Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: L'ennesimo post del newby di turno: S.O.S. Trachemys

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=92304
  1. #1
    L'avatar di Jani
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Bolzano - Roma - Kemi
    Messaggi
    2
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    L'ennesimo post del newby di turno: S.O.S. Trachemys

    Salve a tutti,


    Vorrei scusarmi se “intaso” il forum con un post che potrebbe sembrarvi ripetitivo. Ho letto i vari post ed effettivamente ne ho trovati molti simili, più alcune testimonianze comunicate anche in risposta ad altri post. Ma ho deciso di scrivere comunque perché ogni caso è diverso e volevo un vostro aiuto.



    Sono abbattuto e nello stesso tempo arrabbiato, preoccupato.

    Ogni anno a Natale tantissimi animali vengono regalati con ingenuità e superficialità nella maggior parte delle volte, per voler fare un regalo diverso o semplicemente stupire. Quest'anno è accaduto a me. La vigilia di Natale mi è stata regalata una trachemys (credo sia una scripta scripta) dal carapace all'incirca grande quanto una moneta di 2 euro. La tartaruga mi è stata donata nella classica vaschetta con la palmetta e i gamberetti secchi per tartarughe baby (vi prego di non fare commenti sul gesto di tale regalo, in fondo non siamo onniscenti e la maggior parte delle persone si fida di quello che dice il venditore pensando di fare del bene). Fortunatamente ho inviato la foto ad una cara amica e tramite lei sono entrato in contatto con un ragazzo appassionato di tartarughe che mi ha segnalato questo forum. Il ragazzo mi aiutato tantissimo. In primis a capire che le condizioni non erano di certo le migliori e che la tartarughina era in una sorta di apatia. Non vi nascondo che a primo impatto mi sono sentito male, spaventato e quasi colto nel panico, tanto che la mia reazione iniziale era “la riporto indietro”. Poi però ho pensato che se l'avessi riportata indietro chissà dove l'avrebbero messa, a chi la avrebbero data e allora ho preso la decisione di fare di tutto.


    Il tempo di realizzare cosa fare e mi sono fiondato sui tornanti alla ricerca di un bricofer o negozio d'animali dove acquistare il tutto guidato dal ragazzo e dalle F.A.Q. che ho letto qui sul forum riguardo l'habitat, alimentazione. Sono riuscito a trovare un negozio di animali ancora aperto e ho arraffato quello che potevo: una vasca di 20L (più grande non l'avevano se non in vetro e contavo di prenderla magari una volta tornato a casa mia -passo le festività a casa di mia madre- ). Un riscaldatore da 50W (per le dimensioni della vasca credo vada bene), un pezzo di sughero artificiale per creare la zona emersa, sughero normale non ne avevano. Non avevano più le lampade se non per grandi acquari. In più ho preso una pompa interna, che non ho neanche montato perché ho letto dopo che non è particolarmente indicata. Preciso che il tizio ha tenuto a vendermi anche della ghiaia che per fortuna mi è stato detto dopo che per le trachemys è dannosa e non ho neanche messo.

    Una volta sistemato l'habitat corro al supermercato, erano quasi le 8 di sera, ma ne ho trovati 3 ancora aperti. Supermercati grandi, ma sembravano aver subito un'apocalisse zombie. VUOTI. Non ho trovato i latterini, ma neanche i gamberetti. Tutto finito, vuoto.


    Arrivato a casa riempio un terzo della vasca con dell'acqua che avevo a temperatura ambiente in un barattolo tenuto apposta per il ricambio (riempito però da appena 6 ore), l'altra metà con l'acqua di rubinetto, che non è calcare. Sistemo il riscaldatore a 24 gradi, aggiungo la zona emersa. Provo a mettere la tartaruga nell'acqua in modo che non avesse ulteriori shock a causa dello sbalzo di temperatura. Ero preoccupatissimo perché aveva gli occhi chiusi e non si muoveva, le toccavo però la zampetta e la ritraeva. Così il tempo di riscaldarsi un po' e lei incomincia ad aprire gli occhi, è stato bellissimo. Nuotava si è girata tutta la vasca, ispezionandola. Ho messo del radicchio e in alternativa ai latterini che non ho trovato, ho messo quei famosi gamberetti secchi sperando che si sarebbe ripresa in modo che sabato sarebbero arrivate le scorte nuovamente. Sono vegetariano e mia madre non consuma carne né pesce, anzi in via del tutto eccezionale c'era del salmone, ma ho preferito non usarlo perché affumicato. Sembrava essersi ripresa, ma non riuscivo a farla mangiare. Mi ha impressionato il suo comportamento, da sola nuotava ma quando mi percepiva si irrigidiva e faceva finta di galleggiare.

    Ho pensato che magari fosse timida così anche con il cibo e mi sono allontanato lasciandola ambientarsi.


    La notte della vigilia l'ho trovata in un angolo della vasca, con la testa a pelo d'acqua, gli occhietti chiusi. Ma ho deciso di non disturbarla. Il cibo era ancora tutto lì.

    Fino a quando non mi sono addormentato ho passato la notte di Natale su questo forum a leggermi molte delle discussioni, ma ora che mi connetto con il pc vedo che sono ancora di più e su ebay a cercare le lampade con spedizione rapida.

    Il giorno dopo ho preso del nuovo radicchio, fresco e volevo farla magiare visto che ho letto che mangiano prevalentemente la mattina, ma l'ho ritrovata nel solito angolo. Questa volta però la testa non era a pelo d'acqua ma sott'acqua. Solo la punta del carapace sbucava fuori dall'acqua. Ho toccato la zampetta e non la ritraeva più, così le posteriori e le anteriori. Immobile. Galleggiava.

    Un dettaglio importante che ho tenuto riservato fino a questo momento: Il ragazzo che mi ha aiutato ha subito notato già dalla prima foto nella vaschetta lagher che aveva il collo gonfio.


    Tutto ieri è stata nell'angolo, anche oggi sta nell'angolo con la testa nell'acqua. Temo sia morta. Ho trovato un veterinario esperto in animali esotici in internet ma non risponde.


    La temperatura dell'acqua va bene credo, è calda, non penso possa essere in letargo da quello che ho letto qui. Non ha reazioni, non ha mangiato. Non so cosa fare. So solo che ha la testa sotto l'acqua da due giorni a meno che non mi faccia il giochetto come quando nuotava, ma non credo sia possibile.

    Io penso che i tre sbalzi di temperatura le siano stati fatali: acquario del negozio – vaschetta lagher – acquaterrario...

    Vi ringrazio per tutto l'aiuto che vorrete fornirmi, vi auguro delle buone feste



    Jani

  2. #2
    L'avatar di giospebg
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Casnigo, Bergamo
    Messaggi
    1,042
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    52
    Ringraziato 44 volte in 44 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 53/27
    Given: 49/0

    Re: L'ennesimo post del newby di turno: S.O.S. Trachemys

    Ciao, sappi che in commercio, sono a migliaia i piccoli di tartaruga che celano problemi di salute, e temo ti sia capitato un piccolo esemplare malato. Eviterei altri tuoi ammirevoli tentativi, se ne è andata.... mi spiace.

  3. #3
    L'avatar di djdany
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    genova
    Messaggi
    27
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    1
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 2/0

    Re: L'ennesimo post del newby di turno: S.O.S. Trachemys

    Almeno ci hai provato, questo ti rende onore secondo me...

Discussioni Simili

  1. Ennesimo problema!
    Di electraxx88 nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-01-12, 02:39
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-06-10, 13:30
  3. Neofita...l'ennesimo!!!!
    Di briz nel forum Allevamento
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 13:18
  4. lista dei post che ho aperto e dei post a cui ho partecipato...
    Di kumina nel forum Segnalazioni Tecniche - Comunica con lo Staff
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-01-08, 20:40
  5. Ed ora il turno di Helios e Dedalus (Tss e Tst)
    Di Jcdenton nel forum Allevamento
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 18-04-07, 22:39

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed