Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Le tarte hanno dei problemi (?)

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=12473
  1. #1
    L'avatar di vidal1986
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    venezia
    Messaggi
    167
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Le tarte hanno dei problemi (?)

    Per favore illuminatemi: Tristano è affetto da piramidalizzazione (si dice così?), non credo sia uno stadio molto avanzato, ma voglio sistermarlo. E' molto attivo e rapido, ho provato a "pizzicargli" arti e coda e risponde agli stimoli in modo rapido. Mangia molto, si fa il bagnetto per bere etc... ha degli orari sballati, stasera nonostante fosse spenta luce e varie, era ancora lì a grattare e scavare come un ossesso (DUE PALLE UNICHE!!). Temo che il suo disturbo sia legato alla nutrizione, forse troppo abbondante, o sbagliata. Al momento gli do esclusivamente rucola e cicoria, ho provato a dargli altre pianticelle da orto, ma non le gradisce affatto. Prima di acquistarla, dove la tenevano in esposizione, avevano come cibo in dotazione delle fettine di zucchina, che possa dipendere da quello? Per le quantità di cibo invece?? C'è un peso da dare al giorno, un tot di pasti od altro?? FINE PRIMA TARTA
    Isotta è molto lenta e pigra, si lascia sempre salire in groppa dall'altro. Inoltre mangia meno, non l'ho ancora vista fare bagno o bere in effetti... e sarebbe piuttosto grave: chi mi svela il mistero?? Inoltre quando cammina, dorme, si "erge" in piedi, ha un assetto molto schiacciato, quasi adagiata con il carapace sulle zampe stesse.

    Fatemi sapere qualcosa per favore

  2. #2
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,861
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: Le tarte hanno dei problemi (?)

    poca rucola.
    Contiene molto acido erucico.

    L'alimentazione deve essere ampliata. Dal verduraio puoi trovare solo cicorie (ed indivie che sono anche loro cicorie) e lattughe (che pero' non vanno bene salvo che in emergenza). Serve il selvatico. E ti servira' anche durante l'inverno.
    Se mangiano troppo devi dare anche le parti dure da strappare, come i gambi. "roba" che le impegni. 10 tentativi per 1 strappo.
    Serve ad ingerire meno volumi di cibo e le tiene impegnate. Altrimenti passano la giornata isteriche.
    Ricordati di aggiungere l'osso di seppia.
    Comunque in terrario e' improbabile che si recuperi la piramidalizzazione . Piu' facile che si intensifichi.

    Per Isotta serve qualche info in piu'. Il comportamento apatico non e' comunque normale. Potrebbero anche essere le temperature (troppo fredde o troppo calde o troppo piatte) ad infiacchirla. Prova ad osservarla da sola.

    fai un secondo terrario volante anche senza la UVB , ma con la spot, vaschetta, tana, substrato.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  3. #3
    L'avatar di Massimo Mignani
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    La Spezia, via rossi 2 SP
    Messaggi
    495
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Le tarte hanno dei problemi (?)

    ciao Anna, ho letto ciò che dici dei terrari, e comunque ti posso assicurare che ci sono dei recinti all'aperto che sarebbe l'ideale, che però sono la metà del mio, alla fine voglio dire, contano anche le dimensioni non credi? e poi con gli sbalzi di temperatura che fa il tempo in tuta italia ormai, c'è da rischiare se han solo due mesi, comunque fai tu, ciao, Max

  4. #4
    L'avatar di vidal1986
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    venezia
    Messaggi
    167
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Le tarte hanno dei problemi (?)

    Per fare sto terrario c'ho messo na vita :P Ora ho qualche problema con le temperature, che stazionano sui 27 gradi... vorrei riuscire ad alzarle un pelino... con una lampadina comune da 25w non scaldo, neppure con riflettore, con lo spot invece (diciamo quelle con "riflettore interno") da 40w scalda oltre i 32°! Voglio ora provare con una lampadina comune da 40w, che disperde maggiormente il calore...
    L'osso di seppia c'è sempre

    CASPITA LA RRRUCOLA!! Allora dovrò toglierla per bene... uso un po' la cicoria intanto. Pianticelle selvatiche dove le trovo... ma soprattutto, io non è che sappia molto riconoscerle :P
    Ho visto che ne mangiano di molti tipi... i trifogli anche, ma ho paura a dar loro quelli perchè c'è sempre rischio che siano tutte piante con antiparassitari e varie...
    L'apatia di Isotta s'è risvegliata un pochino dentro la scatola per scarpe stanotte. Per due ore hanno continuato a scavare e saltarsi sopra. Tristano in particolare sale su Isotta che subisce passiva. E' un modo per "sottomettere" l'altro animale?

    La UVB è posta a 30 cm dalle loro crapette, ho comprato Arcadia da 18W, 60 cm 24'' con diametro da 26mm, diffusione a 5%. Può andare??

    Anna sei una salvezza :P

  5. #5
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,861
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: Le tarte hanno dei problemi (?)

    ciao Anna, ho letto ciò che dici dei terrari, e comunque ti posso assicurare che ci sono dei recinti all'aperto che sarebbe l'ideale, che però sono la metà del mio, alla fine voglio dire, contano anche le dimensioni non credi? e poi con gli sbalzi di temperatura che fa il tempo in tuta italia ormai, c'è da rischiare se han solo due mesi, comunque fai tu, ciao, Max
    se le tarte sono sane non rischiano neanche quelle di 20 giorni......
    in compenso passiamo tutto l'inverno a fare assistenza a tartarughe con patologie respiratorie da terrario. Molte con esito infausto.
    Che poi le tarte siano robuste e ne vivano sempre moltissime, beh, lode al fatto che siano robuste.

    Da qui a dire che il terrario in casa e' il modo ottimale per tenere in inverno delle tartarughe sane ce ne passano di chilometri.

    Comunque non e' questo l'argomento del 3D.
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed