Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Ascesso auricolare Trachemys

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=93459
  1. #1
    L'avatar di Turtle-Man10
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Lazio
    Messaggi
    2
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Unhappy Ascesso auricolare Trachemys

    Buonasera. Oggi mi sono recato da un veterinario esperto in animali esotici per far visitare la mia trachemys scripta di circa 1 anno, lunga più o meno 8 cm di carapace , perchè da circa una settimana ho notato che aveva un ascesso auricolare . Quando sono entrato l'ha controllata e ha detto che si poteva procedere subito all'operazione; l'operazione è conistita nel praticare un taglio con un bisturi nel luogo interessato e nella rimozione del materiale, però tutto questo è avvenuto in assenza di anestesia. Ho chiesto perchè non si potesse farla e mi ha detto che le tartarughe respirano con il movimento e facendo l'anestesia sarebbe stato rischioso che la tartaruga rimanesse soffocata, ma mi ha spiegato anche che se la tartaruga fosse stata più grande l'anestesia si sarebbe potuta fare mettendo un tubo nella gola dell'animale facendola respirare. Inoltre la ferita non è stata ricucita,. ma ha passato sulla ferita una garza imbevuta di Betadine Durante l'operazione la tartaruga sembrava molto sofferente ed apriva la bocca; anche io ho avuto dei giramenti di testa e mi sono dovuto sedere. Alla fine dell'operazione il veterinario ha fatto una puntura di antibiotico dietro la zampa posteriore della tartaruga, ma che sapevo io le iniezioni alle tartarughe dovrebbero essere fatte dietro le zampe anteriori perchè se fatte nella parte posteriore potrebbero causare danni ai reni, ma non sono un esperto e mi sono completamente affidato alle tecniche di un veterinario. Mi ha detto di fare 1 iniezione di antibiotico ogni 48 ore con una siringa con un ago di insulina per 2 o 3 volte. La siringa è già caricata e mi ha detto di iniettare una tacca e di cambiare l'ago. Ora la tartaruga si trova in una vasca di plastica riempita con 1-2 cm di acqua e 1 turtle bank esposta metà al sole e metà all'ombra. Dovrei tenerla così fino alla fine della cura? dovrei idratarla sul guscio datp che è secco? Le iniezioni dove dovrei farle dietro come consiglio del veterinario o davanti? Come vi sembra la condizione? Sono preoccupato cercherò di postare le foto al più presto...

  2. #2
    L'avatar di Imy_Ant
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    543
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    6
    Ringraziato 51 volte in 48 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 107/47
    Given: 9/0

    Re: Ascesso auricolare Trachemys

    Ciao, il vet ha operato correttamente e sì, l'anestesia può essere letale per le tarta .
    Mi sembra solo strano l'uso del betadine sulla pelle, ma probabilmente ha una composizione più leggera, in genere come cicatrizzante sulla pelle si usa dell'altro.
    Per il resto mi sembra tutto corretto.
    L'iniezione si può effettuare anche dalle zampe posteriori, in genere si usano quelle posteriori per le terricole e tra zampe e collo per le acquatiche; probabilmente, essndo piccola ha preferito la parte posteriore ed evitare così di pucare in profondità rischiando di forare la trachea o addirittura il polmone.
    Se non sei pratico di iniezioni, falla anche tu dalle zampe posteriri.
    Tienila in queste condizioni finché non vedi dei miglioramenti e non noti che la ferita si è cicatrizzata, in modo da evitare infezioni batteriche.
    Non è un problema se il carapace resta esposto, l'importante è che le parti molli abbiano la giusta idratazione.
    Cambia spesso l'acqua per evitare la proliferazione batterica.
    Membro recuperatore
    Addetta al primo soccorso veterinario su animali della fauna selvatica autoctona ed alloctona, animali esotici e pet non convenzionali
    Abilitata al primo soccorso e lunga degenza per le Testuggini e Tartarughe di terra e d'acqua

  3. #3
    L'avatar di Turtle-Man10
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Lazio
    Messaggi
    2
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Ascesso auricolare Trachemys

    Ok, grz mille della risposta e grazie soprattutto di avermi levato delle proccupazioni. Le foto non so come postarle, ma penso non ce ne sia bisogno. Grazie di nuovo.

  4. #4
    L'avatar di Imy_Ant
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    543
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    6
    Ringraziato 51 volte in 48 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 107/47
    Given: 9/0

    Re: Ascesso auricolare Trachemys

    No, non serveno. Tienimi informata!
    Membro recuperatore
    Addetta al primo soccorso veterinario su animali della fauna selvatica autoctona ed alloctona, animali esotici e pet non convenzionali
    Abilitata al primo soccorso e lunga degenza per le Testuggini e Tartarughe di terra e d'acqua

Discussioni Simili

  1. ascesso auricolare
    Di lattuga94 nel forum Malattie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-04-12, 18:06
  2. Ascesso Auricolare
    Di Rosy67 nel forum Malattie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-05-10, 17:10
  3. Ascesso auricolare
    Di zippo90 nel forum Malattie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-01-10, 15:44
  4. Ascesso Auricolare
    Di Mdg nel forum Malattie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-03-08, 16:22
  5. Ascesso Auricolare
    Di Pulitzer nel forum Malattie
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 27-02-07, 15:17

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed