Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Riguardo il riscaldatore

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=92974
  1. #1
    L'avatar di LowleafClod
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Savignano sul Rubicone
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    1
    Ringraziato 3 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Riguardo il riscaldatore

    Stamattina porto le mie trachemys per la prima volta da un veterinario per rettili e dopo un mese che mi procuro tutte le informazioni e gli accessori che servono vengo a sapere che le tartarughe in natura nuotano in acqua fredda, e che il riscaldatore per loro NON è necessario per vivere. Al contrario, la lampada per riscaldare la zona emersa sì, oltre quella che emana raggi solari: è lì che le nostre amiche trovano il calore necessario per crescere, che deve essere monitorato con il termometro e raggiungere i 30-32 gradi.

    Cosa ne pensate e cosa dicono i vostri veterinari?

  2. #2
    L'avatar di PastaMGW
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Messaggi
    501
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    115
    Ringraziato 76 volte in 64 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 71/3
    Given: 351/8

    Re: Riguardo il riscaldatore

    Io cambierei veterinario. :P

    È verissimo che il riscaldatore non è necessario alla vita delle tarte , ma questo a patto che, d'inverno, possano fare il letargo.

    Oppure se siete soliti tenere la temperatura del termostrato a 23 °C anche di notte! XD Visto cosa fa la mia vicina col riscaldamento (tiene 25 °C tutto l'inverno! D: ) non mi stupirebbe nemmeno troppo, ma se in famiglia siete a norma di legge e state sui 20-21 °C (e non accendete di notte) il rischio è il semiletargo: la tarta mangia poco o nulla pur avendo ancora il metabolismo attivo, rischiando di morire d'inedia.

    Insomma, se vuoi tenere le tue Trachemys in casa d'inverno, quasi certamente è necessario il riscaldatore, impostato a 23°C circa.
    Se invece vuoi e puoi seguire il loro ritmo naturale, vanno messe in un locale non riscaldato, in cui la temperatura stia tra i 4 e i 10°C, in poche dita d'acqua.

  3. #3
    L'avatar di LowleafClod
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Savignano sul Rubicone
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    1
    Ringraziato 3 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Riguardo il riscaldatore

    Sono confusa!XD

  4. #4
    L'avatar di PastaMGW
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Messaggi
    501
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    115
    Ringraziato 76 volte in 64 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 71/3
    Given: 351/8

    Re: Riguardo il riscaldatore

    Dimmi, cosa non ti torna?

  5. #5
    L'avatar di LowleafClod
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Savignano sul Rubicone
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    1
    Ringraziato 3 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Riguardo il riscaldatore

    Lei dice che se la zona emersa è riscaldata è inutile il riscaldatore, però se tieni poche dite d'acqua tu dici si potrebbe stare anche senza... giusto? A questo punto magari tengo sia riscaldatore che spot, ma il riscaldatore a 20 gradi non so...

  6. #6
    L'avatar di PastaMGW
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Messaggi
    501
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    115
    Ringraziato 76 volte in 64 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 71/3
    Given: 351/8

    Re: Riguardo il riscaldatore

    Se le tieni in un locale non riscaldato, con temperature tra i 4 e i 10°C, le tarte vanno in letargo e "dormono" fino in primavera, senza mangiare.

    Se invece vuoi tenerle attive è necessario riscaldatore (impostato a 23°C), lampada spot (con zona emersa a 30°C) e lampada UVB (al 5%, 25-26W).
    La vasca dev'essere abbastanza capiente, in modo che abbiano ampio spazio per nuotare.

  7. Il seguente utente ha ringraziato PastaMGW per questo post

    LowleafClod (07-11-15)

Discussioni Simili

  1. due questioni riguardo al letargo
    Di cricca81 nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 09:18
  2. Riguardo i pellet
    Di andrea919 nel forum Alimentazione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-05-08, 16:38
  3. riguardo al maschio
    Di komodo nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-07-07, 09:15
  4. Riguardo al sesso dei nascituri
    Di alexalex nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-01-07, 17:19
  5. riguardo il lauro ceraso
    Di alexalex nel forum Allevamento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-01-07, 01:17

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed