Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38

Discussione: OT Schede Tartarughe

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=2106
  1. #1
    L'avatar di Paquito
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Garbagnate Milanese
    Messaggi
    18
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Volentieri ma come faccio ad inserirla ??

  2. #2
    L'avatar di laracroft
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    o_o
    Messaggi
    13,346
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    La puoi postare qui e poi ci pensa Riccardo a metterla tra le schede

  3. #3
    L'avatar di Riccardo
    In pausa...

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Porto Recanati, Italy
    Messaggi
    9,667
    Recensioni
    Scritte 6 Recensioni
    Grazie
    16
    Ringraziato 7 volte in 7 post
    Downloads
    15
    Uploads
    13
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/23
    Given: 8/1
    Basta che la scrivi qui!

    Ciao ciao

    Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
    Marguerite Yourcenar
    ღღღ(¯`°♥•…la verità è che al mondo tu servi cos셕♥°´¯)ღღღ

  4. #4
    L'avatar di Paquito
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Garbagnate Milanese
    Messaggi
    18
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    Non è farina del mio sacco ma mi sembra fatta bene ...

    CLASSIFICAZIONE

    Ordine
    TESTUDINES

    Sottordine
    CRYPTODIRA

    Famiglia
    TESTUDINIDAE

    Genere
    TESTUDO

    Specie
    TESTUDO GRAECA

    SottoSpecie
    TERRESTRIS

    STATUS GIURIDICO
    La Testudo graeca terrestris è compresa e protetta dalla convenzione di Washington (CITES) in appendice 2, entrata in vigore il 5 marzo 1998, comprendente le specie di fauna rigorosamente protette.

    DISTRIBUZIONE
    Giordania, Siria, Israele, Turchia del sud, Libano, parte sud orientale del Sinai.

    HABITAT
    La T. g. terrestris frequenta zone costiere pianeggianti e collinari caratterizzate da un ambiente roccioso e semidesertico, con presenza di rovi e cespugli, tipico della zona mediterranea del Medio Oriente.
    Vivono in un clima caldo e secco, con percentuali di umidità intorno al 30-50 %.
    Limitatamente alle diverse stagioni del proprio habitat e all'escursione termica giorno-notte le T. g. terrestris possono tollerare abbastanza bene il freddo, ma non un tasso elevato di umidità.

    CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI
    In natura è attiva soprattutto durante i mesi di febbraio-marzo-aprile e di settembre-ottobre, nei mesi, cioè, in cui le temperature non sono né troppo elevate né troppo basse.
    Gli inverni miti delle coste medio orientali ( dicembre e gennaio) le consentono di essere comunque attiva nelle ore centrali e più calde della giornata; mentre, nei mesi più caldi (giugno, luglio ed agosto) è attiva solo al mattino presto e a tarda sera, il resto della giornata lo trascorre insabbiandosi al riparo di qualche cespuglio. E' una specie piuttosto timida e schiva, sempre alla ricerca di un riparo sotto il quale nascondersi.

    CARATTERISTICHE FISICHE
    E' una tartaruga di piccole dimensioni, la sua taglia da adulta è di circa 16 cm per i maschi e di 20 cm per le femmine. Il peso varia da 0,6 a 1,2 Kg.
    Vi è la presenza, come in tutte le tartarughe Greche, dello scuto sopracaudale singolo, dei due speroni ai lati delle zampe posteriori, e dell'assenza dell'astuccio corneo all'estremità della coda (che caratterizza, invece, la specie T. hermanni).
    Il carapace ha forma particolarmente bombata ed è privo del tipico ventaglio che contraddistingue le Greche.
    La sua colorazione è giallo-dorata, spesso addirittura luminosa, quasi priva di qualsiasi marcatura scura.
    Stessa cosa dicasi per la testa e per gli arti dove, in molti casi, la colorazione delle scaglie raggiunge tonalità color ambra.
    Ciononostante si assiste alla presenza di un'ampia varietà di sfumature di colore del carapace a seconda della specifica zona di provenienza.
    Si pensa che questi esemplari subiscano l'influenza dell'ambiente in cui vivono, anche in virtù di un più facile mimetismo.
    Gli esemplari giordani sono più rosei, quasi rossastri, (come la sabbia del deserto in cui vivono), quelli siriani sono scuri, quasi neri (il terreno è in gran parte basaltico), quelli israeliani sono giallo-dorati (la sabbia della zona è decisamente giallo chiaro).
    Sembra che questa varietà di colorazioni sia un qualcosa che va oltre la classica definizione di specie, è più un discorso di presenza o meno di melanina a seconda delle necessità, al fatto che in queste terre esistono molti ostacoli naturali che determinano l'isolamento di una popolazione da un'altra dando vita a leggere differenze fisiche.
    La piccola taglia permette una più veloce termoregolazione con l'ambiente circostante. Il colore chiaro permette di riflettere i raggi solari evitando il surriscaldamento. Anche gli esemplari scuri possono, almeno in parte, riflettere i raggi del sole grazie alla particolare brillantezza del carapace che funziona quasi come uno specchio.
    Sono stati trovati esemplari con caratteristiche fisiche molto simili alle terrestris anche in Tunisia, Marocco, e Spagna. Si tratta, comunque, sempre di zone particolarmente calde e secche. Anche gli esemplari del sud della Turchia rientrano (per il momento) nelle terrestris a causa della loro piccola taglia e della loro colorazione gialla. Tuttavia va sottolineato che le caratteristiche strutturali di questi esemplari sono del tutto simili alla Testudo graeca ibera del nord della Turchia. In ogni caso sembrerebbe che non appartengano alla tipica definizione di Testudo graeca terrestris conosciuta.
    Le varietà di colorazioni e di strutture pongono le basi per ricercare e stabilire l'esistenza di nuove sottospecie non ancora identificate e sempre sotto studio.

    DIMORFISMO SESSUALE
    Maschi di taglia più piccola delle femmine. Femmine con piastrone piatto, maschio concavo. Scuti anali che, nel maschio, sono più allungati e stretti, e formano un angolo molto più ampio che non nella femmina. Coda più grande e lunga nel maschio.

    MANTENIMENTO IN CATTIVITA'
    Specie non adatta per allevatori o amanti inesperti.
    Tartaruga sensibile alle forti variazioni di temperatura presenti alle latitudini europee. Tollera brevi variazioni del tasso di umidità (30-50 %). E' molto delicata per quanto riguarda le malattie, soprattutto quando si tratta di animali giovani.
    E' consigliato un recinto ben esposto al sole nella stagione estiva, con una zona d'ombra e una ciotola d'acqua.
    Nel periodo invernale è necessario approntare un terrario riscaldato con temperature da 30 a 32° C di giorno ed intorno ai 18-20° C di notte. Le dimensioni minime devono essere di 60 X 90 cm di superficie per esemplari baby e di 120 X 60 cm per esemplari adulti di almeno 15 cm di lunghezza.
    E' specie che non va in letargo ed è quindi necessario rifornire il terrario di illuminazione che dia raggi UVA e UVB onde poter permettere la sintetizzazione della vitamina D3 che è alla base della sopravvivenza di questi rettili.
    Il terrario deve poter disporre anche di una zona a temperatura più bassa e di un rifugio buio, oltre alla ciotola d'acqua nella quale deve potersi immergere senza correre il rischio di affogare. In questo modo gli esemplari possono autotermoregolarsi.
    E' consigliato fornire del carbonato di calcio sottoforma di polvere sopra gli alimenti, oppure sottoforma di pezzi di ossi di seppia o di gusci d'uova che verranno rosicchiati.

    ALIMENTAZIONE
    La terrestris è una specie erbivora.
    In natura si ciba di quelle poche erbe e piante tipiche della costa del Mediterraneo, erbe robuste che sopravvivono al duro clima semidesertico.
    Si disseta, invece, sfruttando la poca umidità dell'aria e quella derivante dall'escursione termica giorno-notte. Le piogge nelle zone interessate sono poche, ma la terrestris riesce, comunque, a sfruttarle al meglio.
    In cattività, data l'elevata disponibilità di cibo, è bene somministrare svariati tipi di lattughe, tarassaco comune, trifoglio , cicoria, malva. Si ciba anche di frutta ma è bene fornirne solo in una percentuale minima (10 % circa), dato l'elevato grado nutrizionale che potrebbe danneggiare il metabolismo delicato della specie.
    E' comunque necessario mettere a disposizione sempre dell'acqua.

    RIPRODUZIONE
    Durante il periodo dell'accoppiamento il maschio diviene più aggressivo, rincorrendo ed urtando violentemente il carapace della femmina, riservandole anche morsi a testa e zampe. Quando la femmina si ferma avviene l'accoppiamento.
    I periodi preferiti sono quelli che vanno da aprile a giugno.
    La femmina depone fino a tre covate annue da 5 a 10 uova l'una. Dopo un periodo che può variare da 75 a 90 giorni circa di incubazione vi è la nascita dei piccoli che pesano dagli 8 ai 15 g.

    NOTE
    Può essere facilmente confusa con la T. gr. floweri, proveniente dalla zona dell'Israele del sud ma è inappropriato identificarle come medesima sottospecie della T.graeca. In genere le floweri sono più piccole, con carapace più piatto, ossia meno a cupola, e presentano delle nitide marcature nere al centro di ogni scuto. La terrestris è, invece, molto più uniformemente chiara.
    Alcuni la confondono anche con la T. gr. kleinmanni egiziana che si differenzia però dall'avere i bordi di ogni scuto marcatamente segnati di nero, il resto è anche qui tipicamente giallo.

  5. #5
    L'avatar di marilena
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    a casa mia!!!
    Messaggi
    31,013
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    ma era quella scritta da neweus?
    Hayezuccio mio bello...staremo per sempre insieme




    Mari

    A volte angelo...A volte demone...Sono sempre io
    Sei l'angelo dei miei sogni e il diovolo delle mie passioni...TI VOGLIO!!!
    Non ti curar di loro, ma guarda e passa (Inf., III, 51)
    Se vuoi amare ama...Se vuoi giocare gioca...ma non amare giocando e non giocare ad amare!!!

  6. #6
    L'avatar di marilena
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    a casa mia!!!
    Messaggi
    31,013
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    se non è farina del tuo sacco...mi sembra che tu debba specificare di chi sia e chiedere l'autorizzazione...o sbaglio??

    chi sà rispondere a questa cosa??
    Hayezuccio mio bello...staremo per sempre insieme




    Mari

    A volte angelo...A volte demone...Sono sempre io
    Sei l'angelo dei miei sogni e il diovolo delle mie passioni...TI VOGLIO!!!
    Non ti curar di loro, ma guarda e passa (Inf., III, 51)
    Se vuoi amare ama...Se vuoi giocare gioca...ma non amare giocando e non giocare ad amare!!!

  7. #7
    L'avatar di neweus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Salerno
    Messaggi
    2,113
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    ...mi sa che il sig. giordano se ne potrebbe avere a male se non glielo facciamo sapere, visto che nell'originale c'è tanto di firma...
    Eus

  8. #8
    L'avatar di Paquito
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Garbagnate Milanese
    Messaggi
    18
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    Cavolo quanta intransigenza !!!
    A mio parere il materiale messo in rete è ad uso e consumo di tutti.
    Non ho fatto altro che cercare "testudo graeca" su google, copiare il testo trovato e postarlo qua.
    Se questa cosa crea troppi problemi cancellatelo pure.
    Ciao a tutti.

  9. #9
    L'avatar di djrenny
    Simpatizzante

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Turate (CO)
    Messaggi
    48
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    Ciao a tutti!
    Mi sono iscritto oggi a questo forum perchè adoro le tartarughe!
    Al momento ne ho 2 d'acqua,di 8 e 7 anni..
    ma vorrei averne una o due di terra..
    Sul terrazzo sto già allestendo un mini-giardino per ospitarle,
    circa 1 metro per 2..
    vorrei sapere se avete qualche consiglio da darmi per allestirlo al meglio con le piante giuste,terra ecc..e magari se qualcuno sa dove posso trovare una ughina a prezzi umani..sarebbe troppo bello!
    grazie a tutti

    Renato..mail@ djrenny@hotmail.it

  10. #10
    L'avatar di laracroft
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    o_o
    Messaggi
    13,346
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: Schede Tartarughe

    Ciao e benvenuto

    Hai già dato un'occhiata agli altri post sullo stesso argomento?

Discussioni Simili

  1. Schede Tartarughe
    Di Riccardo nel forum Allevamento
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 11-03-08, 10:55
  2. Lampade in un Terraio
    Di sanrra nel forum Terrari e Acquaterrari
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 11-04-06, 17:20
  3. Schede
    Di blade nel forum Allevamento
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 07-12-05, 21:40
  4. Schede
    Di Riccardo nel forum Allevamento
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 22-11-05, 18:27

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed