Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Suggerimenti per letargo all'aperto

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=90482
  1. #1
    L'avatar di erikavr
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    9
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Suggerimenti per letargo all'aperto

    Buongiorno a tutti, premetto che questa è la prima volta che mi iscrivo ad un forum e che pongo delle domande quindi scusatemi se non uso un linguaggio appropriato...cercherò di riassumere brevemente la situazione in cui mi sono venuta a trovare nella speranza che qualcuno mi possa dara dei suggerimenti utili.
    Quest'estate ho adottato una tartaruga acquatica dalle orecchie rosse non per scelta ma perchè qualche super intelligentone ha deciso di abbandonarla vicino a casa mia ed è letteralmente venuta a bussare alla mia porta di casa (quasi la pesto uscendo povera bestia!!!). Girovagando su internet ho scoperto che è una femmina ed è bella grande (carapace lungo 24cm), ho chiamato il mio veterinario che mi ha dato le prime indicazioni (i bambini, Loris 6 anni ed Alex di 2, sono letteralmente impazziti e l'hanno battezzata Ninja...che fantasia eh?) e per l'estate tutto è filato senza problemi: ha a disposizione una porzione di giardino separato dai cani di circa 10 mq e in un angolo protetto su due lati da una siepe di gelsomino abbiamo messo temporaneamente un'ala della sabbiera dei bambini (quella della smooby verde fatta a farfalla per capirsi profonda circa 25 cm) in cui abbiamo messo dei sassi creando la sua piscinetta (cambiavo l'acqua almeno una volta a settimana) molto gradita direi visto che quando mi vedeva correva a tuffarvici in attesa dei latterini o altro cibo che le davo un giorno si e uno no (il resto del tempo se ne stava in giro per il giardino o sotto il gelsomino a caccia di lucertole e lombrichi ....o ancora a filo rete a prendere il sole a fianco dei cani stesi pure loro sull'altro lato).
    Adesso però arriva l'inverno e il veterinario mi ha consigliato di mettere della sabbia sul fondo della sua piscinetta ma da quando l'ho fatto non ci è più voluta entrare e quando ce l'ha metto io esce subito andando sotto i gelsomini... che faccio? Pensavo di togliere la sabbia e mettere della torba e quando andrà in letargo e la temperatura sarà sotto i 10° di metterla in un secchio grande di plastica (alto almeno un metro e circa 40 cm di diametro) con sabbia/torba sul fondo, riempire d'acqua e posizionarlo in garage o zona protetta in modo che l'acqua non ghiacci e rimanga sopra ai 4°...ma poi leggendo in giro ho trovato mille versioni: c'è chi dice di lasciarla con 4-5 cm di terra e acqua a fino guscio con la testa fuori dall'acqua, chi dice no acqua e chi almeno 20-30 cm acqua..... perfino il veterinario a cui mi sono rivolta (che ha tre tartarughe ma da terra) mi ha consigliato di iscrivermi e chiedere suggerimenti o consigli qui a chi sarà tanto gentile da rispondermi.

    Volevo essere breve ma non lo sono stata per niente, scusatemi.

    Se qualcuno mi risponderà ne sarò molto felice anche perchè mi spiacerebbe che Ninja non superasse l'inverno ...piuttosto la porto al Parco Natura viva di Bussolengo visto che sono di Verona e mi han detto che la le ritirano.

    Grazie a tutti per la pazienza.

  2. #2
    L'avatar di Nicola17
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Carrara
    Messaggi
    1,165
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    21
    Ringraziato 113 volte in 104 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 119/3
    Given: 12/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Ciao e benvenuta.. Allora intanto diciamo che c'è qualcosa da correggere nell'allevamento.. Innanzitutto animali come questi hanno bisogno di grandi quantità di acqua (tieni presente che un singolo esemplare, se tenuto in casa, ha bisogno di circa 250 litri di acqua), quindi mi dispiace dirtelo ma quella piscinetta che gli avete creato è veramente piccola. Io, personalmente, ti sconsiglio di farle fare il letargo questo inverno, perchè è con voi solo dall'estate e non sai come è stata allevata prima.. Il letargo può essere affrontato solo da esemplari adulti in ottima salute..
    Infine a quell'età dovrebbe mangiare 2/3 volte la settimana e quasi solamente verdure, come radicchio rosso, cicoria, tarassaco, malva, petali di rosa, ecc

  3. Il seguente utente ha ringraziato Nicola17 per questo post

    erikavr (30-10-13)

  4. #3
    L'avatar di erikavr
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    9
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Grazie di avermi risposto...lo sò che è piccola ma è arriva senza preavviso e abbiamo cercato di sistemarla alla meglio (doveva essere provvisoria ma poi ho avuto dei problemi di salute piuttosto seri in famiglia x fortuna ora in via di risoluzione e non sono proprio riuscita a far di più), io al limite pensavo ad una tarta da terra un giorno ma visto che c'è lei la teniamo.
    Per essere precisi è arrivata il 19/05 e da allora un giorno si e uno o due no è stata alimentata, su consiglio del veterinario, con latterini - macinato o verdure...e devo dire che ha sempre mangiato con gran appetito anche se comincio a pensare che devo cambiare veterinario... ma che età potrebbe avere?
    Per non farla andare in letargo dovrei mettermi in casa una vasca da 250 lt e tenere una temperatura intorno ai 25-28°?
    E' una settimana che non le dò da mangiare x prepararla al letargo...

  5. #4
    L'avatar di DVD83
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    un paese di provincia tra le nebbie del VENETO
    Messaggi
    168
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    8
    Ringraziato 15 volte in 13 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 16/0
    Given: 20/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Citazione Originariamente Scritto da erikavr Visualizza Messaggio
    Grazie di avermi risposto...lo sò che è piccola ma è arriva senza preavviso e abbiamo cercato di sistemarla alla meglio (doveva essere provvisoria ma poi ho avuto dei problemi di salute piuttosto seri in famiglia x fortuna ora in via di risoluzione e non sono proprio riuscita a far di più), io al limite pensavo ad una tarta da terra un giorno ma visto che c'è lei la teniamo.
    Per essere precisi è arrivata il 19/05 e da allora un giorno si e uno o due no è stata alimentata, su consiglio del veterinario, con latterini - macinato o verdure...e devo dire che ha sempre mangiato con gran appetito anche se comincio a pensare che devo cambiare veterinario... ma che età potrebbe avere?
    Per non farla andare in letargo dovrei mettermi in casa una vasca da 250 lt e tenere una temperatura intorno ai 25-28°?
    E' una settimana che non le dò da mangiare x prepararla al letargo...
    per quanto riguarda il vet ...non so che dirti anche se...elimina il macinato, e le altre carni rosse, i latterini vano bene ma date le dimensioni è ora che nella sua dieta entrino prepotentemente le verdure (come già detto da Nicola17).
    per il fatto di non dargli da mangiare per prepararla al letargo NO, sarà lei che non mangerà più quando arriva il momento...poi da come hai già capito non puoi fargli fare il letargo nella "sabbiera", quindi o ti attrezzi con una vasca, uvb , spot riscaldatore e filtro o "rischi" di fargli fare il letargo in una bacinella in un luogo tranquillo e con temperatura non inferiore ai 4° al max (se resta sui 8-10 è meglio), il fatto che sia già adulta aumenta le probabilità di sopravvivenza al letargo (ad una baby è sconsigliato farlo fare)!! ora in questo forum puoi trovare molte risposte a tutte le tue domande, in alternativa chiedi pure tranquillamente...in ogni caso per prima cosa devi valutare se vuoi far fare o meno il letargo, che per le speci acquatiche non è d'obbligo far fare
    Quando tuo figlio ti chiede di acquistare una come "regalino" ricordati che ti stai prendendo in carico una vita...le tartarughe non sono soprammobili da tenere in minuscole vaschette con la , sono bellissimi animali !! e anche se al momento dell'acquisto sembrano minuscoli in poco tempo crescono e hanno bisogno di spazio ed attrezzature adeguate per poter vivere dignitosamente!!! quindi riflettici bene e non costringere una creatura magnifica a subire sofferenze inutili...

    Io non sono del tutto inutile... posso sempre servire come cattivo esempio

  6. Il seguente utente ha ringraziato DVD83 per questo post

    erikavr (30-10-13)

  7. #5
    L'avatar di Nicola17
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Carrara
    Messaggi
    1,165
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    21
    Ringraziato 113 volte in 104 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 119/3
    Given: 12/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Macinato sicuramente no, i latterini vanno bene.. Queste tartaruga in pratica nascono carnivore e muoiono erbivore.. Quando sono piccole bisogna offrire proteine di qualità, come i latterini, e ogni tanto qualche verdura, in un rapporto di 80:20.. Quando crescono tendono invece bisogna abituarle ad una dieta basata sui vegetali, e quindi possiamo offrire radicchio rosso, cicoria e tutte le erbe di campo, o piante acquatiche.. Ti posto una guida:

    http://www.tartaportal.it/23-aliment...d-acqua/page18

    Per l'allevamento la soluzione migliore è sicuramente quella del laghetto esterno (tanta acqua e tanto sole).. Potresti anche prendere in considerazione l'idea, per il prossimo anno, di allargare la piscinetta e fare un laghetto con dei teli in pvc.. Se riesci a fare parete poco scoscese e a raggiungere la profondità di un metro potresti anche lasciare la tartaruga fuori tutto l'anno.. Magari un laghetto di 2x2,5 metri.. e ti resterebbe anche una bella parte di zona emersa.. Questa era solo un consiglio comunque..
    Per questo anno io, ripeto, eviterei di mandarla in letargo ma sentirei anche il parere di qualcuno più esperto.. Per l'allestimento in casa avrai bisogno di un pò di cose, più che altro filtro e lampade..

  8. Il seguente utente ha ringraziato Nicola17 per questo post

    erikavr (30-10-13)

  9. #6
    L'avatar di Nicola17
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Carrara
    Messaggi
    1,165
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    21
    Ringraziato 113 volte in 104 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 119/3
    Given: 12/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Ah se la prossima volta dovessi avere bisogno di un veterinario, sceglilo da questa lista:

    http://www.tartarughe.info/Lista%20veterinari.html

  10. Il seguente utente ha ringraziato Nicola17 per questo post

    erikavr (30-10-13)

  11. #7
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Io credo che il letargo lo possa affrontare anche se non se ne conosce l'origine.
    Ha sicuramente più di 5-6 anni viste le dimensioni, ma l'età esatta non è dato saperla con questi animali... potrebbe averne anche 20 di anni, raggiunta la dimensione massima smette di crescere.

    Io sono per il letargo controllato in garage, bacinella con acqua che riesca a coprirla ma con la possibilità di tirare fuori la testa e respirare.
    Per la preparazione, come già scritto, ci pensa lei. Smette di mangiare se le temperature non sono più idonee.

    Più che altro credo che tenterà un letargo all'asciutto visto il comportamento di starsene sotto la siepe. Quindi pronti a vederla sparire con il primo vero freddo... e a cercarla.
    Lo possono fare, sono in grado di resistere, ma io non la trovo una soluzione ideale.

  12. Il seguente utente ha ringraziato Leonida89 per questo post

    erikavr (30-10-13)

  13. #8
    L'avatar di aroval
    Sempre presente

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Ladispoli
    Messaggi
    5,178
    Recensioni
    Scritte 2 Recensioni
    Grazie
    38
    Ringraziato 102 volte in 91 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 41/26
    Given: 25/3

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Infatti il pericolo è che si interra e non la trovate più fino a primavera segui leonida concordo.

  14. #9
    L'avatar di erikavr
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    9
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    In effetti la prima volta che ho chiamato il vet mi ha detto che si regolano da sole ma la scorsa sett, quando gliel'ho portata a vedere, mi ha detto di non darle più niente perchè ormai è prossima al letargo e deve essere a digiuno altrimenti muore....mi ero chiesta anch'io che senso avesse visto che ovunque dicono che smettono di mangiare da sole se la temperatura scende.
    Io pensavo di lasciarla fuori e in un secondo momento di metterla in una vaschetta in una bocca di lupo del garage (da cui non entra la luce in quanto è coperta con un tappeto di erba finta controllando che la temperatura non scenda sotto i 5°)...ma quando capisco che è il momento di portarla dentro? Quando resta completamente immobile anche se la prendo in mano o mi regolo con la temperatura esterna?
    Grazie

  15. #10
    L'avatar di erikavr
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    9
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Suggerimenti per letargo all'aperto

    Grazie mille per i consigli...intanto ho preso nota del veterinario di verona della lista e se domani non risponde lo chiamerò sicuramente lunedì mattina.
    Mi piacerebbe fargliela vedere prima che arrivi l'inverno anche se mi sembra ok .... dove l'ho portata la scorsa sett mi ha detto che è proprio un bel esemplare ma poi si è messo a navigare in internet per avere ulteriori informazioni sul letargo visto che lui ne ha solo tre da terra quindi non mi è sembrato molto affidabile...e io che pensavo di far bene ho pure preso ferie per riuscire a portargliela!!!
    Per quanto riguarda il tarassaco visto che è libera di girare in giardino non se lo mangia da sola? Devo proprio metterglielo in acqua x farglielo mangiare?
    Pensavo anch'io di fare uno scavo più profondo e mettere dei teli ma se volessi mettere delle piante acquatiche è meglio che metta della torba sul fondo?
    Grazie ancora.

Discussioni Simili

  1. Domanda letargo all'aperto
    Di RobertafilippO nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-05-13, 19:25
  2. letargo horsfieldi all'aperto
    Di ciocc81 nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-09-12, 12:33
  3. calo delle temperature in questi giorni - letargo all'aperto
    Di xilxil nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-09-11, 13:26
  4. Letargo in vasca all'aperto a Trento
    Di Gianmarco Odorizzi nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 22-01-10, 13:13
  5. letargo in terraio all'aperto
    Di sofia nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 30-09-05, 17:52

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed