Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Convivenza terrestri e acquatiche.

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=10029
  1. #1
    L'avatar di Kiara
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Ancona
    Messaggi
    5
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Unhappy Convivenza terrestri e acquatiche.

    Ciao a tutti!!!
    Forse è una domanda stupida.....
    Tra pochi giorni mi occuperò per una settimana delle due tartarughe d'acqua di mia cugina. Avranno la loro vasca.
    1) Può in qualche modo creare problemi alla mia tarta terrestre, intendo malattie, batteri o infezioni varie????
    2) Dove è meglio tenerle?
    Vi ringrazio già da ora per l'attenzione.

  2. #2
    L'avatar di Francesco_91
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Salento
    Messaggi
    1,524
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    10
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Convivenza terrestri e acquatiche.

    bhe a quanto ne so le acquatiche possono portare malattie ma nn mene intendo piu' di tanto aspetta gli altri sicuramente ti sapranno dire di +...


    =Fr@nz=...prima salentino poi pugliese...U.L.

  3. #3
    L'avatar di Olga
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Canton Ticino (Svizzera)
    Messaggi
    159
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Convivenza terrestri e acquatiche.

    Ciao! Premetto: non sono un'esperta...
    Posso solo raccontarti cosa è successo a me 5 anni fa.
    Un tipo del mio paese, sapendo che io ho una THB e avendo trovato (disse lui ) per strada una tartaruga acquatica abbandonata (....), ha pensato bene di venire e, a mia insaputa, lasciarmela in giardino (mi ha avvisata quando ormai la frittata era fatta). Questa ha scorrazzato incontrollabile per tutto il prato, finché sono riuscita a catturarla e a portarla in un centro di accoglienza per tartarughe d'acqua. Ma intanto c'era anche Olga in quel prato! Dopo una decina di giorni la mia Olga non mangia, non beve e se ne sta in un angolo mogia mogia. L'ho portata dalla veterinaria che, dopo le analisi delle feci e del sangue, scopre che ha un parassita tipico delle tartarughe d'acqua.... MANNAGGIA!!!! Cure a non finire: pastiglie, flebo, ... e "salto" forzato del letargo per permettere a Olga di smaltire le cure fatte (troppo pericoloso lasciarla dormire con ancora in circolo i medicamenti). Da incubo!!!
    Chiaramente ora la mia tarta sta benone, ma allora aveva rischiato parecchio.
    "Solo due cose sono infinite : l'universo e la stupidità umana.
    E coltivo delle riserve sull'universo".


    A. Einstein

  4. #4
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Convivenza terrestri e acquatiche.

    Il problema mi sembra meno grave che con altre terrestri, che hanno le stesse malattie.

    Se le lasci nella loro vasca e ti lavi le mani non c'è problema.

    Se si incontrano c'e rischio che l'acquatica si mangi la terrestre.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  5. #5
    L'avatar di Kiara
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Ancona
    Messaggi
    5
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Convivenza terrestri e acquatiche.

    Bè allora lasciandole nella loro vasca in casa mentre la mia tarta all'aperto stò sicura al 100%. E ogni volta che tocco le une o le altre mi lavo ben bene le mani.
    Grazie mille!!!!

    Volevo farvi un'altra domanda.
    Quest'anno a causa dell'inverno poco freddo è uscita prima dal letargo e di conseguenza a iniziato prima a mangiare. In questi giorni di gran caldo mangia poco, o forse farei meglio a dire solo il suo cibo preferito, e rimane sempre nella sua casetta all'ombra.
    Il veterinario mi aveva spiegato che quando fa molto caldo mangiano di meno e sopravvivono con il cibo, per cosìddire, " immagazinato" nel periodo precedente. Così soffrono meno il gran caldo.
    Anche le vostre tarte in questi giorni hanno lo stesso comportamento???

  6. #6
    L'avatar di mamoz
    senza cuore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    5,021
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Convivenza terrestri e acquatiche.

    Citazione Originariamente Scritto da Kiara Visualizza Messaggio
    Bè allora lasciandole nella loro vasca in casa mentre la mia tarta all'aperto stò sicura al 100%. E ogni volta che tocco le une o le altre mi lavo ben bene le mani.
    Grazie mille!!!!

    Volevo farvi un'altra domanda.
    Quest'anno a causa dell'inverno poco freddo è uscita prima dal letargo e di conseguenza a iniziato prima a mangiare. In questi giorni di gran caldo mangia poco, o forse farei meglio a dire solo il suo cibo preferito, e rimane sempre nella sua casetta all'ombra.
    Il veterinario mi aveva spiegato che quando fa molto caldo mangiano di meno e sopravvivono con il cibo, per cosìddire, " immagazinato" nel periodo precedente. Così soffrono meno il gran caldo.
    Anche le vostre tarte in questi giorni hanno lo stesso comportamento???
    ciao,
    + o - si.


















    AMO GLI ANIMALI E NON LI MANGIO!

Discussioni Simili

  1. Sternotherus/Pelomedusa: convivenza possibile?
    Di Dedekind nel forum Allevamento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-05-09, 15:14
  2. schiusa acquatiche..
    Di Giulia1 nel forum Accoppiamento e Riproduzione
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 30-01-09, 16:35
  3. Convivenza tra acquatiche e terrestri
    Di Willer nel forum Allevamento
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-04-07, 00:07
  4. Voglia di acquatiche
    Di Elena nel forum Allevamento
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 18-10-06, 20:28

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed