    Lascia perdere quelle schifezze. L'acquario di mio apdre, 180 lt, era impestato di nitrati in una maniera assurda (alcuni pesci sono morti intossicati) e l'unica soluzione accettabile è cambaire l'acqua, devi effettuare cambi parziali tutti i giorni e pulire bene il fondo della vasca, resti di cibo, feci e se hai il substrato devi sifonarlo con la campana. In questo modo i nitrati dovrebbero pian piano scendere.
    La ragazza del negozio di animali non mi ha dato nessun prodotto, solo che poi mi ha venduto delle fialette per evitare di cambiare in botto 50 lt d'acqua (ma con le tarte è meglio evitare roba chimica).

  5. #5
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    Visto che il filtraggio chimico dell'acqua ha lo scopo quasi unico di togliere di mezzo i nitrati, direi che la presenza massiccia di qusti nell'acqua è molto dannosa per le tartarughe. Rovin gli occhi, rovina la cute, è dannosa pure l'ingestione eccessiva.

    Il tuo filtro è maturo? La presenza di nitrati indica che le colonie batteriche presenti sui cannolicchi non fanno il loro dovere. Forse non sono sviluppate, forse non sono abbastanza ossigenate.

  6. #6
    L'avatar di Ophelia84
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,235
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    Altra domanda stupida, il filtro è ben pulito e lavora bene?? Certe volte sul fondo del cestello dei canolicchi si forma della melma che magari potresti ripulire (almeno nell'acquario dei pesci lo fa').
    Se ci dici qualcosa in più su come è fatto il tuo acquario magari scoviamo la causa, perchè altrimenti c'è poco da fare.

  7. #7
    L'avatar di GipTheCrow
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    vivo a Pompei e studio a Napoli
    Messaggi
    3,146
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    visto che i miei cannolicchi sono impestati dalle alghe, come del resto tutto l'acquario, li dovrei lavare e dovrò lavare tutto l'acquario. quanto tempo dovrò aspettare per far maturare qualche batterio pensando che uso acqua di rubinetto e quindi con cloro(anche per riempire l'acquario)? figuratevi che ho 5 luky bamboo e qualche altra piantina ricoperte dalle alghe
    Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva un corvo portava la sua anima nella terra dei morti, a volte pero accadevano cose talmente orribili tristi e dolorose che l'anima non poteva riposare. Così a volte, ma solo a volte,il corvo riportava indietro l'anima per rimettere le cose a posto.
    UNISCITI AL COMBATTIMENTO DELLE NOBILI ARTI

  8. #8
    L'avatar di Ophelia84
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,235
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    I canolicchi si consiglia di sciacquarli con l'acqua dell'acquario senza sfregare, ma con le alghe onestamente non so. I bamboo si riescono a pulire, mentre le atre piante conviene potarle, io ho potato le anubias di mio padre.

  9. #9
    L'avatar di fabtarta68
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    45
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    grazie per gli interventi, i cannolicchi sono puliti, il filtro funziona bene... ma mi accendete un dubbio riguardo la questione "è sufficientemente ossigenato".... non ho nessun aereatore nell'acquario (300 lt), e il tubo di uscita acqua dal filtro è sommerso, per cui non contribuisce ad ossigenare l'acqua..... è questo il problema ?

  10. #10
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: metodi di riduzione nitrati...

    Citazione Originariamente Scritto da GipTheCrow Visualizza Messaggio
    visto che i miei cannolicchi sono impestati dalle alghe, come del resto tutto l'acquario, li dovrei lavare e dovrò lavare tutto l'acquario. quanto tempo dovrò aspettare per far maturare qualche batterio pensando che uso acqua di rubinetto e quindi con cloro(anche per riempire l'acquario)? figuratevi che ho 5 luky bamboo e qualche altra piantina ricoperte dalle alghe

    Se stai facendo ripartire l'acquario ti conviene bollire cannolicchi e fondo e buttare le piante con le alghe.

    Rischi di trovarti pieno in 10 giorni.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed