Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Letargo e semiletargo

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=89900
  1. #1
    L'avatar di Ali89
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Provincia di napoli
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Letargo e semiletargo

    Salve ragazzi premetto che questo mondo ancora non mi è del tutto chiaro spero che voi possiate aiutarmi. La tartarughiera con le tartarughe (due tss ) in estate è fuori ed in inverno è in casa quindi l'acqua non è nè troppo fredda (comunque in casa ho i riscaldamenti) ne calda (non uso il termoriscaldatore o simili) , e le mie tartarughe sono sempre andate in letargo o quasi, nel senso che non mangiavano, spesso erano sul fondo a nanna mentre altre volte sveglie ma sempre comunque ferme o facevano piccoli movimenti. E andavano in letargo già da piccole, ora hanno 3 anni. Ho letto che però far andare le tarta in letargo può essere pericoloso come lo può essere non farle andare in letargo. E vorrei sapere voi come fate, inoltre nei topic dell'alimentazione c'è scritto quanto deve mangiare una tartaruga al giorno e alla settimana, ma questi schemi si riferiscono ad una tarta che poi andrà in letargo o ad una tartaruga tenuta ad alte temperature? perchè è logico che se si vuole far andare la tarta in letargo allora deve mangiare di più o mi sbaglio?
    grazie a chi può chiarirmi queste idee

  2. #2
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: Letargo e semiletargo

    Il lasciare le Trachemys senza una fonte di riscaldamento può essere fatale ad alcune latitudini in quanto:
    - L'organismo non blocca il suo metabolismo ma non hanno appetito, quindi vanno ad esaurire le riserve di cibo e sopratutto vitamine.
    - il sistema immune è depresso dalle temperature basse, ma alcuni patogeni sono pienamente attivi anche a 15-18 gradi. La malattia tende a manifestarsi alla ripresa metabolica dell'animale, quindi verso Aprile.

    Si consiglia di decidere 2 vie, più sicure: o si manda l'animale in letargo, senza luci, senza riscaldatore e con una temperatura sopra i 4 gradi ma non superiore a 10-12 oppure lo si tiene a temperatura costante sopra i 20, con luci e riscaldatore. Non smetterà di mangiare ma come quantità si sazierà con meno rispetto all'estate.
    Le tabelle sono strutturate per un animale tenuto fuori in estate o in inverno con temperature controllate con il riscaldatore.

  3. #3
    L'avatar di Ali89
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Provincia di napoli
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo e semiletargo

    Grazie mille Leonida io seguirò la prima via. Per caso sai in questo caso quanto dovrebbe mangiare una tartaruga?? le quantità intendo ed ogni quanto devono mangiare? Io penso che le tartarughe mangiano sempre e tutto, se fosse per loro non si sazierebbero mai perchè proprio naturalmente mettono da parte grassi per passare l'inverno, mica lo sanno che poi alcune non ci andranno forse però nel mio caso devo comunque dare più cibo ?

  4. #4
    L'avatar di Nicola17
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Carrara
    Messaggi
    1,165
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    21
    Ringraziato 113 volte in 104 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 119/3
    Given: 12/0

    Re: Letargo e semiletargo

    La regola generale è di dare da mangiare alle tartarughe una porzione di cibo pari al volume della loro testa compreso il collo, sempre la mattina.. la frequenza dipende dalle loro dimensioni e dalla loro età.. quanto hanno e quanto sono grosse?
    Se posso vorrei chiederti come le alimenti e come le allevi..

  5. #5
    L'avatar di Acquarion
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Puglia
    Messaggi
    2,698
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    90
    Ringraziato 162 volte in 150 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 217/10
    Given: 138/1

    Re: Letargo e semiletargo

    Citazione Originariamente Scritto da Nicola17 Visualizza Messaggio
    La regola generale è di dare da mangiare alle tartarughe una porzione di cibo pari al volume della loro testa compreso il collo, sempre la mattina.. la frequenza dipende dalle loro dimensioni e dalla loro età.. quanto hanno e quanto sono grosse?
    Se posso vorrei chiederti come le alimenti e come le allevi..
    In letargo???? Attento...

    Se parli di condizioni normali, ovviamente si. Inoltre le tarta hanno tre anni quindi dovrebbero mangiare più verdura che pesce e vanno alimentate un giorno si e uno no

    Inviato dal mio Galaxy S2 con Tapatalk 2
    Ultima modifica di Acquarion; 12-08-13 alle 10:50

  6. #6
    L'avatar di Nicola17
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Carrara
    Messaggi
    1,165
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    21
    Ringraziato 113 volte in 104 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 119/3
    Given: 12/0

    Re: Letargo e semiletargo

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    In letargo???? Attento...

    Se parli di condizioni normali, ovviamente si. Inoltre le tarta hanno tre anni quindi dovrebbero mangiare più verdura che pesce e vanno alimentate un giorno si e uno no

    Inviato dal mio Galaxy S2 con Tapatalk 2
    Scusa non avevo letto che hanno tre anni.. allora quoto più verdura e meno pesce.. per le porzioni credo che la regola del volume della testa sia valida lo stesso, anche se le tarte faranno letargo.. al massimo si può dare cibo più frequentemente..

  7. #7
    L'avatar di Acquarion
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Puglia
    Messaggi
    2,698
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    90
    Ringraziato 162 volte in 150 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 217/10
    Given: 138/1

    Re: Letargo e semiletargo

    Citazione Originariamente Scritto da Nicola17 Visualizza Messaggio
    Scusa non avevo letto che hanno tre anni.. allora quoto più verdura e meno pesce.. per le porzioni credo che la regola del volume della testa sia valida lo stesso, anche se le tarte faranno letargo.. al massimo si può dare cibo più frequentemente..
    Figurati, ci mancherebbe

    Comunque credo anche io che la porzione sia la stessa. Anche perché in letargo il metabolismo cala tantissimo e si ha un rallentamento delle funzioni vitali, tant'è che credo mangerà una volta al mese (è una quantità di tempo indicativa, non la conosco di preciso) e quindi è anche inutile pensare di doverla farla abbuffare. Anzi, so il contrario. Prima di abbassare le temperature e farle iniziare il letargo bisogna lasciarla una settimana circa a digiuno per farle espellerle sostanze "di rifiuto"

    Inviato dal mio Galaxy S2 con Tapatalk 2

  8. #8
    L'avatar di Ali89
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Provincia di napoli
    Messaggi
    7
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo e semiletargo

    Si le tartarughe hanno 3 anni, e sono in una tartarughiera fuori al balcone esposta al sole di mattina mentre il pomeriggio no. Per quanto riguarda il cibo mangiano verdura, soprattutto radicchio e ogni tanto trifoglio e rucola, a volte pesce, e ogni tanto i gamberetti essiccati. Il problema però sono le quantità ho sempre pensato che dovendo andare in letargo dovessero mangiare di più per cui non rispettavo la regola della testa e del collo, ma inizierò a farlo.
    grazie mille per le informazioni

  9. #9
    L'avatar di Acquarion
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Puglia
    Messaggi
    2,698
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    90
    Ringraziato 162 volte in 150 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 217/10
    Given: 138/1

    Re: Letargo e semiletargo

    Butta i gamberetti secchi

    Inviato dal mio Galaxy S2 con Tapatalk 2

  10. #10
    L'avatar di Leonida89
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Viareggio
    Messaggi
    5,270
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    243
    Ringraziato 544 volte in 499 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 541/29
    Given: 183/0

    Re: Letargo e semiletargo

    Ragazzi in letargo le tartarughe NON mangiano affatto. Da novembre -dicembre a Marzo non toccano cibo.
    Comunque non occorre abbuffarle, se il letargo è eseguito correttamente non perderanno affatto peso (vedere le mie tabelle su questo inverno).
    come già detto evita del tutto i gamberetti e vira sulle verdure... Meglio erbe di campo che ortaggi... Io comunque sto più largo con la verdura, con il pesce invece le porzioni sono strette.

Discussioni Simili

  1. Semiletargo o Malattia Aiutatemi
    Di Matteo989 nel forum Malattie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07-04-13, 23:00
  2. Semiletargo dovuto ad un problema del termostato
    Di antonio1982 nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-01-12, 15:05
  3. SEMILETARGO, come riconoscerlo
    Di shado nel forum Allevamento
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 09-10-11, 15:18
  4. Come far uscire la mia tartaruga dal semiletargo?
    Di Marcor996 nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-01-11, 15:32
  5. Semiletargo all'aperto...
    Di _Joe_ nel forum Allevamento
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-12-10, 14:55

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed